BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video / Inter-Verona (1-0): gol e highlights della partita. I complimenti di Mandorlini (Serie A 5^giornata, 23 settembre 2015)

Video Inter-Verona, risultato finale 1-0: gli highlights e i gol della partita valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2015-2016, giocata a San Siro mercoledì 23 settembre

Foto InfophotoFoto Infophoto

L’Inter vince la quinta partita consecutiva, rimanendo a punteggio pieno, in vetta alla classifica con ben 15 punti conquistati in questi primi 450 minuti della nuova Serie A. Contro l’Hellas Verona a San Siro, finisce con il risultato di uno a zero, grazie al gol di Melo. A fine gara ha parlato il tecnico degli scaligeri, Mandorlini, che ha voluto anche complimentarsi con la formazione meneghina. «Avrei preferito uscire a testa bassa ma con i punti. Troppi infortuni, anche oggi abbiamo perso Pazzini, ma in questo momento è così e dobbiamo fare più sacrifici. Siamo stati in gara fino alla fine, con equilibrio, sfruttando abbastanza bene le situazioni, come la trasferta. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche in vista della prossima partita, rimanere uniti e compatti. L’Inter fa gol, vince, e mi ricorda molto l’Inter dei record: anche noi le prime partite le vincevamo uno a zero. Vincere aiuta a vincere, a lavorare bene e a ottenere convinzione». Di seguito il video con le dichiarazioni di Mandorlini. 

L’Inter batte il Verona nel quinto turno del campionato di Serie A 2015-2016, ottenendo così il quinto successo consecutivo e mantenendo ovviamente la vetta della classifica a punteggio pieno, 15 punti. A fine gara, breve conferenza stampa dell’allenatore nerazzurro, Roberto Mancini, che ha spiegato: «Credo che la squadra non abbia fatto bene nei primi 20 minuti, forse per un po’ di stanchezza. Poi siamo cresciuti fino al 90esimo e abbiamo creato, rischiando solo su un contropiede. Il Verona era schierato con un modulo che ci creava difficoltà e noi eravamo troppo lunghi e larghi, quindi abbiamo cercato di tornare all’antico. Noi speriamo di continuare a vincere anche se non giochiamo bene. La difesa a tre? L’abbiamo fatta nel secondo tempo ed è andata bene». Nel video qui in basso, le altre dichiarazioni dell’allenatore jesino. 

A San Siro l'Inter ottiene il suo quinto successo consecutivo su cinque partite battendo l'Hellas Verona per 1 a 0, e si porta ancor più in vetta alla classifica con 3 punti di vantaggio sulla Fiorentina, contro cui giocherà nel fine settimana a San Siro con la possibilità di allungare ancora. Dopo aver perso Pazzini per infortunio al 21', i Veneti si rendono pericolosi al 55' con la traversa colpita da Sala ma, un minuto più tardi, Felipe Melo mette il pallone in rete con un colpo di testa su angolo battuto da Telles. Si ferma anche Sala forse per uno stiramento al 75' ma i numeri raccontano di una superiorità dei padroni di casa sugli ospiti. L'Inter ha trovato un maggior possesso palla, 59% a 41%, ha calciato di più nello specchio, 4 tiri a 2 in porta di cui due solo di Perisic, bravo a crearsi 3 occasioni da goal come Siligardi, ed ha recuperato più palloni, 16 a 12 con i 6 di Kondogbia, recordman di questa classifica nonostante la prestazione non molto brillante. Gara sostanzialmente corretta anche se sono stati 8 i giocatori ammoniti, 4 per parte con 20 falli totali. (Alessandro Rinoldi)