BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Brescia-Salernitana (risultato finale 2-2): doppio Morosini, gol di Schiavi e Gabionetta (Serie B, oggi 12 settembre 2015)

Diretta Brescia-Salernitana: info streaming video e tv, orario della partita di Serie B in programma sabato 12 settembre 2015 allo stadio Mario Rigamonti, valida per la 2^giornata

Tomasz Kupisz (sinistra), 25 anni ed Antonio Caracciolo, 33 (dall'account Twitter ufficiale @BresciaOfficial) Tomasz Kupisz (sinistra), 25 anni ed Antonio Caracciolo, 33 (dall'account Twitter ufficiale @BresciaOfficial)

Finale molto divertente allo stadio Rigamonti per fissare il risultato di Brescia-Salernitana sul definitivo 2-2. Le Rondinelle avevano ribaltato il punteggio con la doppietta di Morosini a dieci minuti dalla fine sbrogliando una mischia confusa nell'area avversaria e approfittando anche del liscio di Schiavi, ma il 2-1 dura poco grazie al bel gol di Gabionetta, anche oggi ottimo protagonista, che ha regalato il pareggio alla Salernitana. In classifica 4 punti per i campani, primo punto per il Brescia. 

Resta in parità il risultato della partita fra Brescia e Salernitana, ma adesso la formazione campana è ridotta in 10 uomini a causa dell'espulsione di Moro per doppia ammonizione al 16' minuto della ripresa. Ha pagato caro essere stato ammonito per la prima volta già dopo soli otto minuti di gioco.

Le Rondinelle ottengono un pareggio che possiamo ben definire meritato al minuto numero 11 del secondo tempo grazie al gol messo a segno da Morosini su assist di Coly. Da segnalare che pochi minuti prima Embalo aveva reclamato un calcio di rigore, che però a dire il vero non sembrava esserci: siamo d'accordo con la decisione dell'arbitro.

Si sblocca proprio al 45' minuto il risultato della partita del Rigamonti. Passa in vantaggio la Salernitana sul campo del Brescia grazie al gol segnato da Schiavi con un colpo di testa sul calcio d'angolo battuto alla perfezione dallo specialista Gabionetta. Le Rondinelle avevano cominciato meglio la partita, ma all'intervallo ridono gli ospiti...

Meglio le Rondinelle nella prima parte della partita. Il Brescia parte forte e con Antonio Caracciolo ha una buona occasione già dopo pochi minuti, bissato da un poco fortunato inserimento di Morosini al 9' minuto. La Salernitana si è affacciata in avanti solo con la punizione di Coda al quarto d'ora, ma in generale sono soprattutto i lombardi a fare la partita fino a questo momento.

Fra pochi minuti, alle 15.00 di questo pomeriggio, inizierà la sfida dello stadio Mario Rigamonti fra i padroni di casa del Brescia e la Salernitana, ospite dei lombardi per questo match valevole per la seconda giornata del campionato di Serie B. Diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali del match nell’attesa che l’arbitro fischi il calcio d’inizio. Minelli; Venuti, Ant. Caracciolo, Castellini, Coly; Mazzitelli, Martinelli; Kupisz, Morosini, Embalo; Geijo. A disposizione: Arcari, Lancini, Abate, Baraye, Bertoli, Marsura, Dall’Oglio, Rosso, Semprini. All. Boscaglia. Strakosha; Colombo, Schiavi, Lanzaro, Franco; Moro, Pestrin, Sciaudone; Gabionetta, Coda, Donnnarumma. A disposizione: Ronchi, Pollace, Empereur, Trevisan, Rossi, Bovo, Milinkovic, Perrulli, Troianiello. All. Torrente.

Al Rigamonti il Brescia affronta la Salernitana nella gara valevole per la seconda giornata della serie B 2015-2016. Le Rondinelle si trovano a zero punti a causa della sconfitta patita in casa del Cesena dove erano comunque riusciti a far loro il possesso palla col 52% e giocando più palloni degli avversari, 582 in tutto, ma tentando la conclusione in soli due episodi con il 49,1% di attacco alla porta. I Granata invece si sono imposti per 3 a 1 sull'Avellino perdendo il possesso palla col 48% e totalizzando meno palle giocate, 441, ma andando al tiro in 9 occasioni con una percentuale di azioni d'attacco del 43,7%.

Si gioca oggi alle ore 15,00 allo Stadio Rigamonti la sfida tra il Brescia di Roberto Boscaglia e la Salernitana di Vincenzo Torrente per la seconda giornata del campionato cadetto. Andiamo a vedere quali saranno i protagonisti del match. I padroni di casa scenderanno in campo con l'alberto di natale il 4-3-2-1 mentre gli ospiti rispondono con un 4-3-3. Tra le rondinelle i fari sono tutti puntati sul nuovo tridente formato da Kupisz e Abate in appoggio a Geijo, tutti e tre i calciatori sono arrivati in estate. Nella Salernitana c'è sicuramente attesa per vedere se Denilson Gabionetta ripeterà quando fatto vedere nella prima giornata dove ha stupito tutti con una doppietta. Il calciatore brasiliano era stato voluto da Menichini l'anno passato che l'aveva già avuto al Crotone.

Le Rondinelle hanno ricominciato dal ripescaggio in Serie B, da Boscaglia in panchina, e da una sconfitta all'esordio sul campo di un Cesena forte, in cui non tutto però è stato da buttare a livello di prestazione. La Salernitana invece è ripartita col botto, vittoria nel derby contro l'Avellino con venticinquemila spettatori sugli spalti dell'Arechi e la convinzione, dopo anni passati lontano dalla cadetteria, di poter essere una outsider di lusso in questo campionato appena iniziato.

Sabato 12 settembre 2015 alle ore 15:00 Brescia e Salernitana si troveranno di fronte con stati d'animo differenti, ma entrambe ancora sulle ali dell'entusiasmo per aver ritrovato la Serie B: la partita sarà diretta dall'arbitro Davide Ghersini, trentenne della sezione AIA di Genova. 

Grazie al ripescaggio il Brescia ha visto svanire la retrocessione ma la partenza nel nuovo campionato è stata da incubo, con l'uno-due del Cesena nel giro di cinque minuti, firmato da Rosseti e Ragusa, che ha compromesso la partita d'esordio. Il Brescia non è crollato ma ha tenuto la partita viva fino all'ultimo minuto, ma certo servirà più scaltrezza contro una Salernitana che ha dimostrato di essere già brillante. Contro l'Avellino l'ispiratissimo Denilson Gabionetta ha realizzato una doppietta destinata a restare nel cuore dei tifosi, e Gennaro Troianiello ha messo il sigillo su una grande impresa, al ritorno in Serie B dopo una scalata partita addirittura dalla D. Per la squadra di Torrente un'eventuale conferma su un campo difficile come quello del Brescia vale già come una sorta di esame di maturità.

Per l'esordio al 'Rigamonti', questa sarà la probabile formazione del Brescia: Minelli tra i pali, Antonio Caracciolo sull'out difensivo di destra e Racine Coly su quello di sinistra, con Lancini e Castellini schierati al centro della difesa. Embalo, Martinelli e Mazzitelli saranno chiamati a 'fare legna' a centrocampo, con il centravanti svizzero Geijo sostenuto da Abate e Kupisz nelle vesti di trequartisti. Nella Salernitana, davanti all'estremo difensore Strakosha, linea difensiva con schierati da destra a sinistra Colombo, Lanzaro, Schiavi e Franco. Sciaudone a centrocampo giocherà al fianco di Bovo e Pestrin, mentre la fantasia di Gabionetta e Donnarumma, entrambi decisivi contro l'Avellino, troverà supporto come terminale offensivo in Coda, che stavolta dovrebbe iniziare da titolare dal primo minuto in luogo di Eusepi. L'ex bomber non ha convinto contro l'Avellino, finendo con l'essere sostituito dallo stesso Coda.

Boscaglia continuerà ad insistere sul suo modulo ad 'albero di Natale', un 4-3-2-1 che basa molta della sua efficacia sui movimenti dei trequartisti, chiamati a supportare l'azione del centravanti con inserimenti mirati tra le linee. E' ovvio che il Brescia attende con ansia il ritorno, previsto per la fine del mese, del suo capitano, centravanti e miglior realizzatore storico ovvero Andrea Caracciolo. Per quanto riguarda Torrente, il suo 4-3-3 contro l'Avellino ha funzionato a meraviglia grazie ad un Gabionetta come detto in stato di grazia, ma anche il ventiquattrenne Alfredo Donnarumma ha impressionato. L'ex bomber del Teramo in Lega Pro, se manterrà le promesse, potrebbe essere un elemento in grado di spostare gli equilibri anche in cadetteria.

Il tecnico del Brescia Boscaglia non ha drammatizzato dopo la sconfitta di Cesena: i romagnoli restano tra i candidati alla promozione in Serie A e le Rondinelle dovranno soprattutto evitare partenze shock come quella che del 'Manuzzi'. Per la Salernitana, mister Torrente ha elogiato la qualità messa in campo tra i suoi attaccanti dedicando il successo soprattutto al pubblico di Salerno: un'affluenza da Serie A ed un calore che in cadetteria non si vedeva da tanto tempo sugli spalti.

Il match di Serie B tra Brescia e Salernitana sarà trasmesso in diretta tv da Sky sul canale Calcio 2 HD (il numero 252). I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone; per i non abbonati il codice d'acquisto pay-per-view è 485814. Sul canale Sky Sport 1 HD (numero 201) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con collegamenti live da tutti i campi. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto che andrà in onda dalle ore 14:50 fino alle 17:00. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it.

© Riproduzione Riservata.