BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Juventus-Frosinone/ Il pronostico di Vincenzo Chiarenza (esclusiva)

Pubblicazione:

Massimiliano Allegri (Infophoto)  Massimiliano Allegri (Infophoto)

JUVENTUS-FROSINONE: IL PRONOSTICO DI VINCENZO CHIARENZA (ESCLUSIVA) – Incontro forse scontato quello che si giocherà domani alle 20.45 tra Juventus e Frosinone per la quinta giornata di Serie A. La formazione bianconera di Massimiliano Allegri viene dai successi in Champions League col Manchester City e in campionato a Marassi col Genoa, è in ripresa e sembra pronta per tentare l'inseguimento all'Inter. I ciociari di Roberto Stellone sono arrivati alla quarta sconfitta consecutiva, un inizio non positivo per il debutto nella massima serie. Potrebbe esserci però una sorpresa, come spesso succede nel calcio, a complicare i piani di Buffon e compagni. Per il pronostico di questo match abbiamo sentito Vincenzo Chiarenza. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Non così semplice per la Juventus, che comunque partirà favorita. Il Frosinone non ha ancora fatto un punto in queste prime giornate di campionato, ma è proprio quando la squadra più debole va male che può essere pericolosa.

Ci sarà turnover in vista della partita col Napoli? Non lo so perché tutte le volte che Allegri ha fatto turnover i risultati non sono stati eccezionali. Quindi non sarei così convinto...

Pogba nuovo regista di questa Juventus? No, è un ruolo occupato da Marchisio; in sua assenza possono giocare nel ruolo sia Hernanes che lo stesso Pogba. Il calciatore francese tuttavia può essere schierato anche in una zona più avanzata del campo.

In attacco chi giocherà viste le assenze di Mandzukic e Morata? Credo che il reparto offensivo non avrà problemi, ci sono diversi attaccanti che potrebbero giocare dando il loro apporto.

La Juventus potrebbe sottovalutare il Frosinone? E' un rischio che aveva corso nel periodo di crisi e aveva pagato con scarsi risultati. Ora penso proprio che non succederà visto che è una squadra fatta di veri professionisti.

La squadra di Stellone in campo per un pareggio? Nessuna squadra scende in campo per un pareggio, anche quelle meno dotate tecnicamente, sarebbe controproducente contro una grande. E' sicuro in ogni caso che l'allenatore darà grande attenzione al reparto arretrato contro la Juventus.

Cosa non sta funzionando nella formazione laziale? Magari il salto dalla serie B alla A si sta sentendo molto. C'è inesperienza, fragilità in tutti i reparti, troppi reti subite in queste prime giornate di campionato.

Il suo pronostico? Dico 2-0 per la Juventus, ma sarà importante segnare all'inizio della partita... (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.