BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Renate-Cittadella (risultato finale 0-0) info streaming Sportube.tv. Pareggio senza reti (oggi 19 settembre 2015, Lega Pro girone A)

Diretta Renate-Cittadella, info streaming video Sportube.tv: le quote e il risultato live della partita del Città di Meda, valida per la terza giornata del girone A della Lega Pro 2015-2016

(dall'account ufficiale facebook.com/acrenatecalcio) (dall'account ufficiale facebook.com/acrenatecalcio)

A breve andrà in scena il terzo turno di Lega Pro anche per Renate e Cittadella che si sfidano per risalire posizioni in questo inizio difficile di Girone A; sta meglio il Cittadella dei brianzoli, al momento questo è chiaro, ma proviamo ad andare a vedere come si sono avvicinate alla sfida di oggi queste due formazioni. Il Renate arriva in sostanziale crisi, 1 punto in classifica, frutto del pareggio di settimana scorsa contro il Giana Erminio, ma i problemi nascono ben da lontano. Nelle ultime cinque partite, 4 sconfitte con soli due gol fatti, distribuendo il tutto tra amichevoli, Coppa Italia Lega Pro e Campionato. Dopo la sconfitta per 3-0 contro la troppo più forte Atalanta, sono arrivate le due sonore batoste in coppa Italia con il 2-1 contro la Pro Piacenza (unica rete con Iovine) e poi lo 0-1 in casa contro il Lumezzane. All'esordio in campionato invece la sconfitta per 1-0, ancora, contro il Mantova, mentre il Cittadella quella partita deve ancora giocarla viste le sospensioni dei primi turni nelle partite di tutte le sfidanti della Pro Patria per i noti motivi di giustizia sportiva. I padovani invece hanno decisamente cominciato meglio la stagione, perdendo di misura contro la super big Napoli, e soprattutto battendo in coppa Italia il Potenza con il punteggio record di 15-0. Poi è arrivata la vittoria esterna sempre in coppa contro il Teramo (0-2 con gol di Bizzotto e Jallow) e purtroppo lo show si è interrotto, non riuscendo a passare il turno, ma contro un'altra fuori categoria come l'Atalanta, 3-0 e via. Esordio invece molto positivo in campionata, anche se era il secondo turno, con la vittoria sul Cuneo per 2-1: insomma, Cittadella seria candidata per la promozione quest'anno, Renate invece farà un po' di fatica. 

Si gioca presso lo stadio Città di Meda oggi pomeriggio alle ore 15; è valida per la terza giornata del girone A della Lega Pro 2015-2016. Una partita che mette di fronte una squadra, quella di casa, che ha la salvezza come obiettivo principale e forse unico, mentre il Cittadella è retrocesso in Lega Pro dopo un decennio nel campionato cadetto e dunque punta con estrema decisione alla promozione, possibilmente diretta e cioè con il primo posto nel girone. L’inizio è stato certamente confortante: alla prima giornata è arrivata la vittoria interna per 2-1 contro il Cuneo. Poi i veneti non hanno giocato: avrebbero dovuto farlo contro la Pro Patria, che però è una delle formazioni ripescate e le sue partite sono state sospese.

Il Cittadella ha dunque avuto una settimana in più per preparare questa partita; dopo nove anni Claudio Foscarini è stato sollevato dall’incarico di allenatore e al suo posto è arrivato Roberto Venturato, che avrà il compito di riportare la squadra in Serie B. La squadra è certamente attrezzata: non tutte le formazioni di Lega Pro dispongono di due attaccanti come Litteri e Claudio Coralli, con alle spalle giocatori come Iori e Schenetti. I primi due gol della stagione, almeno in campionato, portano la firma di Giulio Bizzotto e Lamin Jallow, ala destra del Gambia che è arrivato in prestito dal Chievo. Il Renate dimostra continuità: per il terzo anno consecutivo si affida a Simone Boldini in panchina.

La Lega Pro è una realtà da ormai cinque anni: nel 2010 il Renate era stato ammesso in questa categoria per completare gli organici e poi si è trovato nel campionato unico grazie al secondo posto nel girone A, dove erano già arrivate due semifinali playoff a conferma della bontà del progetto. Lo scorso anno la salvezza è arrivata per il rotto della cuffia; l’inizio di questa stagione ha coinciso con la sconfitta sul campo del Mantova e il pareggio nel derby contro la Giana Erminio, frutto del gol messo a segno da Caleb Ekuban.

Un attaccante del ’94 prestato dal Chievo, e che potrebbe rappresentare il grimaldello giusto per ottenere la salvezza insieme a due giocatori arrivati dalle giovanili dell’Inter, Andrea Romanò e Evans Kondogbia che per il momento hanno iniziato dalla panchina ma potrebbero essere importanti nel corso della stagione, così come il centrocampista Giovanni Graziano che invece è stato prelevato dalla Primavera del Torino.

Le quote Snai per la partita della terza giornata di Lega Pro ci danno le seguenti informazioni: il segno 1 (vittoria Renate) vale 2,70, il segno X (pareggio) vale 3,10 mentre il segno 2 (vittoria Cittadella) vi permetterà di vincere 2,50 volte la somma che avrete deciso di giocare. 

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Renate-Cittadella, ma come sempre il portale Sportube.tv offre la possibilità della diretta streaming video, mettendo a disposizione tutte le partite di campionato e Coppa Italia Lega Pro per tutta la stagione, oltre a contenuti live e on demand; dovete semplicemente accedere al sito, disponibile senza costi. I profili ufficiali delle due società sui social network, che trovate in particolare su Facebook e Twitter, offrono aggiornamenti e informazioni utili sulla partita e sul campionato, mentre l’account ufficiale @LegaPro su Twitter informa in termini generali sul torneo e sui suoi gironi.

© Riproduzione Riservata.