BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Bruges-Panathinaikos (risultato finale 3-0): 53' Cools, 58' Vazquez, 82' Oulare, belgi avanti (5 agosto 2015, Champions League preliminare)

Diretta Bruges-Panathinaikos: streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Champions League in programma mercoledì 5 agosto 2015, valida per il terzo turno

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Quello che andrà in scena tra Bruges e Panatinaikos è tutto tranne che calcio d'agosto, visto che le due formazioni si giocano in questi 90 minuti la possibilità di andare avanti in Champions League e arrivare quindi alla fase a gironi. Bruges-Panathinaikos comincierà alle ore 20:30 e sarà diretta dall'arbitro svedese Stefan Johannesson, assistito dai guardalinee Mahmet Culum e Magnus Sjoblom e dal quarto uomo Mohammed Al-Hakim.

Le due compagini si affrontano in 90 minuti che, specie per i greci, potrebbero risultare fondamentali per la stagione: una eventuale eliminazione metterebbe infatti sulla graticola la società ellenica, che quest'anno ha come obiettivo quello di vincere il campionato dopo anni di astinenza e di arrivare in Champions. Meno pressioni ha senza dubbio il Bruges, che allenato dal leggendario Preud'homme mira a una buona stagione in patria e per cui la Champions League, intesa come fase a gironi, non è sicuramente un'ossesione.

All'andata il Panatinaikos ha colto un successo in rimonta, riuscendo ad imporsi per 2-1 dopo essere andato sotto e che ha ribaltato l'inerzia del match grazie alle reti di Berg prima e di Karelis poi. Questa vittoria, senza dubbio importante nell'ottica della qualificazione, non deve però far dormire sonni tranquilli alla squadra ellenica, visto che il rendimento in trasferta appare tutt'altro che positivo e al Bruges basterebbe vincere 1-0 per passare il turno.

Per entrambe le formazioni si tratta del primo impegno nella nuova Champions 2015/2016, essendo entrambe entrate in scena la terzo turno. Per quanto riguarda lo stato di forma attuale delle due formazioni c'è da dire che il Panatinaikos deve ancora iniziare la stagione in patria, visto che il campionato ellenico non ha ancora preso il via. Tuttavia la formazione greca ha già messo in mostra quelli che sono i suoi pregi e i suoi difetti: se da un lato il Panatinaikos può vantare una mediana di tutto rispetto, dove i muscoli del sempreverde Essien si sono già mostrati utilissimi, dall'altro la difesa del 4-3-3 ha mostrato evidenti limiti di concentrazione: contro una squadra come il Bruges, che fa del contropiede una delle sue armi migliori, questo potrebbe risultare fatale. Tuttavia la squadra belga, arrivata seconda nel proprio campionato al pari degli avversari odierni, non ha iniziato il campionato nel migliore dei modi, venendo sconfitta dal neopromosso Sint-Truiden (2-1). La squadra ha poi reagito, vincendo 3-0 nell'ultimo turno di campionato contro il Mechelen, ma la sensazione è che i meccanismi non siano ancora del tutto oliati e che i nuovi acquisisti, tra cui Hans Vanaken, debbano ancora inserirsi totalmente.

Il tecnico della squadra belga ha fatto chiaramente capire come nonostante la sconfitta dell'andata non intenda snaturare il modo di giocare dei suoi e come sia intenzionato ad approcciarsi al match con calma, cercando di far scoprire i greci per poi colpirli in contropiede. Il Panatinaikos dal canto suo si appresta a una partita a viso aperto, conscio che chiudersi in difesa sarebbe deleterio, vista anche la poca sicurezza che il reparto difensivo ha mostrato nelle prime uscite stagionali, andata contro il Bruges compresa. Entrambi i tecnici mostrano molta fiducia: Preud'homme ha affermato senza troppi giri di parole che la formazione attuale è più forte di quella dello scorso anno e che ha tutte le carte in regola per passare il turno, mentre Giannis Anastasiou, che si affida all'esperienza di Berg e Danijel Pranjic per continuare l'avventura in coppa, ha affermato che se i suoi ragazzi riusciranno a contenere il numero degli errori in fase difensiva e in quella di impostazione, sfruttando appieno l'ottimo possesso palla di cui sono capaci, potranno giocarsela alla pari con chiunque ed andare avanti nella competizione.

La partita di Champions League tra Bruges e Panathinaikos non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video su reti italiane. Il sito ufficiale dell'UEFA, www.uefa.com, offrirà una schermata azione per azione di ogni partita. Le quote offerte da SNAI per il pronostico su Bruges-Panathinaikos favoriscono il successo della formazione belga, con il segno 1 abbassato a quota 1,85; il segno X per il pareggio vale 3,45 mentre il segno 2 per la vittoria del Panathinaikos è fissato a 3,85. In caso di parità complessiva al termine del return match le due squadre disputeranno i tempi supplementari ed eventualmente tireranno i calci di rigore.

© Riproduzione Riservata.