BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Sampdoria-Roma: quote, le ultime novità. I protagonisti (oggi 23 settembre 2015, Serie A 5^ giornata)

Probabili formazioni Sampdoria-Roma: le quote e le ultime novità sulla partita dello stadio Ferraris, valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2015-2016 (oggi ore 20:45)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il difensore finlandese Niklas Moisander potrà far valere la sua esperienza internazionale contro Edin Dzeko, che i tifosi romanisti sperano non parta più dalla panchina. Interessante anche il confronto tra i due cervelli di centrocampo: il brasiliano Fernando, giovane ed emergente nel nostro campionato e il giallorosso Seydou Keita, ambientatosi in fretta al contesto italiano e timoniere tra i più esperti. Tra Edgar Barreto e Radja Nainggolan si prospetta una bella maratona a tutto campo, la Sampdoria inoltre punta molto sui gol di Luis Muriel che ormai da tempo attendiamo nei quartieri alti della classifica marcatori. Iago Falque tornerà a Marassi e potrebbe sentire aria di derby… 

La Sampdoria scenderà in campo questa sera alle ore 20.45. In quel dello stadio Luig Ferraris di Genova sbarcherà la Roma per il quinto turno della stagione di Serie A 2015-2016. Quest’oggi il tecnico dei blucerchiati, Walter Zenga, ha diramato la lista dei convocati per la partita in programma fra poche ore. Nessuna sorpresa fra i 24 sampdoriani in lista, visto che, al di fuori dei lungodegenti Cassani, Coda, De Silvestri e Massolo, non si registrano altri infortuni dell’ultima ora. Dunque Walter Zenga potrà operare le sue scelte senza operare troppi cambi alla sua formazione che scenderà in campo senza grosse sorprese.

Probabili formazioni Sampdoria-Roma: la sfida fra Sampdoria e Roma sarà probabilmente una delle gare più interessanti del quinto turno del campionato di Serie A 2015-2016. I blucerchiati ospiteranno al Marassi la compagine di Rudi Garcia, e Walter Zenga potrà contare su una lunga panchina di qualità. Seduti a margine del campo vi saranno giocatori di talento ed esperienza come Bonazzoli, Correa, Vasco Regini, Krsticic, ma anche Antonio Cassono, Christodoulopolos e l’ex Cesena Carbonero, giocatore di proprietà della Roma. Nomi altisonanti anche nella panchina capitolina, a cominciare da Maicon, non ancora al 100%. Troviamo poi il solito Castan, ma anche i due attaccanti Gervinho e Iturbe. Spiccano poi Ponce, Emerson e Vainqueur, tre dei molteplici volti nuovi della Roma.

Dopo aver ceduto per 2-0 sul campo del Torino, la Sampdoria di Walter Zenga sfida la Roma di Rudy Garcia reduce dal pareggio casalingo con il Sassuolo. Analizzando i dati statici vediamo quali sono stati i tre migliori giocatori da schierare per reparto in entrambe le squadre. Nella Sampdoria il giocatore che ha dato le maggiori garanzie nel pacchetto arretrato è sin qui il centrale argentino Matias Silvestre mentre a centrocampo grande apporto dal brasiliano Fernando che ha anche trovato in una occasione la via delle rete. Non c’è dubbio che l’attaccante più incisivo sia il brasiliano Eder con ben 5 centri e 2 assist. Nella Roma si conferma giocatore di grandi qualità il greco Kostas Manolas mentre in mediana c’è lo stacanovista Radja Nainggolan che tra le alte cose ha sfornato la bellezza di 5 assist. In avanti le note positive arrivano soprattutto da Edin Dzeko con 1 rete e tanto lavoro di sponda. 

Gara molto interessante in programma questa sera allo stadio Marassi di Genova. Alle ore 20.45 i padroni di casa della Sampdoria ospiteranno la Roma per il quinto turno del campionato di Serie A 2015-2016. Prima di vedere le probabili formazioni nel dettaglio, cerchiamo di scoprire quali giocatori non scenderanno in campo perché indisponibili. In casa blucerchiata non ce la fanno Coda, De Silvestri, Cassani e capitan Palombo, tutti fermi ai box per acciacchi vari. Sono invece quattro gli assenti della Lupa a cominciare da Francesco Totti, un po’ acciaccato dopo la gara contro il Sassuolo di domenica scorsa. Out anche il portiere Szczesny per la frattura del dito della mano, il giovane Capradossi e infine il solito Rudiger.

La Sampdoria di Walter Zenga ospita la Roma di Rudi Garcia allo Stadio Luigi Ferraris. Nel 4-3-1-2 iniziale i blucerchiati dovrebbero tornare a schierare la formazione ideale. Dubbio in difesa a sinistra tra Vasco Regini e Zukanovic con il primo favorito sul secondo. Dietro alle punte dovrebbe giocare Correa, favorito su Ivan. Dall'altra parte il tecnico giallorosso torna a schierare i titolari. In difesa così vicino a Manolas dovrebbe rivedersi De Rossi, favorito nel ballottaggio con Rudiger, mentre in mezzo al campo con Keita e Nainggolan dovrebbe esserci Pjanic che al momento parte davanti al nuovo acquisto Vainqueur. In attacco al momento ai fianchi di Dzeko ci saranno Salah e uno tra Iago Falque e Gervinho.

Si gioca alle ore 20:45 di questa sera; a Marassi è di scena una bella partita per la quinta giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Sfida tra due squadre che hanno iniziato bene la stagione, ma con qualche passo falso; la Roma ha pareggiato in casa contro la bestia nera Sassuolo mentre la Sampdoria ha nettamente perso sul campo del Torino. Dunque per entrambe si tratta di riprendere la marcia provando a ottenere i tre punti. Arbitra la partita il signor Luca Banti della sezione di Livorno: andiamo allora a studiare in modo più ravvicinato quelle che sono le probabili formazioni di Sampdoria-Roma.

Le quote Snai per Sampdoria-Roma, valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Sampdoria (segno 1) a 4,30; pareggio (segno X) a 3,65; vittoria Roma (segno 2) a 1,82.

Potrebbe non farcela Palombo alle prese con il mal di schiena; al suo posto si prepara Correa, che avrebbe così la sua prima occasione da titolare sulla trequarti, mandando Soriano a giocare al centro del campo in qualità di mezzala. Confermati sia Edgar Barreto che Fernando così come è confermata la coppia d’attacco, con Eder e Muriel che proveranno a fare la differenza con la loro tecnica e velocità; Walter Zenga insiste con la solita formazione senza aprire al turnover, in difesa dunque ci sono Silvestre e Moisander come centrali davanti a Viviano mentre sulle corsie giocano ancora Pedro Pereira (visto l’infortunio di Cassani che non ha recuperato) e Regini, dunque ancora panchina per Regini che era stato uno dei grandi tormentoni del calciomercato estivo e che invece in queste prime uscite stagionali non ha avuto grosse soddisfazioni.

La Roma cambia rispetto a quella che ha pareggiato contro il Sassuolo. A cominciare dalla difesa: al fianco di Manolas dovrebbe esserci De Rossi, che dunque ancora una volta scala nel pacchetto arretrato anche perchè Rudiger, che peraltro arriva da una brutta prestazione, ha una sospetta distorsione alla caviglia. Torna Florenzi, che va a giocare come terzino destro; dall’altra parte si rivede Digne che è il titolare nel ruolo, in porta c’è sempre De Sanctis perchè Szczesny è infortunato. A centrocampo dovrebbe essere previsto il rientro dal primo minuto di Seydou Keita; sarà lui a giostrare come perno davanti alla difesa, a dettare i tempi del gioco però sarà come al solito Pjanic che parte dal centrodestra, dall’altra parte invece agisce Nainggolan. In attacco invece altro cambio: fuori Totti, che ha trovato il trecentesimo gol con la maglia della Roma ma si è fatto male a una mano e non compare nell'elenco dei convocati, dentro Edin Dzeko, fuori Iturbe e dentro nuovamente Iago Falque, dall’altra parte invece è confermato Salah dopo lo splendido gol del pareggio contro il Sassuolo.