BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROMA-BARCELLONA (0-0) / Live Youth League: finale senza reti a Trigoria (oggi, 16 settembre 2015)

Roma-Barcellona, live Youth League: risultato finale 0-0. I giallorossi disputano una buona partita a Trigoria contro i catalani, campioni nel 2013, ma non riescono a segnare

Foto Infophoto Foto Infophoto

Finisce con un pareggio senza reti Roma-Barcellona: è 0-0 nella prima giornata del girone E di Youth League 2015. Un buon punto per la Primavera di Alberto De Rossi, contro una delle favorite per la vittoria del torneo; la Roma ha tirato 9 volte in porta e 4 conclusioni sono finite nello specchio, sempre attento il portiere ospite Cases che ha permesso ai suoi di uscire da Trigoria con un punto. Cinque ammoniti nella partita: Vasco e Di Livio nella Roma, Juanma Garcia, Dani Morer e Cucu nel Barcellona (i tre quarti della difesa). L’ultima occasione è capitata sui piedi di Tumminello, entrato nel secondo tempo; tuttavia l’attaccante giallorosso ha visto la sua conclusione ribattuta. Nel girone E comanda il Bayer Leverkusen che ha battuto 1-0 il Bate Borisov. 

Siamo ancora 0-0 al Centro Sportivo di Trigoria in Roma-Barcellona. E’ Alberto De Rossi il primo a operare un cambio: esce dal campo Bordin ed entra Spinozzi. Al 59’ minuto grande occasione per la Roma: Soleri da ottima posizione può calciare a botta sicura, ci sarebbe poco da fare per Cases ma il pallone termina fuori. Sono due gli ammoniti nella partita: Lorenzo Vasco, capitano della Roma Primavera, e il difensore del Barcellona Juanma Garcia. Le due squadre comunque si equivalgono; i giallorossi hanno tirato una volta in più (6 contro 5) ma anche il Barcellona si rende pericoloso quando può controllare il pallone. 

Siamo ancora sullo 0-0 in Roma-Barcellona, prima giornata di Youth League 2015-2016. I giallorossi per adesso tengono; le qualità del Barcellona emergono ma le conclusioni nello specchio della porta sono sostanzialmente le stesse, cioè una per parte. Da qualche minuto però i blaugrana hanno preso l’iniziativa cominciando ad alzare seriamente il baricentro; nel giro di un minuto ci hanno provato Alena e Rio, senza però trovare lo specchio. Per la Roma pericoloso al 29’ D’Urso, conclusione bloccata. 

Ci siamo: al Centro Sportivo di Trigoria è tutto pronto per l’inizio di Roma-Barcellona, partita valida per la prima giornata del girone E di Youth League 2015-2016. La Primavera di Alberto De Rossi sfida uno dei vivai più competitivi e floridi al mondo, ma ha le carte in regola per strappare una vittoria avendo una formazione di tutto rispetto; andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Roma-Barcellona. 12 Crisanto; 2 Abdullahi, 4 E. De Santis, 5 Marchizza, 3 Anocic; 7 D’Urso, 6 Vasco, 17 Spinozzi; 11 Umar, 10 L. Di Livio, 19 Soleri. In panchina: 23 Pop, 13 Ciavattini, 15 Pellegrini, 8 Bordin, 14 Grossi, 9 Tumminello, 18 Di Nolfo. Allenatore: Alberto De Rossi 1 Cases; 2 Dani Morer, 23 Montes Arce, 3 J. Garcia, 4 Cucu; 8 Carbonell, 6 Sarsanedas, 10 Alena; 19 Carles Pérez, 9 Rio, 11 Chendri. In panchina: 25 Inaki, 4 Vilanova, 21 Brandariz, 16 Busquets, 18 Tajti, 22 Tur, 17 Blanco. Allenatore: Gabriel De La Torre 

Alle ore 16.00 di questo pomeriggio, in diretta dal Campo Agostino Di Bartolomei in Roma, di scena la sfida fra i padroni di casa giallorossi e gli ospiti del Barcellona, gara valida per il primo turno del Girone E della Youth League 2015-2016, la Champions League riservata alle squadre giovanili. Andando a vedere gli annali del calcio, si scopre come Roma e blaugrana non si siano mai affrontate in precedenza. Pochi anche gli incontri degli anni passati fra una squadra italiana e una spagnola e precisamente la doppia sfida della stagione 2013-2014, quando i catalani incontrarono il Milan vincendo in Italia con il risultato di 6 a 2, e pareggiando in Spagna. 

È la prima giornata del girone E di Youth League 2015-2016: si gioca oggi pomeriggio alle ore 16 presso il Centro Sportivo di Trigoria (sul campo dedicato ad Agostino Di Bartolomei). La Youth League è di fatto la Champions League giovanile: sono impegnate le Primavera italiane e in generale le formazioni Under 19, in un torneo che ha le stesse partecipanti e la stessa formula del torneo dei “grandi”, con la differenza che nella fase ad eliminazione diretta si gioca in partita secca, e non è prevista un’andata e un ritorno.

Chiaramente i criteri di qualificazione non esistono: giocano la Youth League le giovanili delle squadre che accedono al girone di Champions, ed è per questo che la Roma è una delle due rappresentanti italiane. Una Roma che l’anno scorso ha onorato eccome questa competizione: la Primavera di Alberto De Rossi, competitiva da molti anni e con tanti giocatori usciti dal suo vivaio capaci di fare strada (da Florenzi a Romagnoli, da Politano a Caprari solo per citare i più recenti), aveva raggiunto il secondo posto nel suo girone con tre vittorie e altrettante sconfitte, poi era riusvita a eliminare l’Ajax (ai calci di rigore) e Manchester City (2-1) con cui invece aveva perso nel girone, prima di arrendersi in semifinale contro il Chelsea (0-4). Una grande corsa, favorita dalle prestazioni di Daniele Verde e Antonio Sanabria oltre ai Di Mariano e agli Adamo; oggi la Roma prova a ripetere se non altro quel risultato. L’esordio non è dei più semplici: conosciamo bene la cantera del Barcellona e i suoi prodotti nel corso della storia, basti pensare che nella squadra campione d’Europa del 2011 c’erano ben sette titolari usciti dalla Masia (oltre a quattro in panchina). L’anno scorso il Barcellona è incredibilmente uscito agli ottavi contro l’Anderlecht, ma aveva vinto l’edizione precedente battendo in finale il Benfica, con grandi protagonisti Munir El Haddadi e Sandro Ramirez che oggi fanno parte della prima squadra di Luis Enrique. Insomma: una sfida tra due formazioni giovanili di primo livello e una partita già molto importante per le sorti del girone E della Youth League 2015-2016, a noi non resta che metterci comodi e stare a vedere come andrà a finire questa.

La diretta tv di Roma-Barcellona di Youth League sarà trasmessa in diretta tv da Premium Sport, canale disponibile a tutti gli abbonati alla pay tv del digitale terrestre; vuol dire che ci sarà a disposizione anche la diretta streaming video, senza costi aggiuntivi, attivando l'applicazione Premium Play su PC, tablet e smartphone. La diretta streaming video è accessibile anche su Youtube (non dall'Italia), all’indirizzo ufficiale della UEFA che trovate su youtube.com/UEFA.tv; per tutti gli aggiornamenti utili sul risultato e sull’esito delle altre gare potete fare riferimento innanzitutto ai canali ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter. In più avrete la possibilità di consultare il sito ufficiale della UEFA, www.uefa.com, alla sezione specifica che riguarda la Youth League dove trovate il calendario delle sfide della competizione.

© Riproduzione Riservata.