BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Settebello Italia-Grecia (risultato finale 11-9) video: azzurri fuori dal podio dopo i rigori (pallanuoto Mondiali Kazan 2015, 8 agosto)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA ITALIA-GRECIA (RISULTATO FINALE 11-9), VIDEO RAISPORT, RISULTATO FINALE. (SETTEBELLO, MONDIALI NUOTO 2015, PALLANUOTO MASCHILE KAZAN, OGGI 8 AGOSTO) L'Italia di Pallanuoto esce sconfitta contro la Grecia dopo i calci di rigore, con il risultato di 11-9 (i supplementari si erano chiusi 7-7). Fatali gli errori di Velotto e di Di Fulvio, mentre i greci non hanno fallito nemmeno un tiro. Dunque il Settebello resta a secco di medaglie e non strappa nemmeno il pass per Rio 2016. Per raggiungere le Olimpiadi ora l’Italia dovrà dare il massimo agli europei di Belgrado, in programma sempre nel 2016. A differenza del Setterosa, dunque, gli azzurri di pallanuoto lasciano Kazan con non poca delusione, che speriamo servirà da spinta per cercare presto il riscatto. Va detto che i giocatori italiani sono stati protagonisti di una rimonta sui greci e hanno quindi dato il massimo, peccato solo per gli errori finali. CLICCA QUI PER IL LINK AL VIDEO DELLA PARTITA ITALIA-GRECIA (FINALE 3 POSTO PALLANUOTO MONDIALI KAZAN 2015)

DIRETTA ITALIA-GRECIA (RISULTATO LIVE 7-7), STREAMING VIDEO RAISPORT, RISULTATO LIVE. (SETTEBELLO, MONDIALI NUOTO 2015, PALLANUOTO MASCHILE KAZAN, OGGI 8 AGOSTO) - L'Italia riesce nell'ultimo quarto a pareggiare grazie a un rigore tirato da Pietro Figlioli a metà della frazione. Si va così ai rigori e si deciderà ancora una volta ci tiri liberi l'assegnazione della medaglia di bronzo. Questo ha portato bene alla squadra femminile con il Setterosa che è riuscita a superare l'Australia e a portarsi a casa la tanto sognata medaglia. Vediamo come andrà per il Settebello. CLICCA QUI PER IL LINK DELLA DIRETTA STREAMING VIDEO DI ITALIA-GRECIA SU RAI.TV (FINALE 3 POSTO PALLANUOTO MONDIALI KAZAN 2015) - CLICCA QUI LA DIRETTA DI ITALIA-GRECIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPO REALE

DIRETTA ITALIA-GRECIA (RISULTATO LIVE 6-7), STREAMING VIDEO RAISPORT, RISULTATO LIVE. (SETTEBELLO, MONDIALI NUOTO 2015, PALLANUOTO MASCHILE KAZAN, OGGI 8 AGOSTO) - L'Italia della pallanuoto è sotto dopo i primi tre tempi della finale per il terzo e quarto posto nella quale il Settebello cerca di raggiungere il traguardo del bronzo al Mondiale di nuoto in Kazan. pesa per gli azzurri il primo tempo nel quale vanno sotto per uno a zero. Negli altri due tempi sostanziale equilibrio con i risultati a seguire di 2-2 e 4-4. Manca ora un tempo che sarà decisivo per chi poi si metterà al collo la prestigiosa medaglia di Bronzo. Il Settebello spera di ripetere le gesta dell'Italia femminile di ieri. Il Setterosa ha infatti vinto nella gara contro l'Australia ai rigori aggiudicandosi il terzo posto del podio. 

DIRETTA ITALIA-GRECIA, STREAMING VIDEO RAISPORT, RISULTATO LIVE. (SETTEBELLO, MONDIALI NUOTO 2015, PALLANUOTO MASCHILE KAZAN, OGGI 8 AGOSTO). SI PARTE, OBIETTIVO BRONZO! - Tra pochi secondi Italia e Grecia partiranno verso il centro della piscina per conquistarsi la prima azione di questa finale valevole per il bronzo nella pallanuoto maschile in questi emozionanti Mondiali di nuoto Kazan 2015. Per il Settebello l'occasione di portare un'altra medaglia ai colori azzurri iridati, oltre che sperare nel pass olimpico alle Olimpiadi di Rio 2016 che arriverebbe solo con il bronzo conquistato stasera. Bisognerà ritrovare però tutti gli aspetti che sono risultati negativi nella brutta semifinale perduta contro la Serbia: sistemare la difesa, le situazioni con l'uomo in più e l'attacco con un miglior giropalla. Insomma, cancellare subito la delusione per la mancata finale e l'occasione per una grande medaglie che comunque può arrivare, nonostante la temibile Grecia. 

DIRETTA ITALIA-GRECIA, STREAMING VIDEO RAISPORT, RISULTATO LIVE. LA FINALE 3/4 POSTO VALE IL PASS OLIMPICO (SETTEBELLO, MONDIALI NUOTO 2015, PALLANUOTO MASCHILE KAZAN, OGGI 8 AGOSTO) - Manca davvero pochissimo all'inizio della finale terzo-quarto posto pallanuoto maschile tra Italia e Grecia, in questi emozionanti Mondiali di nuoto Kazan 2015. Purtroppo la finale ci è sfuggita qualche giorno fa dopo la sconfitta con la Serbia, un vero peccato visto il bel torneo disputato dagli uomini di Sandro Campagna. La finalina in onda tra pochissimo in diretta video e streaming su Rai.tv ci dirà intanto se sarà possibile aggiungere un'altra importante medaglia di bronzo, esattamente come le ragazze del Setterosa che ieri ai rigori hanno conquistato il terzo posto mondiale contro l'Australia, ma il risultato di questa sera vale doppio: chi infatti si aggiudicherà la medaglia, potrà staccare direttamente il biglietto per le Olimpiadi di Rio 2016. Giusto per tenere alta la guardia, gli azzurri del Settebello sperano davvero nella grande impresa.

DIRETTA ITALIA-GRECIA, STREAMING VIDEO RAISPORT, RISULTATO LIVE (SETTEBELLO, MONDIALI NUOTO 2015, PALLANUOTO MASCHILE KAZAN, OGGI 8 AGOSTO) - Diretta Italia-Grecia: alle ore 19:30 di questa sera ultimo appuntamento con il Settebello che, nel torneo di pallanuoto maschile ai Mondiali Kazan 2015, affronta la Grecia nella partita che vale la medaglia di bronzo. Purtroppo non concorriamo per l’oro: il privilegio è riservato a Croazia e Serbia. Sognavamo la grande rivincita della finale olimpica del 2012, e invece in semifinale siamo caduti contro una Serbia che si è dimostrata più forte, come ha ammesso il nostro selezionatore Sandro Campagna.

Resta il rammarico di un primo tempo praticamente non giocato; nella ripresa abbiamo “vinto” 4-2, ma ormai il divario era troppo ampio e la Serbia ha potuto amministrare il vantaggio volando in finale. La nostra missione però non è ancora terminata: possiamo vincere una medaglia di bronzo che sarebbe comunque splendida, e che ci consentirebbe di tornare sul podio a quattro anni dall’oro di Shanghai, dopo che a Barcellona eravamo giunti quarti (perdendo la finalina contro la Croazia).

Il Settebello ha dimostrato di potersela giocare con tutti: ha battuto la super Ungheria, ha fatto partita pari con Stati Uniti e la stessa Grecia, che infatti avevamo già affrontato all’esordio dei Mondiali 2015 perdendo 10-9. Gli ellenici guidati da Athanasios Kechagias non mettono le mani su una medaglia dal 2006; ad Atene, dunque in casa, vinsero il bronzo della World League. A livello di Mondiali invece soltanto una volta la Grecia è riuscita a salire sul podio: a Montréal, nel 2005, ci eliminò 13-9 per poi perdere la semifinale contro l’Ungheria, e vincere la finale per il terzo posto contro la Croazia.

Sarà una partita che vivrà ovviamente della delusione per una finale mancata, ma che sarà anche molto intensa: ci si gioca una medaglia, che non è un oro ma è pur sempre un metallo prezioso e di cui andare orgogliosi. Ci auguriamo dunque che la Nazionale italiana riesca a battere la Grecia regalandosi - innanzitutto - e regalando a tutti i tifosi un terzo posto di cui andare orgogliosi, e che sarà certamente anche un bel biglietto da visita in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Non ci resta allora che dare la parola alla piscina di Kazan e stare a vedere come andrà a finire questa Italia-Grecia, finale per la medaglia di bronzo nella pallanuoto maschile: la partita sta per cominciare...

La diretta tv di Italia-Grecia, finale per la medaglia di bronzo del torneo maschile di pallanuoto, è trasmessa dai Rai Sport 1 a partire dalle ore 19:30 italiane; canale disponibile al numero 57 del telecomando oppure al numero 5057 del pacchetto satellitare di Sky. La diretta streaming video è disponibile per tutti, senza costi aggiuntivi e in chiaro, accedendo al sito www.rai.tv; per tutte le informazioni sulla partita e sul torneo vi rimandiamo alle pagine ufficiali che i Mondiali nuoto Kazan 2015 mettono a disposizione sui social network, in particolare su Facebook e Twitter, e che trovate agli indirizzi facebook.com/kazan2015 e @finakazan2015 CLICCA QUI PER IL LINK DELLA DIRETTA STREAMING VIDEO DI ITALIA-GRECIA SU RAI.TV (FINALE 3 POSTO PALLANUOTO MONDIALI KAZAN 2015)


  PAG. SUCC. >