BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Galatasaray-Atletico Madrid (0-2): info streaming video e tv, quote, risultato live. Vince Simeone (15 settembre 2015, Champions League)

Pubblicazione:martedì 15 settembre 2015 - Ultimo aggiornamento:martedì 15 settembre 2015, 22.48

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID (0-2): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - E' finita la partita in Turchia con la vittoria degli spagnolo per due a zero con la doppietta di Griezmann mentre nel secondo tempo Niguez prova a trovare il gol del tre a zero senza successo. Troppo poco per il Galatasaray che in casa non ha saputo regalare una gioia ai propri tifosi. Meritata la vittoria di mister Simeone.

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID (0-2): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - Il Galatasaray non ci sta ad essere vittima sacrificale dell'Atletico Madrid e ci prova a riaprire la partita con Wesley Sneijder che dalla distanza ci prova in più occasioni. La prima con un tiro dalla distanza che però finisce fuori mentre la seconda occasione è con un calcio di punizione che non fa male a Oblak.

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID (0-2): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - Arriva il raddoppio dell'Atletico Madrid esattamente dopo sette minuti dal vantaggio di Griezmann. E' proprio il giocatore transalpino a siglare il gol del raddoppio con un calcio di testa da pochi passi. L'ex calciatore del Real Sociedad appoggia in rete un assist di testa del difensore Godin che aveva allungato il cross dalla sinistra. Subito forte la partenza dell'Atletico Madrid.

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID (0-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - Vantaggio dell'Atletico Madrid a Istanbul con il gol al minuto 19 di Antoine Griezmann, esterno francese che ha raccolto palla da Juanfran e ha scagliato un bel tiro dal limite dell'area di rigore e ha battuto il portiere dei turchi Muslera. Inizia bene l'avventura in Champions League per i madrileni che su un campo difficile come quello dei turchi vuole portare a casa tre punti e per ora sta facendo molto bene.

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - Ecco le formazioni ufficiali di Galatasaray-Atletico Madrid:

GALATASARAY (4-3-1-2) - Muslera; Sabri, Semih, Denayer, Carole; Selçuk, Hakan Balta, Emre Çolak; Sneijder; Burak, Podolski.

ATLETICO MADRID (4-3-3) -Oblak, Juanfran, Giménez, Godín, Siqueira, Saúl, Koke, Tiago, Griezmann, Vietto, Jackson.

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - I turchi del Galatasaray non hanno iniziato benissimo il loro campionato visto che sono arrivati solo cinque punti in quattro giornate, troppo poco per Podolski e soci. L'Atletico Madrid sabato sera ha subito il primo k.o. stagionale contro il Barcellona del fenomeno Messi ancora una volta decisivo. Il Galatasaray di Hamzaoglu punterà sul 4-2-3-1 giocando con Podolski e Sneijder sulla linea dei tre trequartisti con Ylmaz unica punta. L'Atletico invece punterà su Martinez titolare nonostante il gol di Torres nel match contro il Barcellona, il modulo è il 4-4-2 studiato da Simeone in questa stagione. Sarà una sfida importante che avrà come centro del match il centrocampo, vera e propria chiave tattica. CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016 (MARTEDI' 15 SETTEMBRE)

DIRETTA GALATASARAY-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 15 SETTEMBRE 2015, CHAMPIONS LEAGUE GIRONE C) - Diretta Galatasaray-Atletico Madrid. Si prospetta come una delle sfide più interessanti ed equilibrate della prima giornata di Champions League. Il massimo torneo continentale riapre con un Galatasaray-Atletico Madrid che si prospetta come uno dei match più incerti di questo turno d'apertura. Martedì 13 settembre 2015 alle ore 20.45 i turchi torneranno a respirare aria di Champions dopo aver superato una lunga crisi tecnica, che li ha portati anche all'esonero dell'ex CT della Nazionale italiana Cesare Prandelli. Lo scorso anno è arrivato il ritorno sul trono di Turchia, ed il Galatasaray, guidato sempre dalle giocate dell'olandese Sneijder e dai gol di Burak Yilmaz, vuole dimostrare di poter fare bene anche in Europa.

Palcoscenico che nelle ultime stagioni ha regalato enormi soddisfazioni all'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone. Infatti i 'colchoneros' hanno ottenuto per due volte la vittoria dell'Europa League (finali vinte contro Fulham ed Athletic Bilbao) prima di diventare una presenza fissa in Champions. La vittoria finale è sfuggita nello storico derby del 2014 contro il Real, con le merengues che hanno acciuffato i supplementari all'ultimo secondo per poi strappare la Coppa dalle mani dei rivali cittadini.

Copione che si è ripetuto anche nei quarti di finale della passata stagione. L'Atletico ha dimostrato di poter occupare legittimamente un posto nell'elite europea, e partendo dalla trasferta di Istanbul, vorrà ripetersi anche in questa stagione. 

Ecco le probabili formazioni della sfida che andrà in scena allo stadio 'Ali Sami Yen' di Istanbul: Galatasaray in campo con l'ex Lazio (nonché portiere titolare della Nazionale dell'Uruguay) Muslera tra i pali. Sarioglu sarà schierato in posizione di terzino destro e il francese Carole in quella di terzino sinistro, con il camerunese Chedjou e Balta difensori centrali. Emre Colak e Inan saranno i vertici bassi di centrocampo, col tedesco Lucas Podolski, reduce dall'esperienza all'Inter, incursore alle spalle dell'unica punta Burak Yilmaz, al fianco di Sneijder e di Bulut. Nell'Atletico Madrid, davanti al portiere Oblak linea difensiva a quattro con Juanfran esterno destro, Gimenez e Godin difensori centrali e Jesus Gamez terzino sinistro. Oliver Torres presidierà l'out destro di centrocampo e Koke quello mancino, con Tiago centrale sulla linea mediana al fianco di Gabi. Fernando Torres farà coppia con il francese Griezmann sul fronte offensivo.

Il Galatasaray ha aperto un nuovo ciclo con un allenatore tunisino, Hamzaoglu, che ha lavorato per creare una squadra che possa rappresentare il giusto mix tra veterani e nuove proposte del calcio turco. Il 4-2-3-1 disegnato dall'allenatore nordafricano è pensato appositamente per esaltare le caratteristiche di giocatori come Snejider, che in Turchia sta vivendo una vera e propria seconda giovinezza, tanto da restare anche un punto fermo della Nazionale olandese. Per Simeone il punto fermo a livello tattico è sempre il 4-4-2. La squadra del 'cholo' è sempre una formazione guerriera, capace di vincere molte partite col minimo scarto, e di puntare su una difesa rocciosa riuscendo dunque spesso a capitalizzare anche un solo gol realizzato. A Madrid il tecnico argentino è riuscito anche a rivitalizzare il figliol prodigo Fernando Torres, ora punto fermo dell'attacco. Entrambe le squadre puntano a confermarsi nel corso della stagione ai vertici nazionali. Ma se per il Galatasaray il bis-scudetto è l'obiettivo primario dell'annata, per l'Atletico Madrid l'importante è confermarsi in Champions e al terzo posto, considerando lo strapotere in patria di Barcellona e Real Madrid, che pure è stato interrotto dai 'colchoneros' con lo storico titolo del 2014.

Sia Hamzaoglu che Simeone hanno avuto parole di rispetto per l'avversario, in un equilibrio che i bookmaker ritengono che si risolverà comunque a favore dell'Atletico Madrid. Nonostante il fattore campo sfavorevole, spagnoli favoriti per il colpaccio all'Ali Sami Yen con la vittoria esterna quotata 1.73 da William Hill. Sisal Matchpoint offre a 3.60 il segno 'X', mentre l'eventuale vittoria interna del Galatasaray viene quotata 5.70 da Paddy Power. Vedremo se queste previsioni saranno rispettate alle ore 20.45 di stasera. Galatasaray-Atletico Madrid potrà essere seguita in diretta tv dagli abbonati al digitale terrestre di Mediaset Premium, che trasmetterà in esclusiva la sfida sul canale Premium Calcio 6; partita visibile anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Premium Play. CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2015-2016 (MARTEDI' 15 SETTEMBRE)



© Riproduzione Riservata.