BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Udinese-Empoli (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 4^ giornata)

Pubblicazione:sabato 19 settembre 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 19 settembre 2015, 20.18

Stefano Colantuono (Infophoto) Stefano Colantuono (Infophoto)

EMPOLI

Skorupski 6: attento e bravo nelle uscite, non è colpa sua sul gol di Zapata;
Laurini 5.5: soffre il primo tempo la velocità di Ali Adnan, meglio nella ripresa;
Tonelli 5.5: in difficoltà nel primo tempo quando gli scappa Zapata per il gol del momentaneo 1-0;
Barba 6: attento al centro della difesa dove tiene sempre alta la testa e fronteggia gli avversari;
Mario Rui 6: bravo nelle diagonali, attento in fase di copertura sale poco;
Zielinski 6: gioca con qualità e si muove rapidamente al centro del campo, anche se manca dell'ultimo passaggio. Giocatore completo e di qualità, esce tra gli applausi del Friuli dove ha giocato anche con la maglia dell'Udinese; (62' Paredes 6.5): giocatore rapido e intelligente, entra e segna il gol del pari che apre la strada alla vittoria;
Dioussé 5.5: non riesce a ripetere le egregie cose fatte vedere nelle prime tre gare di campionato. Rimane troppo basso e non impone la sua personalità. Non torna in campo nella ripresa per scelta tecnica; (45' Ronaldo 6.5): cambia il volto alla partita con le sue geometrie e ci prova anche con diverse botte da fuori. Giocatore completo che può crescere in Serie A;
Croce 6: giocatore di corsa e di qualità si muove con rapidità in mezzo al campo senza però riuscire a imporre il suo gioco;
Saponara 7: giocatore di grande spessore tecnico, si muove tra le linee rapidamente e offre diversi palloni alle punte. Decisivo quello che mette sui piedi di Maccarone per il 2-1 finale;
Pucciarelli 5.5: si muove tanto svariando sul fronte d'attacco, ma non è incisivo e quasi inesistente davanti. Esce nel finale dopo aver preso un colpo; (82' Livaja sv)
Maccarone 6.5: non si vede praticamente per tutta la gara, ma come i grandi campioni sanno fare decide la gara nel finale con un diagonale potente prima che gli venga annullata un'altra rete per dubbio fuorigioco. Decisivo;

All. Giampaolo 6.5: fa giocare i giovani, li ruota e vince la partita anche con le sue convinzioni.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.