BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Francia-Lettonia (risultato finale 84-70): Parker 18, è semifinale contro Gasol (oggi 15 settembre, Europei basket 2015)

Diretta Francia-Lettonia, risultato finale 84-70. I Bleus allungano nel secondo tempo e volano alla semifinale degli Europei di basket 2015 dove affronteranno, come due anni fa, la Spagna

Mickael Gelabale, 32 anni (dall'account ufficiale facebook.com/FIBA)Mickael Gelabale, 32 anni (dall'account ufficiale facebook.com/FIBA)

E’ la Francia la seconda semifinalista agli Europei di basket 2015: risultato finale a Lille, Francia-Lettonia 84-70. I Bleus capiscono che è finita praticamente a metà quarto, quando volano al +17; Vincent Collet fa rifiatare i suoi titolari perchè la Spagna sta per arrivare e ci sarà bisogno di tutte le forze. Tony Parker chiude con 18 punti e 6 assist, Boris Diaw ne infila 14 quasi senza scomporsi, un grande contributo lo da anche Rudy Gobert che raggiunge la doppia cifra (13 punti e 6 rimbalzi), si sveglia anche Nando De Colo che ne mette 11 con 7 rimbalzi e 5 assist, facendo vedere perchè in Europa fa la differenza. La Lettonia è, di fatto, solo Janicenoks e Bertans: quando le due punte di diamante calano, anche per i meriti della difesa della Francia, si oscura la vallata e per i baltici l’Europeo è finito, comunque a testa alta per quanto fatto (soprattutto negli ottavi contro la Slovenia). Spagna-Francia sarà quindi la prima semifinale agli Europei di basket 2015; remake di quanto accaduto due anni fa. Domani tocca all’Italia: sarà l’ingresso in zona medaglie?

La Francia molla gli ormeggi nel terzo quarto: agli Europei di basket 2015 il terzo quarto si conclude con il risultato Francia-Lettonia 56-45. Tony Parker si ferma (meglio: assiste i compagni) ma crescono tutti gli altri, a cominciare da un finalmente vivo Nicolas Batum e passando per Nando De Colo, sotto processo per un Europeo fin qui sotto tono. La Lettonia prova a tenere come può, ma è più corta della nazionale di casa: Janicenoks blocca la sua produzione offensiva e non c’è un altro giocatore capace di produrre punti in maniera sostanziale e costante. Come risultato la Francia scappa via, quando a 1’20’’ dalla sirena del 30’ minuto, Peiners commette fallo in attacco su Batum i Bleus sono già a +13 e c’è la netta sensazione che la partita sia finita, anche se la Francia pasticcia negli ultimi due possessi e la Lettonia di riffa o di raffa riesce a frenare l’emorragia. 

Intervallo lungo a Lille: Francia-Lettonia 40-38. Agli Europei di basket 2015 finalmente si sveglia Tony Parker: il playmaker dei San Antonio Spurs prende in mano la situazione e segna 9 punti in fila per portare la Francia dal 31-34 al 40-36, cambiando del tutto l’inerzia di una partita che la Lettonia, guidata da Janicenoks (12) e da un’organizzazione offensiva sul pick and roll che faceva male ai Bleus, stava cercando di gestire con un leggero vantaggio. Parker chiude il primo tempo a 11 punti, miglior realizzatore della Francia superando Boris Diaw; nella Lettonia 5 rimbalzi di Mejeris, 9 punti di un Bertans che ha iniziato benissimo per poi perdersi. La Francia si prende il vantaggio, e non sono ancora entrati in partita due tipetti come Nicolas Batum e Nando De Colo. 

È al 10' minuto: il risultato del quarto di finale agli Europei di basket 2015 è Francia-Lettonia 21-25, grazie a due tiri liberi di Evan Fournier che arrivano a tempo praticamente scaduto, con gli arbitri che rivedono il replay al monitor e rimettono anche 3 decimi sul cronometro. La miglior difesa degli Europei è in difficoltà: grande sforzo offensivo da parte di una Lettonia attenta e concentrata (8 punti di Janicenoks), i Bleus al momento non riescono a prendere il comando delle operazioni con i soli Gobert (solita presenza dominante sotto canestro) e Boris Diaw che provano a tenere il livello. 

Sta per cominciare: a Lille va in scena il secondo quarto di finale agli Europei di basket 2015. Chi vince sfida in semifinale la Spagna, che ha appena superato la Grecia con un emozionante 73-71; qualora fosse la Francia ad avere la meglio, la semifinale sarebbe una riedizione di quella di due anni fa con i Bleus che avevano battuto i campioni in carica per 75-72 spianandosi la strada per il titolo che avevano vinto nella finale contro la Lituania. Naturalmente la Francia, e non solo per il fattore campo, è ampiamente favorita; attenzione però alle possibili sorprese da parte di una Lettonia che è arrivata qui con pieno merito e nel suo quarto di finale ha saputo eliminare la Slovenia. 

Si gioca alle ore 21 di questa sera; è uno dei quarti di finale agli Europei di basket 2015, con la vincente che affronterà una tra Spagna e Grecia (il risultato si conoscerà già). E’ una sfida che almeno sulla carta ha un pronostico chiuso: la Francia gioca in casa e, a parte questo, è campione in carica e dà l’impressione di essere profondissima con una panchina composta da giocatori che potrebbero benissimo essere titolari. Soprattutto sotto canestro i Bleus possono fare la differenza; vero è anche che nella prima fase (cioè nel girone) non hanno espresso il loro miglior basket e hanno anche rischiato di perdere la prima posizione nel girone nella sfida diretta contro Israele (avrebbero incrociato l’Italia negli ottavi, forse è stato meglio che abbiano vinto).

Il 76-53 contro la Turchia ha ridato lustro e vigore a una Francia che certamente ha in Tony Parker (12,2 punti e 3,5 assist) il suo punto di riferimento carismatico all’interno dello spogliatoio e in campo, ma ha altri giocatori che sanno vincere le partite, primi tra tutti Nando De Colo (12,2 punti) e Nicolas Batum (9,5 punti) che sono solo alcuni ad avere esperienza in NBA.

La Lettonia a questi livelli è sicuramente una sorpresa: la nazionale baltica ha approfittato di un girone giocato in casa e non troppo competitivo per prendersi la qualificazione con il secondo posto (3 vittorie e 2 sconfitte).

Il miracolo vero è arrivato negli ottavi contro la Slovenia; una nazionale sicuramente più attrezzata ed esperta, e che invece è stata battuta 73-66. La Lettonia è diciannovesima per punti segnati negli Europei 2015 (70,2) ma è quarta per punti concessi, 67,5; dunque ecco scritta la chiave del match, la possibilità dei baltici di spezzare il ritmo del super attacco della Francia provando a tenere la partita a basso punteggio. Facile a dirsi, decisamente più difficile a farsi. Sono 10,3 i punti di media di Dairis Bertans, il miglior realizzatore della Lettonia e l’unico a scollinare oltre la doppia cifra; il miglior rimbalzista (con 4,2) è Kaspars Berzins, mentre come assist i lettoni possono contare sui 5,5 passaggi vincenti a partita di Janis Strelniekis, playmaker del Bamberg che contribuisce anche con quasi 10 punti. Come abbiamo detto la Francia è nettamente favorita, ma questo non significa che dal quarto di finale degli Europei di basket 2015 non possa uscire una grande sorpresa che andrebbe inevitabilmente a modificare pronostici e favorite per la vittoria del titolo.

La diretta tv di Francia-Lettonia sarà trasmessa da Sky Sport 3; l’emittente satellitare ha in esclusiva tutte le partite della Nazionale per gli Europei basket 2015. La squadra di telecronisti si compone di Flavio Tranquillo, Alessandro Mamoli e Francesco Bonfardeci e Geri De Rosa, Davide Pessina sarà il commentatore tecnico mentre in studio a condurre le danze c’è Fabio Tavelli con ospiti illustri come Hugo Sconochini, Carlton Myers e Andrea Meneghin oltre a Luca Vitali. Per tutti gli abbonati sarà disponibile anche la diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e semplicemente attivando su PC, tablet e smartphone l’applicazione Sky Go; inoltre non mancate di consultare, per tutte le informazioni utili sulla partita di questa sera e sul torneo, il sito ufficiale degli Europei basket 2015 su www.eurobasket2015.com, con i suoi riferimenti sui social network che trovate agli indirizzi facebook.com/FIBA e, su Twitter, @FIBA.

© Riproduzione Riservata.