BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video / Udinese-Milan (risultato finale 2-3): gol e highlights della partita. Le parole di Mihajlovic (Serie A 5^giornata, 22 settembre 2015)

Pubblicazione:mercoledì 23 settembre 2015 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 23 settembre 2015, 17.09

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VIDEO UDINESE-MILAN (RISULTATO FINALE 2-3): GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA. LE PAROLE DI SINISA MIHAJLOVIC (SERIE A 5^GIORNATA, 22 SETTEMBRE 2015) – Video Udinese-Milan: Sinisa Mihajlovic ha parlato al termine della gara contro l'Udinese. Il tecnico serbo ha cambiato totalmente la squadra rossonera reduce da due stagioni molto complicate passando da Massimiliano Allegri a Clarenc Seedorf e Filippo Inzaghi. L'ex allenatore della Sampdoria ha ridato un disegno alla squadra portando una quadratura che si è vista fin dalla prima giornata di campionato nonostante il ko contro la Fiorentina. La squadra ha dimostrato di aver capito la sua lezione e giornata dopo giornata sta crescendo. CLICCA QUI PER LE PAROLE DI MIHAJLOVIC

VIDEO UDINESE-MILAN (RISULTATO FINALE 2-3): GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA. LA PRESTAZIONE DI BALOTELLI AI RAGGI-X (SERIE A 5^GIORNATA, 22 SETTEMBRE 2015) – Video Udinese-Milan: seconda vittoria consecutiva in campionato per il Milan, che dopo aver superato il Palermo un po’ a fatica, ha la meglio anche sull’Udinese, grazie alle tre reti siglate tutte nel primo tempo. Nota negativa del match, ancora la difesa, ma fra le note positive vi è senza dubbio la prestazione di Mario Balotelli. L’attaccante in prestito dal Liverpool ha giocato il primo match da titolare ieri sera, ed ha subito timbrato il cartellino, grazie ad una spettacolare rete su punizione. Abbiamo scovato in rete un bel video in cui vi sono le principali azioni di Super Mario nella partita di ieri, fra cui anche lo splendido calcio piazzato. CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LA PRESTAZIONE DI BALOTELLI AI RAGGI X

VIDEO UDINESE-MILAN, RISULTATO FINALE 2-3: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 5^ GIORNATA, 22 SETTEMBRE 2015) - Stefano Colantuono è sulla graticola dopo aver perso la quarta partita consecutiva: Udinese-Milan è finita 2-3 e i friulani hanno pagato un pessimo primo tempo. “E’ stata una partita strana, dopo 10 minuti eravamo sotto 2-0, i primi due tiri in porta del Milan ci sono costati cari e così non va bene; abbiamo battezzato male l’inserimento di Bonaventura, sono errori che si pagano”. Colantuono si è detto rammaricato per questo avvio, perchè “la squadra ha avuto una grande reazione; non so quanti sarebbero riusciti a rimontare così, alla fine il pareggio poteva starci e devo fare i complimenti ai miei ragazzi per come ci hanno sempre creduto, anche sotto 0-3, e per come hanno aumentato l’aggressività in campo”CLICCA QUI PER TUTTI I GOL E GLI HIGHLIGHTS - CLICCA QUI PER L'INTERVISTA DI COLANTUONO DOPO UDINESE-MILAN

VIDEO UDINESE-MILAN, RISULTATO FINALE 2-3: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 5^ GIORNATA, 22 SETTEMBRE 2015) - Udinese-Milan 2-3: è stato sicuramente il protagonista della partita tra Udinese e Milan. Stiamo parlando di Mario Balotelli, attaccante rossonero che ha siglato il gol del vantaggio su calcio di punizione e ha poi portato ben quattro cartellini gialli alla formazione friulana. Un Balotelli ritrovato che ha solo rischiato in qualche occasione di essere ammonito per la seconda volta in particolare dopo un fallo su Bruno Fernandes. A fine partita il giocatore rossonero ha voluto lanciare un messaggio di sfida agli avversari: "O prendono il giallo o le mie gambe, la palla non la prendono". Queste le parole rilasciate a Mediaset Premium. CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA DI BALOTELLI AL TERMINE DI UDINESE-MILAN

VIDEO UDINESE-MILAN, RISULTATO FINALE 2-3: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 5^ GIORNATA, 22 SETTEMBRE 2015) - Udinese-Milan 2-3: vittoria per i rossoneri con significati contrastanti. Fantastico il primo tempo, preoccupante il calo nella ripresa che ha portato l'Udinese ad un passo dalla clamorosa rimonta, che avrebbe forse addirittura meritato. In copertina però va Mario Balotelli, che è tornato in gol in Italia dopo l'infelice parentesi al Liverpool: una gran punizione dai 25 metri che s'infila all'incrocio dei pali, un vero e proprio concentrato delle qualità balistiche di SuperMario. Per adesso Sinisa Mihajlovic può essere contento così - e anche Antonio Conte che potrebbe riconsiderare Balotelli per la Nazionale -, ma per pensare in grande ci vorrà un'ulteriore crescita di tutta la squadra. CLICCA QUI PER IL GOL DI MARIO BALOTELLI

VIDEO UDINESE-MILAN, RISULTATO FINALE 2-3: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 5^ GIORNATA, 22 SETTEMBRE 2015) - Due tempi nettamente squilibrati, che portano però ad un livellamento di valori finali che avrebbe giustificato pienamente il pareggio dell'Udinese: il 3-2 del Milan al 'Friuli' passa dalle forche caudine di un match ricchissimo di falli e cartellini (ben 40 e 9, di cui due a Fernandes, espulso) e si esprime – in numeri – grosso modo come il dato sul possesso palla, 53 a 47% in favore di Montolivo e compagni. L'Udinese, che sgomma nella ripresa dopo il sonno dei primi 45' di gioco, ha addirittura la meglio nei tiri in porta, 5 a 4. Impressiona come il Milan mantenga una concretezza e capacità di sfruttare le occasioni da killer, essendo tra l'altro una delle squadre che tira meno in porta della Serie A. L'assedio finale dell'Udinese giustifica lo squilibrio nei corner, 7 a 1 per i bianconeri; quasi da record la parità per quanto concerne palle perse e recuperate: 23 a 23 nel primo caso, 23 a 25 nel secondo. L'amarezza per Colantuono, se possibile, sarà maggiore... Il re dei tiri in porta è Duvan Zapata, a quota 2. Impossibile vedere un'Udinese senza di lui. Honda e Thereau, nonostante tutto, sono i leader per occasioni create, sempre 2 a testa. I vertici bassi del centrocampo, Iturra e Montolivo, primeggiano invece per palloni recuperati, 6 per uno; curioso, infine, come Balotelli sia "in vetta" per falli fatti e (quasi) per palle perse: la sua prestazione (secondo Mihajlovic, e non solo, da migliore in campo) non ne ha risentito.

LE DICHIARAZIONI - Queste le principali dichiarazioni che arrivano dagli spogliatoi del 'Friuli'. Sinisa Mihajlovic tira un sospiro di sollievo e stringe al petto i 3 punti: "Il primo tempo è andato bene, c'era solo una squadra in campo – riporta anche 'Gazzetta.it' – Alla fine del primo tempo ho detto ai ragazzi che le partite durano 95 minuti, e non 45. E che non bisognava gestire, che bisognava fare un altro gol. Dobbiamo imparare a gestire meglio le ansie, però questo fa parte del processo di crescita. Quando le cose vanno bene, va tutto bene; quando prendiamo gol, perdiamo sicurezze. Però visto le tante assenze, era importante vincere. Mi dispiace per il secondo tempo, ogni volta ci complichiamo la vita da soli, almeno i tifosi dell'Udinese si sono divertiti... Ho tolto Calabria e ho messo Alex per soffrire meno sulle palle inattive. Balotelli? Ha fatto un'ottima partita". Mister Colantuono invece si aggrappa alla reazione dei suoi nella ripresa: "Dobbiamo ripartire da lì. Ci tengo a ringrazio il pubblico che ci ha sostenuti anche sul 2-0. E' un secondo tempo sul quale lavorare e ripartire. Veniamo da 4 sconfitte consecutive, abbiamo sempre perso ma giocato bene. Abbiamo fatto sempre la nostra gara. Purtroppo gli errori li abbiamo sempre pagati cari come capitato oggi sul 2-0. Facciamo errori di posizionamento, oggi infatti abbiamo fatto infilare Bonaventura troppo facilmente. Ma non bisogna mollare, ci sono i margini per ripartire".

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI UDINESE MILAN 2-3: I GOL E GLI HIGHLIGHTS


  PAG. SUCC. >