BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Genoa-Juventus (risultato finale 0-2): pazza esultanza di Zuliani al gol di Pogba (Serie A 4^ giornata, 20 settembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

VIDEO GENOA-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-2): PAZZA ESULTANZA DI ZULIANI AL GOL DI POGBA (SERIE A 4^ GIORNATA, 20 SETTEMBRE) Video Genoa-Juventus: la Juventus torna a vincere in campionato dopo una lunga astinenza. Domenica pomeriggio, in occasione della sfida contro il Genoa valida per la quarta giornata del campionato 2015-2016, il club torinese ha avuto la meglio sul Grifone con il risultato di due reti a zero. Il secondo gol dei campioni d’Italia in carica è stato siglato da Paul Pogba, centrocampista della nazionale francese, che è tornato così a gonfiare la rete dopo un inizio di campionato sicuramente non esaltante. Si è invece esaltato il noto Zuliani, telecronista tifoso della Vecchia Signora, che in occasione della rete della star transalpina ha esultato in maniera decisamente veemente: di seguito il video con la sua telecronaca. 

VIDEO GENOA-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-2): GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 4^GIORNATA, 20 SETTEMBRE 2015) - La Juventus centra la prima vittoria stagionale in Serie A superando con un netto 2-0 il Genoa. Gara in discesa fin da subito per la truppa di Allegri, agevolata dalla precoce espulsione di Izzo per somma di ammonizioni al minuto 43. In ogni caso l'inizio dei bianconeri è molto propositivo con Morata subito pericoloso con un tiro centrale. Il Genoa risponde all'11' con un colpo di testa di Capel terminato alto su assist di Perotti: sarà un fulmine al ciel sereno perché i padroni di casa non si riaffacceranno più in modo così netto nell'area avversaria.

Al 20' Allegri perde Morata per un problema fisico: al suo posto entra Pereyra. L'ex Udinese entra bene in partita e al 26', grazie a una sua iniziativa, permette alla Juventus di portarsi in vantaggio. Penetrazione in area dalla sinistra del fantasista di Allegri e assist al bacio per Pogba dalla parte opposta che tutto solo, a pochi passi dalla linea di porta, interviene colpendo la traversa. Per fortuna del francese il pallone rimbalza su Lamanna e termina in fondo alla rete. Prima dell'intervallo Izzo, già ammonito, atterra Cuadrado lanciato verso la porta e si prende l'inevitabile doppio giallo: espulsione e Genoa in dieci uomini. Da qui è tutto facile per la Juventus che amministra il vantaggio nel migliore dei modi con parsimonia e tranquillità. Più volte gli ospiti sfiorano il raddoppio come quando Cuadrado, servito da un ispirato Pereyra, non trova lo specchio della porta per pochi centimetri. Al 58' cala il sipario sul match del Ferraris: Figueiras atterra in area genoana Chiellini. Per Valeri è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Pogba che, pur non avendo giocato una grande partita, batte Lamanna e segna il suo primo gol stagionale in Serie A nonché primo centro con la maglia numero dieci sulle spalle. Nel finale di gara uno spento Mandzukic si divora il facile 3-0 mentre poco dopo anche Cuadrado fallisce l'occasione per il tris. Al minuto 81' il croato chiama il cambio in seguito a problemi fisici. Dopo Morata Allegri perde anche Mandzukic in un pomeriggio, che dal punto di vista degli infortuni, non può che essere negativo. Quello che conta era però vincere e la Juventus torna a casa con tre importanti punti. Veniamo adesso alle statistiche del match che, complice la superiorità per più di un tempo, sorridono alla squadra bianconera. Sono nel totale 13 i tiri della Juventus di cui 4 scagliati nello specchio della porta; il Genoa si deve fermare rispettivamente a 7 e 0. Per quanto riguarda il possesso palla meglio ancora i bianconeri forti del 50,2% a fronte del 49,8% avversario. La gara del Ferraris è stata molto accesa per quanto riguarda il lato disciplinare: 5 cartellini gialli e un espulso.

LE DICHIARAZIONI - Al termine di Genoa-Juventus ecco le dichiarazioni rilasciate a Premium Calcio dall'allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri: 'Abbiamo giocato una gara attenta, abbiamo difeso in modo ordinato senza subire tiri in porta. Potevamo fare meglio con l'uomo in più ma ci siamo comunque meritati la vittoria. Le cose vanno fatte con calma, ci sono calciatori nuovi e non posso pretendere che la squadra abbia subito un atteggiamento offensivo. I ragazzi sono stati bravi a non incassare gol, era da un po' che non accadeva. Morata? Ha sentito una fitta all'addome, dobbiamo ancora vedere di cosa si tratta nello specifico'. Queste invece le parole di Giorgio Chiellini a fine gara: 'Abbiamo ottenuto una bella vittoria contro un avversario che in casa farà soffrire diverse squadre. Il nostro obiettivo? Pensiamo partita dopo partita. Intanto vogliamo dare continuità alla vittoria di oggi'.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI GENOA-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-2): GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 4^GIORNATA, 20 SETTEMBRE 2015)



  PAG. SUCC. >