BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Italia-Malta: orario diretta tv, le notizie (3 settembre 2015, qualificazioni Europei 2016)

Probabili formazioni Italia-Malta: orario diretta tv e le notizie sulla partita dell'Artemio Franchi di Firenze, valida per le qualificazioni agli Europei 2016 (girone H giovedì 3 settembre)

Foto Infophoto Foto Infophoto

È valida per la settima giornata del girone H di qualificazione agli Europei 2016; si gioca alle ore 20:45 di giovedì sera presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze. Per gli Azzurri partita importante per confermare la seconda posizione (provando anche a prendersi la testa del girone a scapito della Croazia) tenendo a distanza la Norvegia; la nazionale di Antonio Conte ha pareggiato le ultime tre sfide giocate e non vince proprio dalla trasferta di Malta, lo scorso 13 ottobre. Arbitra la partita lo slovacco Ivan Kruzliac; andiamo allora a studiare le probabili formazioni di Italia-Malta.

Sembra fatta la formazione che sfiderà Malta: Antonio Conte ormai ha deciso per il 4-3-3 che ha di fatto preso il posto del 3-5-2 con il quale il CT salentino aveva iniziato la sua esperienza in azzurro. Giovinco è dovuto tornare a casa per un infortunio muscolare accusato in Canada; al suo posto Lorenzo Insigne ma in attacco sarà Pellé la prima punta, con Candreva ed Eder che gli giocheranno al fianco completando il tridente. La Nazionale si regge ancora sul blocco degli juventini: sarà Pirlo il regista di centrocampo mentre in porta c’è ovviamente Gigi Buffon e la coppia centrale in difesa sarà formata da Bonucci e Chiellini. Certi del posto anche Mimmo Criscito, che sarà il terzino sinistro, e Verratti che agirà da interno secondo il ruolo che sta ricoprendo anche nel PSG, un modo per farlo coesistere con Pirlo e non relegarlo a semplice riserva del bresciano. Per quanto riguarda i ballottaggi, sembra che ce ne siano due aperti: sulla corsia destra di difesa Darmian è in vantaggio su De Sciglio, a centrocampo invece c’è Soriano, il cui trasferimento al Napoli è appena sfumato, che viene insidiato da Bertolacci ma dovrebbe a tutti gli effetti partire titolare.

Pietro Ghedin schiera Malta con il consueto 4-4-2, uno schema classico con i due esterni che provano a spingere tanto in fase di possesso palla. Si tratta di Ryan Fenech, che dovrebbe giocare a fascia invertita (a destra) e Clayton Failla, autore dell’unico gol (su rigore) che la piccola nazionale ha segnato in queste qualificazioni. Davanti Effiong fa coppia con Schembri che dovrebbe essere schierato in qualità di prima punta, dalla panchina si alzerà anche Jean-Pierre Mifsud. A centrocampo Rowen Muscat e Briffa compongono il pacchetto centrale che ovviamente si preoccuperà più che altro dell’interdizione provando a non schiacciare troppo la squadra sulla linea difensiva, in difesa invece i terzini saranno gli altri due Muscat, vale a dire Alex e Zach, con la coppia centrale davanti al portiere Haber formata da Agius e Camilleri. Non sarà invece della partita (e nemmeno della seguente, che Malta giocherà contro l’Azerbaijan) Jonathan Caruana, che è infortunato.

Delle qualificazioni agli Europei 2016 sarà trasmessa in diretta tv da Rai Uno, come accade per tutte le partite della Nazionale; il fischio d’inizio all’Artemio Franchi è previsto per le ore 20:45.