BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Entella-Cagliari (risultato finale 1-3) info streaming video e tv: sardi in rimonta (Serie B 2015, oggi 22 settembre)

Diretta Entella-Cagliari: dove seguirla in streaming video e tv, orario della partita in programma martedì 22 settembre e valida per la 4^ giornata del campionato di Serie B

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Il Cagliari sconfigge 3-1 l'Entella al Comunale di Chiavari. I padroni di casa passano in vantaggio dopo un giro di lancetta grazie al gol di Costa Ferreira; i sardi reagiscono e riacciuffano il punteggio e conquistano poi il vantaggio con due rigori siglati da Giannetti. Nel finale Farias mette il punto esclamativo sulla vittoria con una conclusione di potenza sul cross di Melchiorri sul quale Iacobucci non può nulla. 

Minuti finali al Comunale di Chiavari dove il Cagliari conduce per 2-1 sui padroni di casa della Virtus Entella. Al 66esimo l'episodio che cambia il match: Volpe atterra Cerri in area di rigore e Candussio lo espelle assegando il rigore ai rossoblu. Dal dischetto si presenta Farias che non sbaglia e manda il pallone sotto l'incrocio dei pali. Allo scadere chance per i sardi in contropiede con Dessena che sbaglia l'ultimo passaggio per Giannetti. 

Quando siamo giunti oltre il sessantesimo minuto della partita, il risultato tra Virtus Entella e Cagliari è fermo sull'1-1. I padroni di casa al 57esimo si sono resi pericolosi con una conclusione sul primo palo di prima intenzione che termina di poco sul fondo. I liguri sembrano aver preso maggior sicurezza nella ripresa con alcune iniziative interessanti di Belli sulla corsia destra. 

E' terminato sul punteggio di 1-1 il primo tempo tra Virtus Entella e Cagliari. Al trentaduesimo minuto, infatti, la compagine rossoblu ha raggiunto il pareggio grazie ad una conclusione violenta e centrale su cui Iacobucci non può nulla. Al 37esimo i rossoblu sfiorano il raddoppio con Joao Pedro che viene arginato da Iacobucci che si rifugia in angolo. Poco dopo il portiere dei liguri si supera sul tiro di testa di Cerri. 

Quando siamo giunti alla prima mezzora del primo tempo di Virtus Entella e Cagliari, il punteggio è sempre fissato sull'1-0 in favore della compagine ligure. I sardi dopo lo svantaggio hanno provato a scuotersi e al diciottesimo minuto si sono visti annullare una rete a Joao Pedro che ha anticipato Iacobucci sull'assist di Cerri. Tutavia dal replay la posizione del giocatore rossoblu sembrava regolare. 

E' cominciata da circa cinque minuti di gioco la sfida del Comunale di Chiavari tra Entella e Cagliari, con i padroni di casa già in vantaggio 1-0 grazie al gol Costa Ferreira. Il giocatore della formazione ligure ha infilato in rete con un tiro di sinistro da centro area sotto la traversa. Assist firmato da Sestu. 

Pochi minuti fa sono state diramate le formazioni ufficiali di Entella-Cagliari. Ecco le scelte dei due allenatori: Entella: Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Zanon; Staiti, Volpe, Costa Ferreira; Sestu, Petkovic, Fazzi. Cagliari: Storari, Pisacane, Krajnc, Capuano, Murru, Dessena, Fossati, Munari, Joao Pedro, Giannetti, Cerri. 

Si affrontano due squadre, che con i dovuti paragoni, giocano in un modo abbastanza simile. Entrambe di base si affidano al 4-3-3 anche se il modulo dei sardi tende a lasciare una delle tre punte leggermente indietro alle altre due. In mezzo al campo però la squadra di Massimo Rastelli ha qualcosa in più nel far girare palla e nella comprensione delle fasi di gioco. Dovranno essere bravi i tre calciatori del tridente della squadra di Alfredo Aglietti a muoversi anche in verticale, abili a tornare dietro nel sostenere il centrocampo. Sestu e Masucci sono bravi anche a sacrificarsi, tornando molto e muovendosi per la squadra. Tra i ventidue in campo menzione particolare va fatta per Deiola, centrocampista che in questo inizio di campionato ha spostato gli equilibri ogniqualvolta ha giocato. 

Una nobile decaduta ed un'insidiosa ripescata. A Chiavari Virtus Entella-Cagliari potrebbe apparire sulla carta una sfida scontata, ma i sardi, che già si sono resi conto delle insidie della realtà della cadetteria, sanno bene che non è così. Martedì 22 settembre 2015 alle ore 20.30 si troveranno dunque di fronte due squadre che sono partite con presupposti ben diversi nella loro nuova avventura nel campionato di Serie B; la partita sarà diretta dall'arbitro Candussio della sezione di Cervignano del Friuli.

Cagliari retrocesso dopo undici anni di militanza nel massimo campionato, e dunque desideroso di salire di nuovo di categoria. Virtus Entella ripescata dopo il primo storico campionato cadetto del club ligure, conclusosi con la retrocessione dopo la sconfitta ai play out contro il Modena. Amarezza a parte, il ripescaggio ha riportato un'Entella apparsa competitiva per il nuovo torneo.

La formazione ligure ha addirittura esordito con una vittoria interna contro il quotato Cesena, per poi subire però due sconfitte di misura in trasferta di fila, nel recupero della prima giornata contro l'Ascoli e sul campo del Novara. Il Cagliari è reduce dalla sofferta ma preziosa vittoria in casa contro l'Avellino, e sarebbe a punteggio pieno se non si fosse fatto raggiungere in extremis dalla Ternana nella trasferta della seconda giornata di campionato. 

L'allenatore della Virtus Entella Aglietti ha deciso di presentarsi ai nastri di partenza del nuovo campionato di Serie B puntando su un 4-3-3 che dimostra come, nonostante lo status da ripescata la formazione ligure non voglia mostrare timori reverenziali nei confronti di nessuno. Per quanto riguarda invece il Cagliari di Rastelli, 4-3-1-2 che mira a non far avere agli avversari punti di riferimento certi, e soprattutto che punta a far valere l'esperienza di elementi come Sau, Dessena e Storari in tutti i reparti, giocatori abituati per anni e anni al palcoscenico della Serie A, e che vogliono aiutare il Cagliari a riconquistare immediatamente il palcoscenico della massima serie.

La sconfitta di Novara non ha mostrato una Virtus Entella dimessa, anzi la formazione ligure ha avuto diverse occasioni da gol per tornare dalla trasferta piemontese con più punti in classifica. L'allenatore Aglietti ha rimproverato i suoi ragazzi per la poca precisione sotto porta, tanti errori che hanno finito con l'influenzare l'andamento di una partita che, con un pizzico di esperienza e cinismo in più, poteva andare ben diversamente per il club di Chiavari. La vittoria contro l'Avellino ha avuto invece un sapore speciale per il tecnico del Cagliari Rastelli, visto che si trattava della sua ex squadra, portata peraltro nella scorsa stagione alle soglie della Serie A. Rastelli ha voluto ricordare come il Cagliari si stia adattando molto rapidamente e in maniera encomiabile alla nuova realtà del campionato cadetto, e solo lottando su ogni pallone in ogni partita, come i sardi stanno facendo, si potrà pensare ad un immediato ritorno dei rossoblu in Serie A. Le quote dei bookmaker vedono il Cagliari favorito per la sfida con Snai che offre al raddoppio la vittoria dei sardi. Eurobet quota 3.30 il pareggio, mentre GazzaBet offre a 4.20 il successo interno dei liguri.

Tutti gli appassionati potranno anche seguire Entella-Cagliari in diretta televisiva grazie all'esclusiva di Sky, che trasmetterà per i suoi abbonati la sfida sul canale 252, Sky Calcio 2, e in diretta streaming video per tutti coloro che su internet si collegheranno al sito skygo.sky.it tramite personal computer, tablet e smartphone attivando così l'applicazione Sky Go, che non ha costi aggiuntivi. Sui social network, e in particolare su Facebook e Twitter, le due società terranno aggiornati con i loro profili ufficiali sul risultato della partita. 

© Riproduzione Riservata.