BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Bologna-Frosinone (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 4^ giornata)

Pagelle Bologna-Frosinone, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori, i top e i flop della partita dello stadio Dell'Ara, valida per la quarta giornata della Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Bologna-Frosinone si è conclusa con la vittoria per 1-0 dei padroni di casa: partita in bilico fino alla fine, con gli ospiti che hanno colpito due traverse nel finale, con un colpo di testa di Ciofani e con un cross errato di Rosi, che si è tramutato in un tiro insidioso. buon primo tempo per gli uomini di Rossi, secondo tempo deludente e vittoria ottenuta più per demeriti altrui che per meriti propri. tanto agonismo per gli uomini di Stellone che nonostante le lacune tecniche venderanno cara la pelle contro qualsiasi avversario. nel primo tempo lascia giocare, nel secondo è costretto ad estrarre molti gialli per placare gli animi dei calciatori, autori di interventi vigorosi. Riesce a tenere il controllo di un match tutt'altro che semplice. 

Il primo tempo di Bologna-Frosinone, si è concluso con il punteggio di 1-0 per i padroni di casa. Match equilibrato, caratterizzato dal grande pressing degli uomini di Stellone e dall'elevata pericolosità offensiva dei padroni di casa, soprattutto con Brienza. Bologna in vantaggio al 27' con il gol di Mounier, abile a sfruttare un lungo lancio di Oikonomou, stoppando il pallone di petto e battendo Leali con un tiro da posizione decentrata. Rossi schiera il Bologna con il 4-3-3, scegliendo Mirante (voto 6) in porta. In difesa, da destra a sinistra, Ferrari (voto 6), Rossettini (voto 6), Oikonomou (voto 7) e Masina (voto 5,5); a centrocampo Rossi sceglie Diawara (voto 6), Pulgar (voto 6) e Taider (voto 5,5); in attacco Brienza (voto 7) e Mounier (voto 6,5) ai lati di Destro (voto 6). Stellone risponde con un 4-4-2, schierando Leali (voto 6) in porta, in difesa, da destra a sinistra, Rosi (voto 6), Diakitè (voto 5) Blanchard (voto 6,5) e Pavlovic (voto 5,5), a centrocampo Paganini (voto 6), Chibsah (voto 5), Sammarco (voto 5) e Tonev (voto 5,5), in attacco il tandem composto da Longo (voto 6) e Dionisi (voto 5,5).

La squadra di Rossi mostra grande solidità difensiva, soprattutto in Oikonomou, e grande pericolosità in avanti, con Brienza, particolarmente ispirato, vera e propria spina nel fianco degli ospiti. Sfiora il gol, serve assist preziosi per i compagni e mostra grande mobilità. Il pressing forsennato degli ospiti non lo agevola, molti errori in appoggio da parte dell'uomo più talentuoso del centrocampo felsineo. Grande grinta ma carenze tecniche, la squadra di Stellone non è ancora fuori dal match. Di gran lunga il migliore in una difesa che sbanda, riesce a murare per ben due volte Destro e Brienza. Regia lenta e imprecisa, scarso contributo in fase di contenimento.