BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Vicenza-Bari (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: pari a reti bianche (Serie B, oggi 12 settembre 2015)

Diretta Vicenza-Bari: info streaming video e tv, orario della partita di Serie B in programma sabato 12 settembre 2015 allo stadio Romeo Menti, valida per la 2^giornata

(dall'account Twitter ufficiale @VicenzaCalcio)(dall'account Twitter ufficiale @VicenzaCalcio)

E' terminata sul punteggio di zero a zero la sfida del Menti tra Vicenza e Bari. Veneti più pericolosi ed intraprendenti, la compagine pugliese ha sofferto moltissimo, soprattutto a causa dell'espulsione inflitta a Porcari ad  inizio ripresa. Inutile l'assedio del Vicenza, pericoloso anche allo scadere con una conclusione di Urso deviata involontariamente dal compagno Gatto. 

Quando siamo giunti olte l'ottantesimo minuto di gioco, il punteggio tra Vicenza e Bari è sempre fermo sullo zero a zero. I padroni di casa sono assoluti padroni del campo, i galletti sembrano soffrire parecchio l'inferiorità numerica ma al momento la compagine pugliese regge l'urto. Veneti pericolosissimi e vicini al gol con Cinelli che raccoglie palla in mischia e calcia di prima intenzione: brivido per Guarna. 

E' ricominciato da qualche minuto il secondo tempo tra Vicenza e Bari al Menti. Punteggio fermo sullo zero a zero; veneti subito pericolosi con una discesa di Sampirisi fino al limite dell'area, palla al centro Pettinari che non ci arriva per pochissimo. Durante l'intervallo mister Nicola ha effettuato un cambio inserendo Romizi al posto di Sansone.

:E' terminato sul punteggio di zero a zero il primo tempo tra Vicenza e Bari allo stadio Menti. Padroni di casa fin qui decisamente più intraprendenti e pericolosi, galletti in inferiorità numerica per l'espulsione di Porcari, colpevole di aver steso Galano lanciato in contropiede. Per il centrocampista dei baresi era il secondo giallo: espulsione inevitabile.

Sempre zero a zero al Menti di Vicenza tra i biancorossi e la formazione pugliese. Al quarto d'ora primo cambio per i padroni di casa che hanno dovuto prelevare un infortunato Pazienza con Urso. Dopo una partenza spumeggiante da parte del Bari, il Vicenza sembra aver preso in mano il pallino del gioco. Alla mezzora prima chance per i galletti con una conclusione di Defendi che termina lontano dalla porta di Vigorito.  

E' cominciata da circa cinque minuti di giocola sfida tra Vicenza e Bari. Punteggio ancora fermo sullo zero a zero, i pugliesi guadagnano subito un corner con Mantovani che mette fuori su un rilancio di Porcari. Dalla battuta di Sansone però nessun pericolo per la retroguardia veneta. Al quinto minuto Pazienza entra in ritardo su Porcari e si becca il primo giallo del match. Grande atmosfera sugli spalti, pubblico di casa scatenato.

Fra pochi minuti, alle 15.00 di questo pomeriggio, inizierà la sfida dello stadio Romeo Menti fra i padroni di casa del Vicenza e il Bari, il match valevole per la seconda giornata del campionato di Serie B che è certamente una delle partite più attese di oggi visto e il valore e le ambizioni di altrettante le compagini che scenderanno in campo. Diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali del match nell’attesa che l’arbitro fischi il calcio d’inizio. 22 Vigorito; 31 Sampirisi, 7 Brighenti, 21 Mantovani, 6 D'Elia, 24 Gagliardini, 4 Pazienza, 8 Cinelli, 19 Galano, 20 Pettinari, 10 Giacomelli. 1 Guarna; 2 Sabelli, 21 Tonucci, 15 Contini, 25 Defendi, 3 Del Grosso, 29 Valiani, 28 Porcari, 11 Sansone, 19 Maniero, 10 De Luca.

Alle 15 entreranno in campo per la seconda giornata di Serie B, Vicenza e Bari in uno degli scontri che potrebbero già essere identificati come sfide scudetto: due squadre che credono molto nella possibile promozione e che si sono notevolmente rinforzate. Nei precedenti tra le due squadre, tutti in serie B nelle ultime partite, è in vantaggio il Vicenza con 3 vittorie, il Bari fermo a 2 e nessun pareggio. La particolarità della statistica dice che in tutti i match giocati tra le due contendenti, quando vinceva una l'altra non arrivava mai in rete. Nel 2012 vinse il Vicenza schiantando i pugliesi per 3-0, mentre a dicembre la spuntò il Bari con un timido 1-0. Risultato analogo anche l'anno successivo quando poi al ritorno, con un Bari che sembrava lanciato verso la promozione, il Vicenza spezzò i sogni baresi e inflisse un altro 1-0. Nello scorso campionato invece vinsero ancora i biancorossi che non devono essere visti molto bene dalle parti della Puglia. E oggi invece chi la spunterà?

Si gioca oggi alle ore 15,00 allo Stadio Menti la sfida tra il Vicenza di Pasquale Marino e il Bari di Davide Nicola per la seconda giornata del campionato cadetto. Andiamo a vedere quali saranno i protagonisti del match. I padroni di casa si schiereranno in campo con il 4-3-3 con gli ospiti che giocheranno in maniera speculare. Tra i protagonisti ci sarà sicuramente Roberto Gagliardini centrocampista arrivato in prestito dall'Atalanta dopo la stagione scorsa allo Spezia. Anche se è un classe 1994 con la sua qualità proverà a sopperire all'assenza del regista Di Gennaro partito verso Cagliari. Tra gli ospiti sono sembrati particolarmente in forma i due attaccanti De Luca e Maniero, che si sono presentati al campionato con due doppiette e un segnale importante per gli avversari.

Alla vigilia di questo nuovo campionato di Serie B, le due squadre biancorosse non hanno di certo nascosto le loro ambizioni. L'inizio è stato in linea con le aspettative, per la gioia dei tifosi sia veneti che pugliesi. I primi hanno visto la squadra di Marino sbancare il campo del Modena grazie ad una rete realizzata da Giacomelli su calcio di rigore, a metà del secondo tempo; i secondi hanno salutato in ventimila al 'San Nicola' la pirotecnica vittoria 4-3 contro lo Spezia.

Sabato 12 settembre 2015 alle ore 15.00 Vicenza e Bari si affronteranno al 'Menti' consapevoli che una seconda vittoria li lancerebbe verso la vetta della classifica per la prima fuga dell'anno, ma anche che un ko annullerebbe l'entusiasmo dell'esordio vincente. Vicenza-Bari sarà diretta dall'arbitro Rosario Abisso, ventinovenne della sezione di Palermo. Si preannuncia una partita 'a scacchi', come quella che il Vicenza ha vinto a Modena resistendo agli assalti degli emiliani, a tratti arrembanti ma sostanzialmente poco incisivi in attacco.

Il Bari contro lo Spezia ha vissuto invece un'autentica altalena di emozioni. Sembrava tutto facile dopo la doppietta di De Luca, ma i gol di De Las Cuevas e Catellani su rigore, oltre l'espulsione di Di Cesare, avevano fatto pendere l'ago della bilancia in favore dei liguri alla fine del primo tempo. Il gol di Nene per lo Spezia sembrava la mazzata finale, ma nonostante l'inferiorità numerica la doppietta di Maniero ha completamente ribaltato la situazione, facendo esplodere di gioia il 'San Nicola' e lanciando un messaggio: il Bari vuole credere fino in fondo ad un campionato da protagonista.

Le probabili formazioni di Vicenza-Bari vedono i padroni di casa in campo con Vigorito a difendere la porta, quindi Sampirisi in posizione di terzino destro e D'Elisa in quella di esterno sinistro. Al centro della retroguardia si muoveranno invece Brighenti e Mantovani. A centrocampo Cinelli e Gagliardini mezzali con Urso metronomo, tridente offensivo composto da Giacomelli, Leonardo Gatto e Galano. Per quanto riguarda il Bari dovrebbe scendere in campo con Guarna tra i pali, Sabelli confermato terzino destro titolare e Del Grosso sulla fascia sinistra. Al centro della difesa, al fianco di Tonucci potrebbe essere arretrato Romizi, in sostituzione dello squalificato di Cesare. Defendi, Valiani e Porcari a centrocampo metteranno corsa e sostanza, col tridente offensivo composta da Gianluca Sansone e il duo Maniero-De Luca, che ha prodotto quattro gol nel debutto con lo Spezia.

Sia per il tecnico del Vicenza Marino, sia per l'allenatore del Bari Nicola, la scelta tattica è per il 4-3-3. I veneti hanno disputato lo scorso anno un campionato straordinario con questo schema, e anche se diversi protagonisti sono cambiati in questa nuova stagione, Marino sta lavorando per adattare le caratteristiche della rosa a sua disposizione. Stessa scelta per il mister dei pugliesi, che ha puntato sul potenziamento dell'attacco: l'arrivo di Riccardo Maniero ha completato un reparto che già con De Luca aveva un'opzione importante per la realtà della Serie B.

Secondo l'allenatore vicentino Marino, le sofferenze di Modena sono legate ai tanti nuovi elementi inseriti in squadra rispetto alla passata stagione. Stando alle parole del tecnico la squadra ha già dimostrato di avere la giusta capacità di soffrire ed è dunque lecito aspettarsi, al di là dei tre punti conquistati in Emilia, un'ulteriore crescita da parte del Vicenza. Davide Nicola ha svelato di aver motivato i suoi ragazzi nell'intervallo contro lo Spezia, ricordando come le partite si possano vincere anche in inferiorità numerica. E così è stato, per un successo che ha sicuramente esaltato gli animi dell'ambiente barese.

Il match di Serie B tra Vicenza e Bari sarà trasmesso in diretta tv da Sky sul canale Calcio 3 HD (il numero 253). I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone; per i non abbonati il codice d'acquisto pay-per-view è 485892. Sul canale Sky Sport 1 HD (numero 201) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con collegamenti live da tutti i campi. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto che andrà in onda dalle ore 14:50 fino alle 17:00. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it.

© Riproduzione Riservata.