BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Atalanta-Verona: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 4^ giornata)

Pubblicazione:domenica 20 settembre 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 20 settembre 2015, 18.03

Foto Infophoto Foto Infophoto

LE PAGELLE DELL'ATALANTA

SPORTIELLO 6 - Mai veramente impegnato dagli avversari, se non su calcio piazzato, non può far nulla per evitare l'1-1 di Pisano in zona Cesarini.

A. MASIELLO 6 - Partita di sostanza per lui, deve lasciare il campo per un affaticamento muscolare.

C. RAIMONDI 5,5 - Reja lo manda in campo confidando nella sua esperienza, ma rimedia un'ammonizione e poi non riesce a evitare il gol dell'1 a 1.

PALETTA 6 - Mette fuori gioco Toni in uno scontro di gioco, non commette errori grossolani ma niente interventi salvifici.

STENDARDO 6 - Nella prima frazione di gioco sfiora il gol colpendo di testa il pallone che esce di poco fuori.

BELLINI 5,5 - Non riesce a marcare Pisano sull'azione dell'1-1.

GRASSI 6,5 - Gioca una partita con buona personalità, anche se spesso si fa sorprendere da Greco.

CIGARINI SV - Quindici minuti di partita per lui, nei quali non combina però nulla di significativo.

DE ROON 6 - A parte l'ammonizione, prestazione convincente da parte sua a centrocampo.

KURTIC 6,5 - Sempre propositivo nell'arco dei 90 minuti, anche se si ostina a battere tutti i calci

MAXI MORALEZ 7 - Realizza in mischia la rete dell'1 a 0 che avrebbe dato tre punti all'Atalanta, poi i suoi compagni in difesa vanificano tutto.

DENIS 6 - Tanto impegno, ma poca sostanza per il centravanti, al rientro dall'infortunio. Buon primo tempo, sparisce nella ripresa.

MONACHELLO 5,5 - Reja lo fa entrare in campo sperando possa spaccare la partita, ma di lui si segnala solo un'ammonizione.

A. GOMEZ 6,5 - I difensori del Verona faticano a fermarlo, gli manca però il guizzo vincente.

ALL. EDY REJA 6,5 - Stava per mettere in cassaforte la seconda vittoria stagionale, ma proprio sul finale i suoi ragazzi lo hanno tradito lasciando Pisano libero di segnare l'1 a 1.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >