BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Roma-Sassuolo (2-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 4^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Mohamed Salah (sinistra), 23 anni e Radja Nainggolan, 27 (INFOPHOTO)  Mohamed Salah (sinistra), 23 anni e Radja Nainggolan, 27 (INFOPHOTO)

Roma

DE SANCTIS 6: Bruciato dal sinistro di Defrel prima e da quello di Politano poi, non riesce nella paratissima che invece trova più volte il collega. Che però sbaglia anche alcuni disimpegni clamorosi, a differenza sua, molto più costante.

MAICON 5,5: La partita del rientro, dopo 8 mesi di assenza, è positiva. Ma non si può far passare il tuffo indecoroso con cui si guadagna l'ammonizione per simulazione.

MANOLAS 5: La serata da marziano contro il Barça è lontana anni luce, a livello di prestazione. Ha sulla coscienza sia lo 0-1 di Defrel, anche se non è interamente responsabilità sua, che il raddoppio di Politano

RUDIGER 5,5: Alza il proprio voto nella ripresa, quando il Sassuolo cala vistosamente in avanti. Non è sufficiente in ogni caso, troppo incerto. Ma se l'arbitro avesse fischiato quel rigore, a favore della Roma...

TOROSIDIS 5,5: Soffre come i compagni di difesa, ma sul gol di Politano l'errore è dei centrali Manolas e Rudiger. Invece sullo 0-1 di Defrel anche lui è rivedibile.

PJANIC 6: Passo abbastanza lento, la grande qualità che fuorisce dai suoi piedi risulta solo a tratti fruibile per i compagni.

DE ROSSI 6,5: Resta tra i migliori della squadra, così come lo era stato contro il Barcellona. Quando può salva la tremebonda coppia difensiva greco-tedesca.

NAINGGOLAN 5: Non si vede praticamente mai, la sua intensità e la sua capacità di creare pericoli con i tiri dalla distanza e gli inserimenti offensivi non trovano riscontri oggi.

SALAH 6,5: Il migliore dei suoi, nonostante due errori pesanti a livello di mira, solo davanti al portiere. Spettacolare il gol, Consigli lo disinnesca poi sul più bello, sarebbe stato il gol-vittoria.

ITURBE 5: Si rivede il giocatore sottotono e fuori dalla partita dello scorso anno. E la sceneggiata al momento del cambio è da censura.

TOTTI 6: Il gol è in fuorigioco ma toccare quota 300 con la stessa maglia è comunque un simbolico nastro tagliato. E consegnato alla Storia del Calcio.

 

I. FALQUE 5: Entra nel momento migliore, provocando peraltro una crisi di nervi a Iturbe, ma non sfrutta l'inerzia e si vede pochissimo.

FLORENZI 6: Si vede che è in palla, a dir poco. Gasato dal gol da metà campo, ha fiducia nel suo calcio e prova spesso il cambio di gioco, riuscendo a trovarlo con facilità.

DZEKO SV

 

All.GARCIA 6: Tiene in panchina i giocatori d'attacco (consideriamo tale anche Florenzi, versione terzino) che più avevano entusiasmato contro il Barcellona. Gli errori a livello difensivo sono solo parzialmente da addebitare a scelte sue, ci mette invece fin troppo a trovare la quadra per quanto riguarda la pericolosità in avanti.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >