BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Torino-Sampdoria: quote e ultime novità. I ballottaggi (oggi domenica 20 settembre 2015, Serie A 4^ giornata)

Probabili formazioni Torino-Sampdoria: quote e ultime novità su moduli e titolari della partita di Serie A valida per la quarta giornata (oggi domenica 20 settembre 2015)

Infophoto Infophoto

Giampiero Ventura arriva con diverse certezze e alcuni dubbi alla sfida casalinga contro la Sampdoria di Walter Zenga. Il tecnico dei blucerchiati deve sciogliere ancora alcuni dubbi per cercare di presentare la migliore formazione possibile per questo atteso match. I granata saranno disposti in campo con il solito 3-5-2 con Molinaro pronto a scalare nella linea a tre dei difensori e Zappacosta pronto a giocare da titolare in luogo dell'infortunato Avelar. In mezzo Acquah pare in vantaggio su Obi. Davanti confermata la coppia composta da Quagliarella e Belotti. L'unico dubbio di Zenga riguarda la trequarti dove non dovrebbe esserci Soriano ma Correa, con il primo pronto a slittare dietro e Palombo relegato in panchina.

Dallo stadio Olimpico di Torino, a partire dalle ore 15.00 di oggi pomeriggio, in programma la partita fra i padroni di casa guidati da mister Ventura, e gli ospiti della Sampdoria di Walter Zenga, quarto turno della Serie A 2015-2016. Questo è il mini-elenco dei calciatori protagonisti, quei giocatori di Torino e Sampdoria che a nostro avviso potrebbero dire la loro oggi pomeriggio. In casa granata puntiamo ciecamente su Quagliarella come protagonista della gara in questione. Per la Samp, invece, non si può fare altro nome se non quello di Eder, fra i migliori in assoluto di queste prime tre giornate della Serie A.

Alle ore 15.00 di questo pomeriggio, allo stadio Olimpico di Torino, in programma il match Torino-Sampdoria tra due delle squadre più interessanti di questa Serie A 2015-2016, ovvero, i padroni di casa granata e gli ospiti della Sampdoria. Andiamo a vedere insieme l’elenco di quei giocatori che non potranno prendere parte all’incontro perché indisponibili per vari motivi. Tris di infortunati alle dipendenze di mister Ventura: per la gara contro i blucerchiati non ce la fanno Avelar, Farnerud e Maksimovic, tre giocatori importanti per le meccaniche di gioco dei granata. Sono invece quattro gli assenti dei liguri, ovvero, Cassani, Coda, De Silvestri e infine Krsticic.

Probabili formazioni Torino-Sampdoria: il sorprendente Torino di Ventura ospiterà alle ore 15.00 di oggi la Sampdoria di Walter Zenga, quarto appuntamento con il campionato di Serie A 2015-2016. Aiutandoci con le statistiche fornite dalla Lega Serie A, andiamo a vedere insieme quali sono i tre migliori giocatori di ogni schieramento, uno per ogni ruolo. Partiamo con i padroni di casa granata dove spicca senza dubbio Daniele Baselli, sorpresa di inizio stagione con 3 gol all’attivo e un assist. E’ sempre una conferma, invece, Fabio Quagliarella con due gol e un assist, mentre in difesa sicurezza Glik, il migliore dei suoi dopo Avelar (però infortunato). In casa Sampdoria, invece, spazio al capocannoniere attuale Eder, con cinque gol all’attivo. Bene anche il volto nuovo Fernando (un gol siglato fino ad oggi) e il difensore centrale Silvestre.

Torino-Sampdoria: appuntamento alle ore 15.00 di oggi pomeriggio allo stadio Olimpico con una delle partite più interessanti della quarta giornata di Serie A, che si disputerà fra i padroni di casa del Torino e gli ospiti della Sampdoria. La classifica vede le due squadre appaiate a quota 7 punti: un ottimo inizio di campionato per entrambe le squadre quindi, adesso l'obiettivo è quello di continuare a fare bene per dare maggiore concretezza ai sogni europei che sia Giampiero Ventura sia Walter Zenga proveranno a coltivare, come a Torino e Sampdoria è già riuscito nelle stagioni più recenti. Tra due squadre di ottimo livello ci attendiamo un match di sicuro interesse: eccovi dunque le quote e tutte le notizie circa le probabili formazioni di Torino-Sampdoria.

Le quote GazzaBet sul risultato di Torino-Sampdoria ci dicono che i padroni di casa sono nettamente favoriti per la vittoria: infatti il segno 1 (vittoria Torino) è quotato a 1,80, si sale a 3,45 per il segno X e per il segno 2 (vittoria Sampdoria) si arriva fino a 4,50.

Numerose assenze in casa granata: dal punto di vista degli infortuni, per il Torino non è stato un inizio di stagione molto fortunato. A parte i cambi forzati, tuttavia, Ventura dovrebbe in linea di massima confermare tutti i protagonisti delle prime positive esibizioni. Il modulo sarà naturalmente il 3-5-2 con Padelli in porta, davanti a lui la linea difensiva formata da Bovo, capitan Glik e Moretti. A centrocampo puntiamo i riflettori soprattutto su Baselli, autore di tre gol in altrettante partite di campionato e soprattutto su altrettanti tiri effettuati, con una incredibile percentuale di realizzazione del 100%. Con lui Vives ed Acquah, mentre gli esterni dovrebbero essere Bruno Peres e Molinaro, anche se non vanno sottovalutate le possibilità di Zappacosta. In attacco invece ci attendiamo la coppia tutta italiana con il veterano Quagliarella e l'emergente Belotti.

La Sampdoria torna a giocare con qualche modifica rispetto alla vittoria contro il Bologna di lunedì. Cambio obbligato in difesa: Cassani infatti ha rimediato una lesione muscolare, al suo posto puntiamo ancora sul giovanissimo Pedro Pereira che a Marassi ha fatto bene. Silvestre e Moisander formeranno la coppia centrale, a sinistra torna a disposizione Zukanovic ma il titolare dovrebbe essere ancora Regini, che sta dando buone risposte. Largo ai giovani per Zenga, dunque a centrocampo diamo ancora fiducia allo slovacco Ivan che è la grande sorpresa di questo avvio di stagione, in cabina di regia Fernando e sul centrosinistra Edgar Barreto. Naturalmente confermato l’attacco: Eder è il capocannoniere del campionato con 5 gol, Muriel la sua perfetta spalla mentre dietro le punte agisce Soriano come trequartista. Un terzetto che sa far male, come sanno benissimo gli avversari delle precedenti giornate.