BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Coppa Davis 2015/ Diretta Italia-Russia (4-1) streaming video Supertennis.tv, risultato live. Lorenzi-Kravchuk 2-0 (Tennis, oggi 20 settembre)

Diretta Coppa Davis 2015 Italia-Russia streaming video e tv: come seguire su Supertennis. Oggi gli ultimi due singolari Fognini-Gabashvili e Bolelli-Rublev (domenica 20 settembre)

Fabio Fognini (Infophoto)Fabio Fognini (Infophoto)

Paolo Lorenzi si è aggiudicato per 2-0 il match contro Kostantin Kravchuk (6-4, 7-6), chiudendo la sfida di Coppa Davis contro la Russia sul punteggio di 4-1 per l'Italia. In un match valido solo per le statistiche, il tennista romano ha sconfitto il russo, alla Bajkal Arena di Irkutsk, in un'ora e 31 minuti. L'Italia aveva già acquisito la permanenza in Serie A grazie alla vittoria di Fabio Fognini, che in mattinata ha sconfitto in tre set Teymuraz Gabashvili (7-6, 6-3, 7-6). Il capitano italiano Corrado Barazzutti si è complimentato con gli azzurri, in particolare con Fognini ("quando è ispirato fa cose pazzesche"). "La Russia è stata battuta per tre quarti da Fabio", ha aggiunto Barazzutti, che ha sottolineato come il tennista ligure sia "un grande giocatore, in grado di fare una grande differenza". 

Paolo Lorenzi ha vinto anche il secondo set: contro Konstantin Kravchuk il risultato è ora 6-4 7-6 e dunque aumentano le possibilità che l’Italia chiuda sul 4-1 contro la Russia in questo round di Coppa Davis 2015, che ci ha già dato il reinserimento nel Gruppo Mondiale. Un ottimo Lorenzi, che ha già colpito 35 vincenti contro 19 errori gratuiti; è questa la chiave del match fino a ora, perchè Kravchuk ha 30 vincenti ma per contro anche 29 errori non forzati. Lorenzi ha inoltre il 48% di punti con la seconda; qui fa meglio il russo, ma il tennista romano è decisamente migliore nei punti in ricezione (42% contro 32%). Manca solo un set a Lorenzi per chiudere una bella vittoria e dare il 4-1 all’Italia. 

Archiviata la vittoria sulla Russia nello spareggio per il Gruppo Mondiale di Coppa Davis, adesso l’Italia gioca unicamente per arrotondare il punteggio e provare a chiudere sul 4-1. Corrado Barazzutti ha giustamente deciso di dare gloria a Paolo Lorenzi; lo stesso ha fatto il capitano russo che ha mandato in campo Konstantin Kravchuk. Sfida tra outsider dunque; al momento sorride l’Italia perchè Lorenzi ha vinto il primo set con il punteggio di 6-4, risultando particolarmente efficace al servizio (3 ace). Ricordiamo comunque che il risultato di questa partita è ininfluente in termini di superamento della sfida, l’Italia ha già portato a casa la vittoria quando Fabio Fognini, in mattinata, ha battuto 3-0 Teymuraz Gabashvili vincendo il secondo singolare in tre giorni e senza nemmeno cedere un set. 

E' un grande successo per Fabio Fognini, il tennista italiano ha vinto per tre set a zero il russo Teymuraz Gabashvili alla fine di una gara più combattuta di quello che ci dice il risultato. Per due volte infatti il campione di Sanremo è andato al tie-break avendo però sempre la meglio del suo avversario. Si conclude quindi la gara con un 7-6, 6-3, 7-6 in due ore e trentasei minuti totali. Questo significa che l'Italia resta nel Gruppo Mondiale anche per il 2016; un buon risultato che conferma il valore della nostra nazionale e la crescita di alcuni nostri giocatori, mentre la Russia aspetta la definitiva esplosione di Andrey Rublev ma per l'anno prossimo si dovrà accontentare della "serie B" e proverà a risalire la corrente. Nell'altra gara della mattina, orario italiano, in Stati Uniti-Uzbekistan l'americano Sock ha superato l'uzbeko Istomin 3-1 (6-2, 2-6, 6-4, 6-4). Sono state invece rinviate le due sfide Devverman-Rosol e Dustov-Johnson. 

Un ottimo Fabio Fognini conduce 7-6 6-3 su Teymuraz Gabashvili nel quarto match di Italia-Russia, spareggio per il Gruppo Mondiale di Coppa Davis 2015. Il sanremese questa volta non ha avuto bisogno del tie break: si è portato subito avanti di un break che ha poi confermato, chiudendo senza problemi e portandosi ad un solo set dalla vittoria del match. Che chiuderebbe anche i conti con la Russia: ricordiamo infatti che la vittoria sorride alla prima nazionale in grado di vincere tre incontri. Adesso Fabio non deve calare la sua concentrazione; sta servendo piuttosto bene (58% di prime in campo) e ottiene quasi la metà dei punti anche dalla seconda, ha già colpito 30 vincenti (esattamente il doppio di Gabashvili) riuscendo a "mascherare" gli errori non forzati che sono 15 (ne ha 11 il tennista russo). Un solo set, e poi l'Italia potrà festeggiare il ritorno nel Gruppo Mondiale di Coppa Davis.

L'incontro tra il russo Gabashvili e il nostro Fabio Fognini è arrivato al quarto game del secondo set. L'azzurro ha superato l'avversario al tie break nel primo set, garantendosi il vantaggio. Nel secondo set invece siamo sul 2-2 con Fognini che per poco non è riuscito a strappare il servizio a Gabashvili. Terminata un'altra gara dove è Vesely ha superato con un secco 3-0 Bhambri. E' giunta al quarto set invece la sfida tra l'americano Sock e l'uzbeko Istomin con il primo che sta per chiudere con un 3-1 la gara. 

Iniziato il match di Coppa Davis 2015 tra Fabio Fognini e Teymuraz Gabashvili; dopo la vittoria nel doppio di ieri, l'Italia conduce 2-1 sulla Russia e il tennista sanremese può così prendersi il punto che le permeterebbe di confermarsi nel Gruppo Mondiale. In questo momento siamo al tie break del primo set: bel match tra i due tennisti, per il momento nessuno riesce a prevalere sull'altro. Il sanremese è stato 6-5 con servizio all'avversario ma sul 30-30 ha perso due punti in fila (sul primo aveva tentato una miracolosa volée in tuffo, terminata fuori) e dunque ora bisogna giocare il tie break per vedere chi riuscirà a vincere il primo set di questo incontro portandosi in vantaggio in questo quarto match di Italia-Russia. 

La Coppa Davis ha regalato poche sorprese all'Italia nella sua lunga storia. L'unico successo azzurro infatti risale al lontano 1976, ben 39 anni senza vittorie per il paese del tricolore. Fu un edizione molto avvincente quella con tennisti di altissimo livello tra gli azzurri come Adriano Panatta e Antonio Zugarelli due che dello sport hanno scritto la storia. Dopo una fase di qualificazione piena di imprevisti, ma giocata ad alta intensità gli azzurri tra il 17 e il 19 dicembre del 1976 superano per quattro a uno il Cile. Le vittorie arrivano grazia al 3-1 rifilato da Corrado Barazzutti a Jaime Fillol, il 3-0 secco di Adriano Panatta a Patricio Cornejo, il 3-1 della coppia Paolo Bertolucci / Adriano Panatta a quella Patricio Cornejo / Jaime Fillol, il 3-1 di Adriano Panatta a Jaime Fillol e l'unica sconfitta con il 3-0 di Belus Prajoux ad Antonio Zugarelli.

Vale un posto nel Gruppo Mondiale della prossima edizione di Coppa Davis. Lo spareggio (tecnicamente 'World Group playoff') si disputa a Irkutsk, in Siberia, a più di 5000 chilometri da Mosca, sul sintetico indoor della Bajkal Arena: una scelta della Federazione russa che vuole coinvolgere anche città abitualmente poco avvezze al tennis con l'obiettivo di aumentare i praticanti. Oggi, domenica 20 settembre, come da tradizione nello storico torneo di tennis per squadre Nazionali, la terza e ultima giornata è dedicata ai due singolari conclusivi.

Si scenderà in campo a partire dalle ore 8.00 della mattina italiana, quando in Siberia saranno le 14.00. In base al sorteggio, il primo singolare metterà di fronte Fabio Fognini e Teymuraz Gabashvili, entrambi vittoriosi nelle loro partite di venerdì. Tra i due in carriera c'è un solo precedente, che si chiuse con la vittoria del tennista russo. A seguire ci sarà l'ultimo incontro, che naturalmente sarà decisivo solamente se ci si arriverà con il punteggio in parità sul 2-2: in campo il giovane padrone di casa Andrey Rublev contro Simone Bolelli (nessun precedente fra loro), anche se non è da escludere che il capitano non giocatore della Nazionale italiana Corrado Barazzutti possa scegliere invece Andreas Seppi, che non era stato schierato venerdì a causa di una borsita al piede sinistro ma che - classifica Atp alla mano - si farebbe preferire al giocatore emiliano.

La diretta tv di Italia-Russia di Coppa Davis 2015 inizia naturalmente alle ore 8.00 italiane; l’appuntamento per tutti gli appassionati è sul canale tematico SuperTennis, che trovate al numero 64 del telecomando oppure al 224 della televisione satellitare Sky. Senza costi aggiuntivi ci sarà poi la possibilità di seguire la Coppa Davis anche in diretta streaming video gratuitamente per tutti grazie al sito www.supertennis,.tv; il portale di riferimento per tutte le notizie su Italia-Russia e sulla Coppa Davis 2015 è il sito ufficiale www.daviscup.com. Ricordiamo infine le pagine sui più importanti social network della Coppa: facebook.com/DavisCupTennis e, su Twitter, l'account @DavisCup. 

© Riproduzione Riservata.