BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Empoli-Atalanta (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 5^giornata)

Edoardo Reja, 69 anni, allenatore dell'Atalanta (INFOPHOTO)Edoardo Reja, 69 anni, allenatore dell'Atalanta (INFOPHOTO)

Atalanta

Decisivo nel negare l'1-1 a Saponara. Stasera Reja deve parte dei tre punti a lui.

Partita priva di errori per lui, poi nella ripresa si fa male scontrandosi con Saponara e deve lasciare il campo.

Grazie alla sua abilità di tenere palla fa guadagnare tempo prezioso alla squadra.

Impreciso nei passaggi, in ritardo negli interventi. Non è stata una delle sue migliori giornate.

Con il fisico e l'esperienza riesce a coordinare la difesa atalantina che grazie a lui non accusa sbandamenti.

È lui l'uomo partita, l'autore del gol dello 0-1 che ha deciso l'incontro. Tuttavia gli mancano ancora i 90 minuti nelle gambe e rischia grosso quando interviene su Pucciarelli nella sua area di rigore.

Subentra nel finale e si limita a contenere l'arrembaggio finale dell'Empoli.

Rimedia ingenuamente un'ammonizione e per non rischiare Reja lo sostituisce.

Quando si tratta di difendere il risultato è più efficace di Grassi, ancora giovane e 

Piano piano comincia a prendere sempre più confidenza col campionato italiano, migliorandosi partita dopo partita.

Dalla distanza è sempre pericoloso, col tempo imparerà ad aggiustare la mira.

Anche a lui manca la precisione sotto porta, ma corre molto e fa salire i suoi.

Rientrato dalla squalifica, si mette in mostra con una rovesciata delle sue, ma con esiti non proprio soddisfacenti.

Sulla fascia destra è sempre un pericolo costante per i difensori dell'Empoli, che per fermarlo sono costretti a compiere qualche fallo di tropo.

Vince alla sua maniera, segnando un gol in più degli avversari e poi ordinando ai suoi di chiudersi per difendere il vantaggio.

 

(Stefano Belli)

© Riproduzione Riservata.