BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Monopoli-Messina (risultato live 1-1): Tavares risponde a Croce (Lega Pro girone C, 3^giornata oggi 20 settembre 2015)

Diretta Monopoli-Messina risultato finale 1-1. Il gol di Croce all'83' minuto sembra decisivo, ma gli ospiti replicano in pieno recupero con Tavares e centrano un pareggio importante

Infophoto Infophoto

Finalmente è arrivato il momento dell'esordio. Per Monopoli e Messina oggi, domenica 20 settembre 2015, sarà un giorno senza ombra di dubbio importante. Pugliesi e siciliani, dopo essere stati ripescati dalla Serie D, hanno avuto tempo per scaldarsi e si affronteranno nel faccia a faccia in una settimana che li vedrà scendere in campo per la prima volta in campionato, prima nei match di recupero di mercoledì 16 settembre, quindi in uno scontro diretto che pone di fronte formazioni dalle ambizioni comunque differenti.

Il Monopoli punta ad assestarsi in terza serie, dove vanta comunque un'ottima tradizione ed una presenza abbastanza assidua a cavallo tra gli anni ottanta e gli anni novanta. Il Messina, dopo la travagliatissima scorsa stagione chiusa con la retrocessione ai play out dopo il ko con la Reggina (a sua volta poi esclusa dal campionato), ha voltato pagina ripartendo con un una nuova proprietà e con la speranza di ritrovare al più presto il blasone che l'ha portato a giocare in Serie A e in Serie B per buona parte degli anni duemila.

Entrambe le squadre hanno potuto usufruire di una proroga sul mercato che ha portato ultimi colpi importanti proprio di recente. Il Monopoli ha messo le mani sull'ormai esperto per la Lega Pro difensore classe '90 Alessio Luciani, cresciuto nel settore giovanile della Lazio. Il Messina ha ufficializzato l'arrivo del guizzante attaccante brasiliano Gustavo Vagenin, ex Salernitana, Novara e Lecce. 

Queste le probabili formazioni della sfida che andrà in scena allo stadio 'Veneziani' tra Monopoli e Messina. I padroni di casa pugliesi scenderanno in campo con Tognoni tra i pali, Bei in posizione di terzino destro e Castaldo in quella di terzino sinistro, con Luciani e Difino difensori centrali. Ferrara, Tarantino e Guglielmi saranno chiamati a presidiare la zona di centrocampo, mentre il tridente offensivo sarà composto da Djuric, che dovrebbe essere preferito a Romano come esterno destro d'attacco, Pinto in posizione di centravanti e da Croce. Per quanto riguarda invece il Messina, siciliani in campo con Addario come estremo difensore, Frabotta sull'out difensivo di destra e Russo sull'out difensivo di sinistra, con Palumbo e Parisi difensori centrali. Bramati in cabina di regia sarà affiancato a centrocampo da Giorgione e Fornito, mentre Longo e Biondo troveranno un nuovo partner nel tridente offensivo nel sudamericano Gustavo.

Monopoli e Messina si affronteranno, tatticamente parlando, con moduli speculari. L'ex difensore del Bari ai tempi della sua carriera da calciatore, Massimiliano Tangorra, si affida al 4-3-3 così come il suo collega Arturo Di Napoli. Il quale a sua volta ha lasciato ricordi importantissimi da calciatore in riva allo stretto, ed è ora stato scelto dalla nuova proprietà peloritana per riprendere quel discorso che aveva lasciato il Messina ai massimi livelli del calcio italiano. Due squadre votate all'attacco che dovranno però puntare anche sulla massima concretezza, per non ritrovarsi invischiate nei bassifondi della classifica in un girone C di Lega Pro che in questa stagione si prospetta più competitivo che mai, con la presenza di squadre estremamente blasonate come il Catania, il Catanzaro, il Cosenza ed il Lecce, solamente per citarne alcune tra quelle inserite nel raggruppamento centro-meridionale.

Per Tangorra l'esordio in campionato del Monopoli è carico di significati e di emozione, con il club che ha comunque investito sul mercato per ritagliarsi uno spazio importante, e non solo da comprimario, nel panorama della terza serie. Allo stesso modo per Arturo Di Napoli iniziare l'avventura sulla panchina del Messina, il club che ha significato di più nella sua carriera da calciatore, ha una valenza ancor più importante. La nuova proprietà, pur essendo la rosa messinese un cantiere aperto che dovrà andare alla ricerca del giusto amalgama gara dopo gara, è ambiziosa e vuole dare un taglio netto col recente passato, che ha visto i peloritani spesso relegati sul palcoscenico dei dillettanti.

Le quote Snai per la partita Monopoli-Messina ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Monopoli) vale 2,30, il segno X (pareggio) vale 3,05 mentre il segno 2 (vittoria Messina) vale 3,05 volte la somma giocata.

Oggi domenica 20 settembre 2015 alle ore 15 Monopoli-Messina si potrà seguire in diretta streaming video sul sito internet sportube.tv, che anche quest'anno mantiene i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Lega Pro. 

© Riproduzione Riservata.