BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Lazio-Udinese: orario diretta tv, le notizie. Parla Colantuono (domenica 13 settembre 2015, Serie A 3^ giornata)

Probabili formazioni Lazio-Udinese: orario diretta tv, le notizie sugli schieramenti delle due formazioni che si affrontano nella terza giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Dopo un esordio molto difficoltoso la Lazio tornerà in campo domani sera. Alle ore 18.00 la squadra biancoceleste affronterà presso le mura domestiche dell’Olimpico gli ospiti dell’Udinese, terza prova della stagione di Serie A 2015-2016. Nelle scorse ore ha parlato il tecnico dei bianconeri, Stefano Colantuono, che ai microfoni di Radio Olympia ha confessato: «Non credo che troveremo una squadra in difficoltà, la sconfitta dei biancocelesti contro il Chievo non significa nulla, con episodi diversi il risultato poteva prendere un'altra direzione. Mancheranno alcuni calciatori importanti, ad esempio Biglia a centrocampo, ma son sicuro che Cataldi con pazienza diventerà protagonista anche in quel ruolo. E poi la Lazio ha calciatori fortissimi nel reparto offensivo: Felipe Anderson, Keita, Matri, Candreva e Mauri, quest'ultimo poi è un calciatore duttile e lo rende un punto di riferimento per ogni allenatore. Faremo la nostra partita, contro il Palermo il risultato è stato bugiardo. Cercheremo di giocare come sappiamo: il nostro obiettivo stagionale è quello di giocare un buon calcio, cercare di arrivare alla salvezza quanto prima e soprattutto lanciare qualche giovane».

Alle ore 18 di domani pomeriggio lo stadio Olimpico ospita Lazio-Udinese, partita valida per la terza giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Si tratta di due squadre che hanno vinto alla prima giornata per poi perdere una settimana dopo; ora dunque vanno entrambe a caccia di risposte e riscatto, la Lazio deve anche tenere un occhio sull’imminente esordio in Europa League contro il Dnipro. Andiamo allora a studiare in modo più ravvicinato quelle che sono le probabili formazioni di Lazio-Udinese.

Stefano Pioli è ancora alle prese con gli infortuni: oltre ai soliti Marchetti, Klose e Lucas Biglia si è aggiunto De Vrij, che si è fatto male nel corso delle qualificazioni agli Europei con l’Olanda. Sarà la prima volta in campo per Matri, che dovrebbe essere il titolare al centro dell’attacco; l’ex di Juventus e Milan è in vantaggio su Filip Djordjevic, che si è allenato ed è tornato a disposizione ma non ha i 90 minuti nelle gambe e dovrebbe iniziare dalla panchina. A completare il tridente offensivo ci saranno Candreva, uno degli ex di questa partita, e Felipe Anderson; torna in panchina Keita Balde Diao che però in queste settimane ha acquisito tanta fiducia che gli sarà utile. A centrocampo a impostare ci sarà Cataldi, reduce dall’impegno con l’Under 21; anche Parolo e Lulic, che dovrebbero essere schierati come interni, hanno giocato con le rispettive nazionali. Difesa con Basta e Radu a occupare le fasce, in mezzo torna titolare Mauricio che sostituisce De Vrij e dunque ancora una volta la Lazio è costretta a schierare una difesa diversa. Dalla panchina occhio a Stefano Mauri, che era rimasto svincolato ma è tornato alla base, a Kishna che potrebbe avere un’altra occasione e al serbo Milinkovic-Savic, fino a qui poco utilizzato ma certamente importante.

Non cambia l’Udinese, che ha dominato nel nuovo Friuli contro il Palermo ma ha perso. L’unica sostanziale novità dovrebbe rappresentare il ritorno di Antonio Di Natale nella formazione titolare, al fianco di Thereau (che decise la partita dello scorso anno) e relegando in panchina un Duvan Zapata che ha già fatto vedere di poter essere molto utile a questa squadra. Il modulo è sempre il 3-5-2, con Edenilson e Alì Adnan a spingere sulle corsie e con Iturra che sarà il riferimento centrale, visto che Guilherme è ancora in forse per un problema all’inguine. Panagiotis Koné è favorito su Badu per il ruolo di interno sul centrodestra, dall’altra parte non dovrebbero esserci problemi per Bruno Fernandes ma anche Merkel, che ha giocato con la nazionale del Kazakhstan, potrebbe avere una possibilità di iniziare la partita. Non cambia la difesa: Danilo si posiziona al centro, ai suoi fianchi giocano Heurtaux e Piris con Domizzi che rimane la prima alternativa, affiancato dal rientrato Molla Wague. In porta naturalmente Karnezis.

Sarà trasmessa, con calcio d’inizio alle ore 18 di domenica 13 settembre, sulla pay tv satellitare al canale Sky Sport Plus e Sky Calcio 2 (in questo secondo caso dovete essere abbonati al pacchetto Calcio, in alternativa c’è la possibilità di pay per view) e sulla pay tv del digitale terrestre ai canali Premium Calcio e Premium Calcio HD.