BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Napoli-Juventus: orario diretta tv, le notizie. Koulibaly confermato (sabato 26 settembre 2015, Serie A 6^ giornata)

Probabili formazioni Napoli-Juventus: orario diretta tv e notizie sui due schieramenti che si affrontano sabato sera al San Paolo, per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il sabato della sesta giornata di Serie A 2015-2016 si chiuderà con il botto, con il big match dello stadio San Paolo fra i padroni di casa del Napoli e gli ospiti della Juventus. Mister Maurizio Sarri sembra intenzionato a riproporre dal primo minuto il difensore centrale Kalidou Koulbaly. Il nazionale senegalese pareva destinato a lasciare Castelvolturno durante il calciomercato estivo, ma alla fine è rimasto a Napoli e si è guadagnato a suon di ottime prestazioni una maglia da titolare, a discapito del nuovo-arrivato Chiriches. Anche contro la Vecchia Signora coach Sarri dovrebbe quindi puntare sul centrale di origini francesi, che sta dando grandissima sicurezza a tutto il reparto.

La sesta giornata del campionato di Serie A si aprirà con il botto, con la sfida delle ore 20.45 di domani sera fra il Napoli e la Juventus, match che si giocherà allo stadio San Paolo. Brutte notizie in casa bianconera visto che il tecnico Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di Stephan Lichtsteiner. Il nazionale svizzero ha accusato un malore alle vie respiratorie in occasione del match contro il Frosinone di mercoledì scorso, ed è stato poi ricoverato una notte in ospedale. Ieri il giocatore è stato dimesso e non si è allenato, di conseguenza non risulterà nell’elenco dei convocati che il Conte Max diramerà nella giornata odierna o tutt’al più domani mattina.

Si gioca alle ore 20:45 di domani sera ed è valida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Grande sfida serale tra due squadre che hanno lo scudetto come obiettivo (e conseguentemente l’ingresso nelle prime tre posizioni che qualificano alla Champions League) ma che sono partite male e hanno già una distanza importante dalla vetta; questa sera una bella occasione di riscatto in quello che rimane sempre e comunque un big match. Andiamo allora a studiare in modo più approfondito quelle che sono le probabili formazioni di Napoli-Juventus.

Maurizio Sarri cambia dopo la trasferta di Modena, nella quale il Napoli si è bloccato improvvisamente dopo aver segnato dieci gol in due partite. Tuttavia il tecnico toscano dovrebbe fare a meno ancora di Hamsik che non è al top; questo significa che in mediana dovremmo rivedere David Lopez, con il confermato Allan e con Jorginho che prende il posto in cabina di regia di Valdifiori, che non ha brillato mercoledì sera. Novità anche in difesa; meglio, si torna allo schieramento originario con Hysaj che agisce sulla fascia destra mentre dall’altra parte ci sarà Ghoulam, al centro dello schieramento vanno invece Raul Albiol e Koulibaly davanti a Pepe Reina. Modifiche anche nel tridente offensivo: Higuain confermato come punta centrale perchè c’è bisogno dei suoi gol per tornare in alto, sulle corsie invece dovrebbe tornare titolare Callejon aprendo quindi al ballottaggio tra Lorenzo Insigne (che è favorito) e Mertens, mentre Gabbiadini da quelle che sono le indicazioni di questo inizio stagione dovrebbe essere l’alternativa a Higuain, pur potendo comunque giocare come esterno nel tridente.

Altro guaio in casa Juventus: Stephan Lichtsteiner ha passato la notte in ospedale per difficoltà respiratorie e non giocherà domani sera. Aumentano le indisponibilità: Mandzukic è sempre fuori, Morata non recupera in tempo e anche la coppia Marchisio-Khedira resta ai box. Buffon rientra tra i pali, Chiellini farà coppia con Bonucci in mezzo; a destra invece giocherà per forza Martin Caceres, mentre dall’altra parte c’è il ballottaggio tra Alex Sandro ed Evra che dovrebbe essere vinto dal brasiliano, che mercoledì sera ha convinto. Scelte semi-obbligate anche a centrocampo: potrebbe rivedersi Hernanes in qualità di regista, con Pogba sul centrosinistra e uno tra Sturaro e Pereyra dall’altra parte (anche Lemina rimane comunque in lizza per una maglia). Nel tridente offensivo difficile che in una partita così importante possa esserci riposo per un Cuadrado particolarmente in forma, questo significa che a destra ci sarà lui con Dybala probabilmente inserito da prima punta prendendo il posto di Zaza, mentre dall’altra parte potrebbe essere confermato Pereyra.

Sarà trasmessa in diretta tv, con calcio d’inizio alle ore 20:45 di sabato 26 settembre, sulla pay tv del satellite ai canali Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1, e sulla pay tv del digitale terrestre ai canali Premium Sport e Premium Sport HD.