BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Inter-Milan (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 3^ giornata)

Pagelle Inter-Milan 1-0, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori, i top e i flop del derby della Madonnina, valido per la terza giornata del campionato di Serie A

Lo slovacco Juraj Kucka (sinistra), 28 anni e il francese Goeffrey Kondogbia, 22 (INFOPHOTO) Lo slovacco Juraj Kucka (sinistra), 28 anni e il francese Goeffrey Kondogbia, 22 (INFOPHOTO)

L'Inter batte 1-0 il Milan nel derby della madonnina e vola in cima alla classifica a punteggio pieno. Decide un eurogol di Guarin durante il secondo tempo; Balotelli sfiora il pari nel finale. 

La squadra di Mancini soffre all'inizio della gara ma si difende con ordine, poi colpisce al cuore i rossoneri con una splendida azione nella ripresa. Prestazione convincente.

I ragazzi di Mihajlovic partono bene ma perdono fiducia e lucidità dopo il vantaggio nerazzurro.

Tiene in pugno la gara, direzione arbitrale di esperienza. 

E' terminato sul punteggio di zero a zero il primo tempo a San Siro tra Inter e Milan. Derby vivace con numerose occasioni da una parte e dall'altra; rossoneri più compatti, nerazzurri pericolosi in ripartenza. Milan insidioso già al terzo con Luiz Adriano che impegna subito Handanovic con una conclusione potente. La risposta dell'Inter non si fa attendere e arriva con una rasoiata di Jovetic che finisce di poco a lato sulla sinistra. Al decimo minuto di gioco tentativo al volo di Perisic che si spegne alto sopra la traversa. I ritmi del match si abbassano leggermente ma al ventisettesimo minuto fiammata dell'Inter con un tiro di Guarin che De Sciglio riesce a deviare in angolo. Alla mezzora è una conclusione rasoterra di Honda ad impensierire Handanovic ma l'Inter tira un sospiro di sollievo. Nel finale di frazione una manciata di occasioni importanti con l'Inter vicina al gol sul tiro dalla media distanza di Jovetic. Al quarantaseiesimo minuto ancora Jojo protagonista: il nerazzurro pesca Icardi sul filo del fuorigioco, l'argentino scaglia un tiro violento ma Lopez compie il miracolo con i piedi.

Qualche incertezza iniziale in fase difensiva poi una serie di buone occasioni per portarsi in vantaggio. Assist e tiri in porta. E' uno dei più intraprendenti dei suoi. Commette una grave disattenzione ad inizio partita ma riprende velocemente la concetrazione Un buon Milan che costruisce gioco ma che non concretizza. Serve più convinzione nei propri mezzi. Dà la sensazione di poter fare male alla difesa dell'Inter. Gli serve il pallone giusto. Non ha commesso particolari sbavature ma non ha convinto pienamente in fase di impostazione. Troppo timido. (Jacopo D'Antuono)