BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Palermo-Carpi: quote e ultime novità, l'uomo in più (oggi domenica 13 settembre 2015, Serie A 3^giornata)

Probabili formazioni Palermo-Carpi: quote e ultime novità relative alla partita in programma domenica 13 settembre 2015, valida per la 3^giornata del campionato di Serie A

Il brasiliano Gabriel Silva (sinistra), 24 anni e l'allenatore del Carpi Fabrizio Castori, 61 (INFOPHOTO)Il brasiliano Gabriel Silva (sinistra), 24 anni e l'allenatore del Carpi Fabrizio Castori, 61 (INFOPHOTO)

Nella terza giornata di Serie A tra Palermo e Carpi quali saranno gli uomini capaci di determinare uno stravolgimento del match pur non partendo titolari? In casa dei rosanero il giocatore che potrebbe essere chiamato in causa da Mister Iachini in caso di problemi con i biancorossi è lo svedese Quaison. Il campione d'Europa Under 21 cercherà di sgomitare per cercare di non perdere posti nelle gerarchie dell'allenatore dei rosanero, che con l'arrivo di Gilardino ha una nuova carta da giocare nel reparto avanzato. Nel Carpi il giocatore chiave potrebbe essere invece Mbakogu: il centravanti nigeriano scalpita per avere una chance da titolare, ma al suo posto dovrebbe essere invece preferito Kevin Lasagna. Nel caso in cui il "Drogba di Carpi" dovesse avere una chance a partita in corso potrebbe essere proprio lui l'uomo della svolta.

Alle ore 15.00 di oggi, il Palermo scenderà in campo allo stadio Renzo Barbera, per ospitare la squadra neo-promossa del Carpi, gara valevole per la terza giornata del campionato di Serie A, stagione 2015-2016. Andiamo a vedere quali giocatori non potranno scendere in campo perché infortunati o squalificati. Fra le fila rosanero out Struna, fermato dal Giudice Sportivo, nonché i due infortunati Bolzoni e Morganella. In casa emiliana, invece, non ce la fa Pasciutti per un problema alla coscia destra e attenzione a Spolli, in dubbio per via di un infortunio al polpaccio.

Si tratta di un testacoda anche se sono passate solamente due giornate dell'inizio del nuovo campionato. Palermo-Carpi è una delle partite in programma per la terza giornata della Serie A 2015-2016 e si terrà domenica 13 settembre allo stadio Renzo Barbera, calcio d'inizio previsto alle ore 15:00. Il Palermo ha 56 punti in classifica avendo battuto Genoa in casa ed Udinese in trasferta, sempre col punteggio di 1-0, il Carpi invece ha perso 5-2 a Genova contro la Sampdoria e 1-2 in casa contro l'Inter, per questo si trova ancora sul blocco di fondo a quota 0. L'arbitro del match sarà il signor Claudio Gavillucci: di seguito le quote e le probabili formazioni di Palermo-Carpi.

Un'occhiata alle quote SNAI proposte per la sfida dello stadio Barbera. Il Palermo è nettamente favorito: il segno per la vittoria della squadra di casa è abbassato a 1,55, contro il 6,75 attribuito al segno 2 per il possibile colpo esterno del Cagliari. Il segno X per il pareggio finale corrisponde invece alla quota di 3,80. Under 1,85, Over 1,90, Goal 1,95 e NoGoal 1,80.

Alberto Gilardino è regolarmente a disposizione e scalpita per un posto da titolare nell'undici anti Carpi. Mister Iachini dovrebbe accontentarlo schierandolo assieme a Vazquez nella coppia d'attacco, in alternativa lo svedese Quaison sarà nuovamente riciclato in avanti. Centrocampo a cinque con Rispoli e Lazaar sulle corsie laterali, mentre i tre centrali saranno lo svedese Hiljemark, il croato Jajalo e il bulgaro Chochev (Luca Rigoni è in dubbio). Quaison rimane un'alternativa valida anche per il reparto centrale: Iachini potrebbe impiegarlo al posto di una delle due mezzali. Difesa a tre con Vitiello, Giancarlo Gonzalez ed El Kaoutari. In porta Sorrentino.

Fabrizio Castori dovrebbe puntare su un modulo quasi speculare, con difesa a tre e centrocampo a cinque. Per quanto riguarda l'attacco il brasiliano Matos dovrebbe muoversi qualche metro dietro rispetto al centravanti, che sarà probabilmente il polacco Kamil Wilczek (Mbakogu ancora fuori gioco, Borriello da rodare). La retroguardia sarà composta da Letizia, Bubnjic e Gagliolo, sulle fasce i brasiliani Wallace e Gabriel Silva potranno all'occorrenza scivolare all'indietro componendo un reparto a cinque; i tre centrali di centrocampo dovrebbero essere ancora Fedele, Marrone e Lollo. In porta confermato Brkic.