BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Manchester City-West Ham (risultato finale 1-2). Gol di Moses e Sakho per il colpaccio! (Premier League, oggi 19 settembre 2015)

Diretta Manchester City-West Ham: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Premier League in programma sabato 19 settembre 2015, valida per la 6^giornata

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

L'assedio finale non è bastato al City, il West Ham fa il colpaccio all'Etihad Stadium e vince 1-2 sul campo della squadra di Pellegrini grazie ai gol messi a segno nel primo tempo da Moses e Sakho. Nel recupero della prima frazione De Bruyne ha accorciato le distanze e dunque per il Manchester City c'era un intero tempo per completare l'opera. I Citizens ci hanno provato in ogni modo, ma il West Ham ha saputo resistere e gli Hammers tornano a Londra con tre punti pesantissimi e molto prestigiosi.

Da pochi minuti è cominciato il secondo tempo della partita fra Manchester City e West Ham, il cui risultato è ora di 1-2. Il match dell'Etihad Stadium si è riaperto nei minuti di recupero della prima frazione di gioco, quando Kevin De Bruyne ha ricevuto palla da Sergio Aguero ed è riuscito ad infilarla nella porta avversaria. L'ex Wolfsburg dunque riaccende la luce per il City, che dopo la sconfitta contro la Juventus oggi sta soffrendo anche in campionato.

Primo tempo clamoroso all'Etihad Stadium, il West Ham infatti è in vantaggio per 2-0 in casa del Manchester City. I due gol sono stati segnati da Moses dopo soli sei minuti di gioco con un bel tiro dalla distanza che si è infilato all'angolino e poi da Sakho al 31' con una conclusione da pochi metri dalla linea di porta. Un risultato che potrebbe riaprire tutte le gerarchie della Premier League.

Tutto è pronto per il fischio d'inizio della partita di premier League fra Manchester City e West Ham, valida per la sesta giornata del massimo campionato inglese. Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali con le quali le due squadre scenderanno in campo all'Etihad Stadium, calcio d'inizio alle ore 18.30 italiane. MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Mangala, Kolarov; Toure, Fernandinho; De Bruyne, Silva, Sterling; Aguero. All. Pellegrini. A disp.: Bony, Caballero, De Michelis, Iheanacho, Maffeo, Navas, Fernando. WEST HAM (4-2-3-1): Adrian; Jenkinson, Tomkins, Reid, Cresswell; Noble, Obiang; Lanzini, Payet, Moses; Sakho. All. Bilic. A disp.: Antonio, Carroll, Collins, Jelavic, Oxford, Randolph, Zarate.

La ventitreesima edizione di Premier League è giunta alla sesta giornata. Tra le squadre che scenderanno in campo nel weekend tra il 19 e il 20 settembre c'è anche la capolista Manchester City. I "Citizens" ospiteranno domenica alle ore 18,30 all'Etihad Stadium il West Ham. Il club allenato dal cileno Manuel Pellegrini cercherà di risollevarsi dopo la sconfitta in Champions League con la Juventus. In campionato il City ha un ruolino di marcia immacolato. Su cinque partite giocate sono arrivate altrettante vittorie e nessun goal subito.

L'ultimo successo nello scorso week-end sul campo del Crystal Palace. Nell'ultima casalinga del 29 agosto invece i gol di Sterling e Fernandinho sono bastati per piegare il Watford. Gli "Hammers" allenati da Slaven Bilic hanno finora raccolto tre vittorie e due sconfitte in cinque giornate. L'ultima vittoria è stata conquistata nel monday night di lunedì scorso contro il Newcastle, grazie alla doppietta di Payet. L'ultimo trionfo esterno invece è stato ottenuto sul campo del Liverpool sabato 29 agosto. L'obiettivo del ricchissimo City è di tornare a vincere il campionato inglese, conquistato l'ultima volta nel 2014. I londinesi invece partono anzitutto per salvarsi ma senza disdegnare la possibilità di puntare più in alto.

Tra le tante stelle dei padroni di casa, il calciatore di maggior peso è l'argentino Sergio Aguero. Il "Kun" è approdato a Manchester nel 2011 e ha finora disputato 170 incontri, andando in goal 108 volte. L'argentino spera di essere al meglio dopo l'acciacco che non gli ha permesso di partire titolare contro la Juventus. Il capitano del Manchester City che non mancherà all'incontro è Vincent Kompany: il belga è il pilastro della difesa con i suoi 282 match disputati con questa maglia. Scalpita per un posto da titolare anche il nuovo acquisto Kevin De Bruyne. Il centrocampista è appena sbarcato a Manchester dal Wolfsburg per 74 milioni di euro: il bilancio con i "Lupi" è stato di venti goals in 73 partite. De Bruyne vanta anche un recente passato al Chelsea tra il 2013 e il 2014.

Tra gli Hammers militano tre vecchie conoscenze della Serie A: Mauro Zarate, Pedro Obiang e Angelo Ogbonna. Il primo gioca in Inghilterra dal 2014 e sinora in Premier League ha collezionato nove presenze e tre reti con le maglie di West Ham e Qpr. Lo spagnolo Obiang è arrivato alla coorte di Bilic quest'estate per sei milioni di euro. Prima di essere acquistato dal club del presidente Sullivan ha vestito la divisa blucerchiata della Sampdoria. Con i doriani ha disputato cinque stagioni con quattro reti realizzate. Dopo un biennio di successi alla Juventus, anche Angelo Ogbonna si è trasferito durante l'ultima sessione di mercato agli Hammers. Per il difensore, il club londinese ha speso undici milioni di euro.

Il modulo preferito da Manuel Pellegrini è il 4-2-3-1. In porta il titolare fisso è il ventottenne Joe Hart. La difesa è orfana degli esterni infortunati Zabaleta e Clichy: al loro posto giocheranno l'ex Arsenal Bacary Sagna e l'ex Lazio Aleksandar Kolarov. A completare il reparto ci saranno i centrali Kompany e Mangala, quest'ultimo preferito all'argentino Otamendi. Davanti alla difesa giocheranno Fernandinho e Yaya Tourè; il centrocampista ivoriano ex Barcellona ha realizzato fino ad oggi 65 goals con la maglia del City. Dietro all'unica punta Bony, il tecnico Pellegrini ha l'imbarazzo della scelta. Tanti infatti sono i giocatori in lizza per tre posti. I favoriti per una maglia da titolare sono Aguero, De Bruyne e Silva. In tal caso si dovrebbero accontentare della panchina Sterling, Nasri e Jesùs Navas.

Il tecnico croato Bilic manderà in campo i suoi uomini con un modulo speculare a quello dei padroni di casa. Davanti al portiere Randolph dovrebbero giocare Tomkins, Reid, Ogbonna e Cresswell. La diga di centrocampo sarà composta da Kouyatè e Noble. Lanzini, Payet e l'ex Chelsea Moses giocheranno come centrocampisti offensivi. In avanti il ballottaggio è tra Diafra Sakho e l'ex Liverpool Carroll. Le quote offerte da SNAI indirizzano l'esito finale della partita verso i padroni di casa: il segno 1 per la vittoria del Manchester City è abbassato a quota 1,25, il segno X per il pareggio vale 6 volte la posta in palio mentre il segno 2 per il colpo esterno del West Ham è valutato 11. Opzione Under quotata 2,80, Over 1,40, Goal 1,80 e NoGoal 1,95.

Pellegrini non si è scomposto dopo il k.o. interno con la Juventus e ha mostrato un certo ottimismo: "La Juventus ha avuto molte meno occasioni di noi ma ha vinto. Il calcio è strano a volte. Il nostro goal era da annullare ma meritavamo di vincere. La sconfitta non è preoccupante perchè l'anno scorso anche se abbiamo perso partite importanti siamo arrivati agli ottavi comunque. In campionato abbiamo 15 punti ma tutto dipenderà dalla prossima gara". E' soddisfatto Bilic per lo stato di forma della sua squadra dopo la vittoria sul Newcastle: "Stiamo lavorando sulla strada giusta. Le prove sono state la nostra solidità, la capacità di recuperare palloni e di impostare".

Il match di Premier League tra Manchester City e West Ham sarà trasmesso in diretta tv da Sky sul canale Fox Sports HD, il numero 204: telecronaca dalle ore 18:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire la partita anche in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone.

© Riproduzione Riservata.