BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Lanciano-Ascoli: quote, le ultime novità. Parla D'Aversa (oggi 12 settembre 2015, Serie B 2^ giornata)

Probabili formazioni Lanciano-Ascoli: le quote e le ultime novità sugli schieramenti delle due squadre che si sfidano nella seconda giornata del campionato di Serie B stagione 2015-2016.

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il Lanciano scenderà in campo oggi pomeriggio alle ore 15.00, per ospitare fra le mura domestiche l’Ascoli, match valevole per il secondo turno del campionato di Serie B 2015-2016. In vista della gara, conferenza stampa del tecnico della Virtus, Roberto D’Aversa, che ha sottolineato l’importanza di giocare in casa dopo i dubbi degli scorsi giorni: «Ci auguravamo di poter giocare sul nostro campo perché c'è bisogno più che mai dell'apporto del nostro pubblico che deve essere il nostro 12° uomo. Sarà un anno difficile e per raggiungere l'obiettivo c'è bisogno di tutti. Per questo sono contento che si giochi sul nostro campo. Sono salite squadre come Ascoli e Salernitana contro cui è difficile competere per forza economica e bacino d'utenza. Per questo dobbiamo fare qualcosa di più rispetto all'anno passato. Affrontiamo una squadra di blasone che ha entusiasmo dopo il ripescaggio e che può costruire una squadra molto forte in questo lasso di tempo. Noi però non possiamo farci nulla e dobbiamo pensare solo a noi stessi e mettere in campo le nostre caratteristiche. Tutto dipende da noi».

In diretta dallo stadio Guido Biondi di Lanciano, a partire dalle ore 15.00 di oggi, si giocherà la partita fra i padroni di casa del Lanciano e l’Ascoli, gara che sarà valida per il secondo appuntamento con la Serie B 2015-2016, torneo iniziato lo scorso weekend. Per il match in oggetto mister Marino, allenatore della Virtus, dovrà rinunciare a due giocatori, e precisamente gli infortunati Gentili, e Manfredini. Due assenti anche alle dipendenze di Nicola, ovvero, lo squalificato Di Cesare e l’infortunato Camara, che ha svolto ancora lavoro differenziato negli scorsi giorni.

Si gioca alle ore 15 di oggi pomeriggio ed è valida per la seconda giornata del campionato di Serie B 2015-2016. I padroni di casa sono stati fermati nella prima giornata dalla Pro Vercelli, 2-1 in trasferta che li lascia a zero punti. Ancora senza punti anche l'Ascoli che però non ha giocato la prima gara, da recuperare la sfida contro l'Entella. Vedremo oggi come andrà a finire questa partita allo stadio Biondi, intanto andiamo studiare le probabili formazioni di Lanciano-Ascoli.

Le quote Snai per questa partita del campionato di Serie B ci dicono che la vittoria del Lanciano, segno 1, vale 1,95 volte la somma giocata, il segno X (pareggio) vale 3,20 e il segno 2 (vittoria Ascoli) vale 4,25. 

Il Lanciano si presenta alla sfida con due assenze, squalificato Bacinovic in mezzo al campo mancherà per un problema fisico anche Fofana. Roberto D'Aversa recupera però Piccolo, mentre in mezzo al campo sostituirà Bacinovic, fermato dal giudice sportivo, con Paghera. La squadra sarà schierata in campo con il classico 4-3-3. Aridità difenderà i pali con una linea a quattro davanti a lui formata da Pucino, Aquilanti, Rigione (Preferito ad Amenta) e Mammarella. In mezzo al campo Paghera agirà in cabina di regia con ai suoi fianchi Di Cecco e Ze Eduardo. Davanti la punta centrale sarà Ferrari con a supportarlo da un lato proprio il recuperato Piccolo e dall'altro Di Francesco figlio del tecnico del Sassuolo Eusebio.

Petrone dell'Ascoli dovrà fare a meno dei due squalificati Altobelli e Perez. E' arrivato Cacia giovedì mattina, l'attaccante si allena con il gruppo ma non dovrebbe partire tra i titolari così come Giorgi arrivato solamente ieri. La squadra scenderà in camp ocon un assodato 4-3-1-2. In porta ci sarà Lanni con una linea difensiva a quattr formata da Almici, Mengoni, Milanovic e Antonini. In mezzo al campo ci sarà Pirrone con ai suoi fianchi Addae e Carpani. Grassi agirà dietro alle punte che dovrebbero essere Caturano e Petagna. Starà a Petrone decidere se sostituire all'ultimo Petagna con il nuovo arrivato Cacia.