BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Spezia-Perugia (risultato finale 1-0): decide il gol di Brezovec (Serie B 2015, oggi 22 settembre)

Spezia-Perugia, risultato finale 1-0: al Picco decide il secondo gol in campionato di Josip Brezovec, inutile l'ingresso di Ardemagni per gli umbri che non vincono da tre giornate

Foto Infophoto Foto Infophoto

E' finita la partita dello stadio Picco: Spezia-Perugia 1-0 per la quarta giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Decide il gol realizzato al 36' minuto da Josip Brezovec, il secondo in campionato e ancora una volta con una conclusione da fuori. Nel primo tempo lo Spezia ha legittimato il vantaggio giocando meglio e creando grattacapi alla porta di Rosati; nella ripresa però, anche in virtù dei cambi effettuati da Pierpaolo Bisoli, il Perugia ha stretto d'assedio l'area di rigore dei liguri senza però riuscire a segnare il gol del pareggio che sarebbe stato meritato. L'ultimo a provarci è stato Francesco Della Rocca ma il suo colpo di testa è terminato alto; lo Spezia dunque vince e si porta a quota 7 punti in classifica, lasciando il Perugia a 4. Prossimi impegni: lo Spezia andrà a far visita alla capolista Livorno mentre il Perugia ospiterà il Cesena. 

Non cambia il risultato allo stadio Picco, Spezia-Perugia è sempre 1-0. Il Perugia ci prova, ma la formazione di casa sta disputando una partita accorta e per il momento gli sforzi degli umbri vanno a sbattere contro l'attenta difesa predisposta da Nenad Bjelica. Nel frattempo è iniziata la girandola dei cambi: per lo Spezia dentro Canadjija e Nené per Catellani e Calaiò e proprio Nené ha sbagliato un gol a tu per tu con Rosati, bravo a fermarlo chiudendogli lo specchio della porta. Nel Perugia dentro Drole per Lanzafame e Ardemagni, che aveva giocato nello Spezia i primi sei mesi della scorsa stagione, al posto di Salifu. Al 78' minuto cambio forzato per Bjelica: fuori Postigo per un problema fisico, dentro Valentini. 

Grande occasione per il Perugia in avvio di secondo tempo: calcio d'angolo battuto dalla sinistra, pessima uscita di Chichizola che si è fatto anticipare da Lanzafame, il colpo di testa del numero 28 però aveva poca forza e sulla riga di porta Postigo ha avuto il tempo di spazzare via. Spezia dunque che rimane in vantaggio per 1-0 al Picco per effetto del gol di Brezovec nel primo tempo; all'intervallo Pierpaolo Bisoli ha provveduto a effettuare un cambio, inserendo Leonardo Spinazzola (più offensivo) al posto di Marco Rossi, passaggio dunque alla difesa a tre almeno in fase di possesso palla e spinta nel tentativo di pareggiare il risultato ed evitare così la seconda sconfitta in campionato. 

E' finito il primo tempo allo stadio Alberto Picco: Spezia-Perugia 1-0. Il gol che ha sbloccato la partita porta la firma di Josip Brezovec, che al 36' minuto si è esibito in un destro da fuori area che ha battuto Rosati. In generale lo Spezia si fa preferire: in grande spolvero Kvrzic che per almeno due volte ha creato grattacapi alla difesa del Perugia. Nel secondo tempo Pierpaolo Bisoli dovrà mettere occhi e mani alla sua panchina: c'è Ardemagni che molto probabilmente sarà chiamato in causa perchè per il momento l'attacco umbro ha prodotto poco (pur con il tanto lavoro effettuato da Di Carmine). Lo Spezia invece deve proseguire su questa falsariga e continuare a mettere pressione alla porta di Rosati, che nel finale di frazione è andato in confusione e tentando un pericoloso dribbling in area di rigore ha concesso un angolo agli avversari. 

E' una partita davvero bella allo stadio Picco: Spezia-Perugia 1-0, ma per quello che sta succendo in campo potremmo essere sul risultato di parità con più gol da una parte e dall'altra. Splendida azione di Kvrzic, ancora protagonista: da un calcio d'angolo a favore del Perugia il bosniaco parte palla al piede dalla sua trequarti, arriva al limite dell'area avversaria ma qui, dopo aver saltato due uomini il pallone gli resta sotto. Subito dopo Lanzafame viene frenato nel tentativo di un'acrobazia, ma al 36' minuto finalmente lo Spezia passa in vantaggio: Josip Brezovec mette a segno un altro splendido gol con un tiro da fuori, questa volta con il destro (contro la Salernitana era stato di sinistro) mandando il pallone all'angolin alla destra di Rosati che non può nulla. Secondo gol in campionato per Brezovec. 

Siamo ancora 0-0 al Picco in Spezia-Perugia, ma la partita si gioca già su ottimi ritmi: a cominciare meglio è stato senza dubbio lo Spezia che, sfruttando il fattore campo, ha provato da subito a mettersi in mostra dalle parti dell'area umbra. L'occasione migliore è arrivata quando un pallone messo dentro l'area di rigore da Kvrzic non ha trovato compagni pronti alla deviazione, ma ha attraversato pericolosamente tutta l'area di porta con Rosati che controllava, leggermente in apprensione, la traiettoria di una sfera. Adesso si attende la reazione di un Perugia troppo timido in questi primi minuti di partita. 

Allo stadio Alberto Picco comincia un’interessante Spezia-Perugia: partita davvero bella tra due squadre che puntano ad un posto nei playoff ma che sono partite alternando buone prestazioni ad amnesie che hanno condizionato i loro risultati sul campo. Andiamo allora a studiare quelle che sono le formazioni ufficiali della partita, che ha il suo calcio d’inizio alle ore 20:30. 1 Chichizola; 6 Milos, 5 Postigo, 19 Terzi, 17 Migliore; 8 Juande, 30 Brezovec; 20 Kvrzic, 10 Catellani, 18 Situm; 11 Calaiò. In panchina: 12 Sluga, 3 Valentini, 4 Acampora, 9 Nené, 14 K. Rossi, 15 Errasti, 21 Martic, 26 Misic, 27 Canadjija. Allenatore: Nenad Bjelica 1 Rosati; 18 Del Prete, 14 Volta, 17 Belmonte, 13 M. Rossi; 8 Rizzo, 20 Salifu, 3 F. Della Rocca; 27 Parigini, 21 Di Carmine, 28 Lanzafame. In panchina: 22 Zima, 4 Comotto, 7 Spinazzola, 9 Ardemagni, 15 Zebli, 23 Mancini, 25 Boscolo, 30 Drole Boza. Allenatore: Pierpaolo Bisoli 

Lo Spezia di Nenad Bjelica gioca con un offensivo 4-2-3-1 che privilegia il gioco nel breve con tanti fraseggi e centrocampisti abituati a buttarsi dentro l'area di rigore per provare a fare gol. Dall'altra parte c'è un Perugia diverso da quello visto l'anno scorso, Pierpaolo Bisoli ha trasformato il 3-5-2 di Camplone in un più ordinato 4-4-2. Nei padroni di casa è fondamentale la posizione di Brezovec, giocatore di qualità e quantità che in mezzo al campo ha grande personalità. Dall'altra parte invece sarà importante vedere come Di Carmine sarà in grado di aiutare anche il centrocampo oltre che giocare al fianco di Ardemagni. 

Si gioca questa sera alle ore 20:30 presso lo stadio Picco; è valida per la quarta giornata del campionato di Serie B 2015-2016 e sarà diretta dall'arbitro Manganiello della sezione di Pinerolo. Due protagoniste vere del campionato cadetto, che in questo avvio di stagione non hanno però al momento rispecchiato al cento per cento quelle che erano le aspettative della vigilia. Spezia e Perugia si trovano di fronte desiderose di riscattare le prime amarezze stagionali, e questa sera affronteranno la sfida dello stadio 'Picco' con stati d'animo abbastanza differenti.

La formazione di Nenad Bjelica è infatti reduce dalla prima brillante vittoria in campionato sul campo della Salernitana. I gol realizzati da Brezovec e Catellani hanno regalato i tre punti, ma per la prima volta in questa stagione si è rivisto quello Spezia che aveva a tratti incantato nello scorso campionato e che si era smarrito nell'esordio con sconfitta a Bari e nel deludente pareggio interno contro la Pro Vercelli.

Anche il Perugia partiva con credenziali importanti, ed aveva avuto un ottimo approccio al nuovo torneo ottenendo il successo interno contro il Como all'esordio. Poi, sconfitta sul campo del Pescara e pari interno senza reti al 'Curi' contro il Crotone, risultati che hanno un po' raffreddato gli entusiasmi dei tifosi umbri, con la formazione biancorossa che nelle ultime due partite ha evidenziato qualche difficoltà offensiva di troppo. Il passaggio al 4-3-3 contro la Salernitana sembra aver decisamente giovato allo Spezia di Bjelica, che solitamente si esprimeva con un 4-2-3-1, ma sembra essere riuscito a trovare maggiore profondità nella manovra offensiva con l'utilizzo del tridente. 

La rosa a disposizione del tecnico croato è sicuramente in grado di lottare per obiettivi importanti, ma forse gli spezzini hanno pagato anche a livello morale la rocambolesca sconfitta subita a Bari nel turno d'esordio.

Altre prospettive invece per il Perugia che con il 4-4-2 di Pierpaolo Bisoli al momento non sembra in grado di lottare per le posizioni più alte della classifica. Dopo l'ottimo esordio contro la matricola Como, i biancorossi hanno finito col pagare una certa sterilità offensiva, apparsa evidente nell'ultimo match interno contro il Crotone. 

Secondo le principali agenzie di scommesse, Spezia favorito per la conquista dei tre punti con William Hill che quota 2.20 l'affermazione interna dei liguri. Pari quotato 3.20 da Betfair, mentre Eurobet offre ad una quota di 3.85 l'eventuale affermazione esterna degli umbri.

Spezia-Perugia potrà essere seguita in diretta televisiva da tutti gli abbonati di Sky sia sul canale 257 del satellite (Sky Calcio 7 HD), sia in diretta streaming video su internet collegandosi al sito skygo.sky.it tramite pc, tablet e smartphone, attivando senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go. Per usufruire delle immagini bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio; in alternativa è comunque disponibile il servizio in pay per view. Ricordiamo inoltre la possibilità di essere aggiornati sul risultato della partita attraverso i profili ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social networko, in particolare Facebook e Twitter.

© Riproduzione Riservata.