BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Spartak Trnava-PAOK (risultato finale 1-1): 35' rig.Sabo, 48' Konstantinidis, passano i greci (6 agosto 2015, Europa League terzo turno)

Diretta Spartak Trnava-PAOK: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Europa League in programma giovedì 6 agosto 2015, valida per il ritorno del terzo turno

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Nell'ambito dei preliminari di Europa League, si prospetta molto interessante la gara tra gli slovacchi dello Spartak Trnava e i greci Paok (calcio d'inizio ore 20:05). La partita sarà diretta dall'arbitro tedesco Tobiasz Welz, assistito dai guardalinee Rfael Foltyn e Christian Bandurski e dal quarto uomo Benjamin Brand. All'andata, pur essendo rimasti in dieci dopo appena un paio di minuti a causa dell'espulsione di Vitor, gli ellenici guidati da Igor Tudor non si sono scoraggiati e anche grazie all'aiuto del proprio pubblico hanno alla fine prevalso con una rete nel finale dello spagnolo Lucas Perez.

Un risultato che li mostra come favoriti per la qualificazione in questo terzo turno dei preliminari di Europa League. Anche il pronostico tracciato dalle quote SNAI prevede il passaggio del turno del PAOK, la cui vittoria in trasferta (segno 2) è valutata 1,60. La X per il pareggio nel return match di Trnava vale 3,60, il segno 1 per il successo dello Spartak invece 5,25.

Lo Spartak Trnava è stato fondato nel 1923 e nel corso della sua storia ha vinto per cinque volte il campionato cecoslovacco. Dopo l'indipendenza della Slovacchia ha raggiunto risultati positivi senza però mai aggiudicarsi il titolo, riuscendo a vincere una Coppa e una Supercoppa nazionali. Nel suo carniere vanta anche una Mitropa Cup, anche se non ha mai fatto eccessivo cammino nelle maggiori competizioni europee cui ha avuto l'onore di partecipare.

Nell'ultima Superliga ha ottenuto un discreto quarto posto, grazie al quale gioca ora i preliminari di Europa League e che punta a migliorare nel torneo che ha appena avuto inizio.

Il Paok è invece la sezione calcistica della polisportiva famosa anche per una fiorente squadra di basket. Nato nel 1926, nel corso della sua storia ha ottenuto due titoli nazionali e vinto quattro Coppe di Grecia. Nell'ultima Souper Ligka Ellada ha ottenuto un buon terzo posto, alle spalle di Olympiakos e Panathinaikos. Anche il Paok vuole migliorarsi nel corso di quest'annata, anche se sarà difficile poter competere contro le corazzate ateniesi che da sempre monopolizzano il calcio greco. Per quanto concerne la gara di coppa, nonostante la sconfitta patita allo Stadio Toumba, lo Spartak Larnaca nutre grande fiducia in un riscatto. Gli slovacchi dovranno però mostrare una maggiore determinazione rispetto ad una settimana fa, quando hanno sprecato il vantaggio di giocare praticamente tutta la gara con un uomo in più. Il tecnico Jarabek dovrà anche fare i conti con una forma non proprio ottimale dei suoi uomini. Nella Superliga partita già da due settimane, gli slovacchi hanno perso entrambe le gare disputate. Rientrerà comunque il difensore centrale Milan Bortel dopo la squalifica.

La squadra iniziale dovrebbe vedere in porta Kamenar, protetto da una difesa a quattro con Janecka e Toth sulle fasce e Gressak-Bortel al centro. In mezzo al campo dovrebbero giostrare Casado e Sabo, che dovranno fare argine e cercare di supportare Mikinic, Halilovic e Mikovic, pronti a loro volta ad innescare in attacco Vojtus, cui sarà affidato il compito di scardinare il fortino difensivo del Paok. Un'impresa non semplicissima come dimostrato dalla gara di Salonicco. I greci hanno dal canto loro il vantaggio di partire dalla preziosa rete siglata a nove minuti dal termine dallo spagnolo Perez, quando la gara sembrava ormai incanalata verso un pareggio a reti bianche. Un vantaggio che potrebbe rivelarsi decisivo nella sfida che avrà come teatro lo Stadion FC ViOn. Il tecnico Tudor dovrà però fare i conti con le squalifiche di Vitor, Perez e Tzavellas. Il punto di forza dei greci è proprio uno slovacco, l'attaccante classe 1991 Robert Mak, capace sinora di mantenere la media di una rete a partita e intenzionato a ripetersi ancora. La squadra iniziale dovrebbe vedere in porta Olsen, con una difesa a tre formata da Papagiannopoulos, Costa e Rat. La cerniera centrale dovrebbe essere formata da Skondras, Kace, Tziolis e Kitsiou, cui spetterà il compito di filtrare il gioco avversario e far ripartire i propri avanti ovvero Pelkas, Mak e il sempre pericoloso Salpingidis.

La partita di Europa League tra Spartak Tranava e non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video da canali italiani; il sito ufficiale www.uefa.com metterà a disposizione una pagina azione per azione per ogni match di giornata. Aggiornamenti sul risultato di Spartak Tranava-PAOK si potranno trovare sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Spartak Trnava e PAOK FC e gli account Twitter @FCSpartakTrnava e @PAOK_FC.

© Riproduzione Riservata.