BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Eredivisie / Le partite i marcatori e la classifica aggiornata (6^giornata, 18-20 settembre 2015)

Pubblicazione:

Un pallone da calcio (Infophoto)  Un pallone da calcio (Infophoto)

RISULTATI EREDIVISIE LE PARTITE I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (6^GIORNATA, 18-20 SETTEMBRE 2015) - Tra il 18 e il 20 settembre è andata in scena la sesta giornata di Eredivisie. Ad aprire la serie di sfide ci hanno pensato Nec Nijmegen ed Heerenveen nell'anticipo del venerdì allo Stadio di Goffert. Il match è terminato con la vittoria dei padroni di casa del Nec, che si sono imposti per due reti a zero. Decisiva per gli uomini di Faber è stata la doppietta del venezuelano Santos. Per lui i gol con la squadra di Nimega totali sono saliti a 23. Continua dunque il momento no dell'Heerenveen, ancora fermo a sei punti.Resta al comando della classifica al termine della giornata, l'Ajax di De Boer, in virtù del successo esterno sul campo dell'Excelsior con 16 punti in classifica. I "Lancieri" sono scesi in campo domenica pomeriggio e sono andati in rete con El Ghazi e Milik, rispettivamente al 34' e al 42' minuto del primo tempo. L'olandese, grazie a questa marcatura, sale a sette centri stagionali e resta al comando della classifica marcatori davanti a De Jong (PSV) e Veldwick (PEC Zwolle). Entrambi sono andati a segno in questo week-end, ma restano ad una lunghezza da El Ghazi.Per il polacco Milik sono invece tre i centri stagionali.La squadra di Amsterdam resta quella con il miglior attacco e la miglior difesa, grazie ai sedici gol fatti e ai soli due subiti. Si conferma momentanea sorpresa del torneo l'Heracles Almelo, secondo con 15 punti. I Bianconeri allenati da Stegeman sono riusciti a vincere in rimonta contro il ben più quotato PSV Eindhoven di Phillip Cocu. A nulla per i "Boeren" è valsa la rete di De Jong su assist di Lestienne dopo appena due minuti. L'attaccante è andato a segno con un preciso colpo di testa su calcio di punizione. Sul finale di primo tempo i padroni di casa hanno pareggiato grazie a Fledderus e poi hanno completato la rimonta allo scadere con Bruns. Per la squadra di Eindhoven hanno sicuramente pesato le assenze di Guardado e Willems. Il PSV scivola momentaneamente in quinta posizione con undici punti, alla pari del Roda JC. "L'Orgoglio del sud" è riuscito a bloccare il Feyenoord di van Bronckhorst sull'1-1. L'ex Den Haag Kramer, ha aperto le marcature per gli ospiti al 20' minuto del primo tempo. Il pareggio dei padroni di casa è giunto sette minuti più tardi con Faik. Tra le fila del Roda ha esordito Richmond Boakye, ex attaccante di Atalanta e Juventus. Il Feyenoord sale a quota 13 punti, occupando così il quarto posto. A nulla sono servite le presenze dell'ex Juvenus Eljero Elia e dell'ex Liverpool Dirk Kuyt. Una vittoria importante contro l'Ado Den Haag che permette al PEC Zwolle di agganciare la terza posizione, scavalcando il Feyenoord e staccando il PSV. Le reti di Becker e Veldwick, entrambe nella ripresa, hanno ribaltato l'iniziale vantaggio di Havenaar. In fondo classifica non subisce per la prima volta reti in questo campionato il Cambuur Leeuwarden, che continua però ad avere la peggior difesa (venti gol subiti), e ad occupare il penultimo posto della classifica generale. Il club della Frisia, dopo aver malamente perso tutti i primi tre match interni del campionato, con appena un gol fatto e 14 subiti, ha bloccato sullo 0-0 il Twente di mister Hake tra le mura amiche. La situazione in classifica per i "Tukkers" resta negativa, con appena tre punti racimolati e nessuna vittoria. A chiudere la classifica ci pensa il De Graafschap ancora a zero punti e con il peggior attacco. "Il Super Agricoltore" si è arreso sul campo del Vitesse. La squadra di Arnhem si è imposta per tre reti a zero grazie a Kashia, Kazaishvili e Rashica, approdando in zona Europa League con dieci punti. Al pari del Vitesse vi sono Nec e Groningen. I Biancoverdi hanno battuto l'AZ Alkmaar con due goal di scarto nella partita andata in scena all'Euroborg domenica pomeriggio. A completare l'elenco delle partite, il Willem II, che si è imposto per tre reti a uno sull'Utrecht. Le reti totali segnate sono state 21, di cui 13 nei primi tempi. I calciatori ammoniti sono stati 32, mentre soltanto uno è stato espulso, il francese Haller, in forza all'Utrecht. Non sono state segnate marcature su rigore, ma una è avvenuta tramite autorete, quella del centrocampista dell'Utrecht Nganioni durante la sfida contro il Willem II.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO, PER CONTINUARE A LEGGERE RISULTATI EREDIVISIE LE PARTITE I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (6^GIORNATA, 18-20 SETTEMBRE 2015)



  PAG. SUCC. >