BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Lazio-Udinese (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 3^ giornata)

Pubblicazione:domenica 13 settembre 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 13 settembre 2015, 20.18

Foto Infophoto Foto Infophoto

UDINESE

Karnezis 6.5: l'ultimo a mollare, bravo in diverse occasioni a dire di no agli avversari anche come nell'occasione del gol del raddoppio quando chiude la porta a Keita;
Heurtaux 5.5: il difensore francese gioca con attenzione anche se rimane in difficoltà quando viene aggredito nello spazio;
Danilo 6: il migliore della linea difensiva, riesce a tenere alta l'attenzione ed è bravo nel gestire il pallone. Quando sale in cattedra Matri però anche lui abbandona la barca che crolla;
Piris 5.5: non riesce a tenere in piedi la difesa come fatto vedere diverse altre volte;
Edenilson 5: giocatore rapido e spesso attento oggi divorato però dagli esterni avversari;
Kone 6: gioca con poca qualità rispetto al suo solito, è pericoloso però calciando da fuori dopo il primo gol di Matri. Esce nel finale per dare spazio a un calciatore più offensivo; (77' Aguirre sv)
Iturre 5: poco continuo in mezzo al campo, non riesce a tenere in mano la squadra;
Fernandes 5: prestazione gravemente insufficiente, non riesce a trovare spazio e davanti è innocuo. Perde molti palloni ed è poco efficace, prestazione da dimenticare. Colantuono capisce e lo toglie; (56' Badu 5): entra senza riuscire a imprimere la sua qualità;
Adnan 5.5: parte bene, ma poi cala alla distanza diventando innocuo anche quando libero in area di rigore calcia sopra la traversa;
Zapata 6: buona gara per sacrificio e volontà anche se davanti fa poco o niente;
Thereau 5: assente ingiustificato dal campo, si vede poco e non trova l'intesa con Zapata che gioca una partita di grande sacrificio senza ricevere risposte da lui. Esce dopo il gol di Matri; (70' Di Natale sv)

All. Colantuono 5: la sua Udinese davanti è praticamente nulla, non fa tremare Marchetti se non con tiri da fuori. Gara da dimenticare, si deve lavorare molto e una vittoria allo Juventus Stadium abbastanza casuale non deve far dimenticare che se la Juventus avesse fatto il suo adesso la classifica direbbe zero.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.