BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Juve Stabia-Lecce (risultato finale 0-1): decide Papini, espulso Liviero (oggi 13 settembre 2015, Lega Pro 2^giornata)

Diretta Juve Stabia-Lecce: risultato finale 0-1. I salentini espugnano il Menti grazie a un gol di Romeo Papini a inizio ripresa. Espulso Liviero, primi punti per i giallorossi di Asta

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Il Lecce batte la Juve Stabia 1-0, espugna lo stadio Menti e ottiene i primi tre punti nel campionato di Lega Pro 2015-2016. A decidere è un gol di Romeo Papini al 49’ minuto: partita estremamente nervosa con l’arbitro che deve estrarre addirittura 6 cartellini gialli mostrati ai giocatori della Juve Stabia, cinque a quelli del Lecce. Due dei quali a Liviero, nello spazio di 12 minuti: al 66’ il terzino sinistro viene espulso e il Lecce resta in dieci uomini. Asta corre ai ripari inserendo Beduschi per Surraco, poi fa uscire Moscardelli per Gigli; la Juve Stabia ci prova ma non riesce più a ottenere il gol del pareggio. Le Vespe restano così ancorate a zero punti dopo le prime due giornate di campionato, il Lecce inizia da questa sera la sua corsa verso la promozione. 

Il Lecce sblocca la partita del Romeo Menti a inizio ripresa: al 49' minuto di gioco è Romeo Papini a portare in vantaggio i salentini. Esulta Antonino Asta, che deve riscattare un brutto avvio di stagione segnato da una sconfitta interna; nel corso del primo tempo il tecnico del Lecce ha dovuto operare una sostituzione forzata, fuori infatti Curiale e dentro al suo posto Abdou Doumbia, che lo scorso anno era un titolare di questa squadra mentre ha iniziato la stagione come alternativa del reparto offensivo. Quel che conta nella partita è che il Lecce è in vantaggio e ora deve difendersi per ottenere i primi tre punti del suo campionato di Lega Pro 2015-2016. 

Prende il via allo stadio Menti Juve Stabia-Lecce, valida per la seconda giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016: le due squadre sono tra le candidate alla promozione (anche diretta) ma hanno iniziato malissimo la stagione, la Juve Stabia è caduta sul campo del Melfi mentre il Lecce addirittura ha perso in casa contro la nepromossa Fidelis Andria. Una partita dunque per il riscatto, ma solo una delle due potrà eventualmente vincere e la squadra che dovesse eventualmente perdere entrerebbe già in una spirale di crisi, pur se siamo solo a metà settembre e il campionato è lunghissimo. Andiamo comunque a vedere come andrà a finire questa interessante Juve Stabia-Lecce. 

Due squadre ambiziose, che sono però incappate all'esordio in sconfitte inaspettate. Per Juve Stabia e Lecce il campionato potrebbe iniziare alla seconda giornata nel girone C di Lega Pro, a patto di non ricadere negli stessi errori costati molto cari nel turno d'esordio. Domenica 13 settembre 2015 alle ore 20.30, presso lo stadio 'Menti' di Castellammare di Stabia, si affronteranno due squadre col dente avvelenato.

Nella prima sfida di campionato al 'Via del Mare', il Lecce si è trovato sorpreso dalla freschezza della Fidelis Andria in un derby pugliese che vedeva i salentini favoriti. Invece è arrivato un ko piuttosto netto, con gli ospiti già in doppio vantaggio alla fine del primo tempo. Solo il gol di Davide Moscardelli ha tenuto a galla il Lecce fino alla fine, ma è chiaro che i tifosi si aspettassero di più all'esordio in quella che è la quarta stagione consecutiva in Lega Pro. Allo stesso modo la Juve Stabia è partita per insediarsi ai piani alti della classifica del girone C, ma contro il Melfi ha incassato una sonora sconfitta, un due a zero firmato da Cason (doppietta nel secondo tempo per lui) che ha messo in luce lacune inaspettate per una squadra che era riuscita a spingersi fino al terzo turno di Coppa Italia.

Di seguito le probabili formazioni della sfida di domenica sera a Castellammare di Stabia. Juve Stabia in campo con Russo in porta, Cancellotti sull'out difensivo di destra e Contessa su quello di sinistra, con Migliorini e Polak difensori centrali. Esterno destro di centrocampo sarà Nicastro, mentre sulla corsia opposta della linea mediana si muoverà Arcidiacono. 

Al centro Obodo e Carrotta, in avanti tandem composto da Gatto e Ripa. Nonostante la pesante sconfitta casalinga all'avvio, la formazione del Lecce dovrebbe essere abbastanza simile a quella che ha affrontato la Fidelis Andria. Salentini in campo con Benassi in porta, Lo Bue in posizione di terzino destro e Gigli e Camisa impiegati come difensori centrali, con Liviero sulla corsia di sinistra. A centrocampo Carrozza, Papini e Pessina copriranno le spalle al trequartista Surraco, con la coppia d'attacco formata da Curiale e Moscardelli.

Salvatore Ciullo ha schierato la sua Juve Stabia a Melfi con un 4-4-2 che dovrebbe essere riproposto anche nella prima sfida interna di campionato della stagione. I reparti sono apparsi un po' scollati, ma le vespe sono mancate nella trasferta in Lucania anche e soprattutto sotto l'aspetto mentale, pagando uno status da favorita che non è stato confermato sul campo. 4-3-1-2 per il Lecce di Antonino Asta, che ha avuto contro la Fidelis Andria un approccio alla partita a dir poco disastroso. L'ex calciatore del Torino ha lavorato in settimana per migliorare gli automatismi di una squadra apparsa troppo fragile quando si è ritrovata attaccata dagli avversari.

Sia Ciullo che Asta hanno espresso preoccupazione per quanto fatto vedere dalle loro squadre nella prima giornata di campionato. Per il mister della Juve Stabia i problemi sono nati negli ultimi sedici metri, con la squadra incapace di tradurre sotto porta la mole di gioco prodotta. Secondo Asta, la pessima partenza con la squadra subito sotto di due gol ha influenzato una partita che il Lecce aveva preparato diversamente, pensando di poter chiudere la Fidelis Andria nella propria metà campo. Così non è stato: gli avversari che dopo la partenza sprint hanno potuto agire di rimessa, portando a casa l'intera posta. Le principali agenzie di scommesse vedono la Juve Stabia favorita per la sfida del 'Menti', con le vespe quotate 2.40 per la vittoria da Eurobet. Lo stesso bookmaker offre a 2.95 il successo del Lecce, mentre Snai quota 3.10 l'eventuale pareggio.

Partita che si preannuncia dunque sulla carta equilibrata: ci penserà come sempre il campo ad emettere il verdetto tra Juve Stabia e Lecce, domenica 13 settembre 2015 alle ore 20.30. La partita di Lega Pro Juve Stabia-Lecce sarà trasmessa in diretta streaming video dal canale web sportube.tv, che anche per l'annata 2015-2016 ha mantenuto i diritti per offrire le sfide del campionato di terza divisione.

© Riproduzione Riservata.