BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Roma-Carpi: quote e ultime novità. Gli assenti (sabato 26 settembre 2015, Serie A 6^ giornata)

Probabili formazioni Roma-Carpi: quote, le ultime novità sui moduli e i titolari della partita di Serie A valida per la sesta giornata (oggi sabato 26 settembre 2015)

Daniele De Rossi (Infophoto) Daniele De Rossi (Infophoto)

A partire dalle ore 18.00 di questa sera farà il suo esordio la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Il match inaugurale sarà la sfida dello stadio Olimpico di Roma fra i padroni di casa giallorossi e gli ospiti del Carpi. Andiamo a vedere insieme quali giocatori non potranno prendere parte all’appuntamento perché infortunati o squalificati. In casa giallorossa non ce la fa il solito Strootman a cui si aggiunge anche il portiere Szczesny e il giovane Capdradossi, fermo ai box da diverso tempo. Tre assenti anche per gli emiliani di Castori, e precisamente Marrone, l’ex Spolli e infine il numero 9 Wilckzek.

Grande esordio per la sesta giornata del campionato di Serie A, stagione 2015-2016. Alle ore 18.00 di oggi, in diretta dallo stadio Olimpico, i padroni di casa della Roma ospiteranno il Carpi, con mister Rudi Garcia che cerca la vittoria dopo il pareggio contro il Sassuolo e la sconfitta con la Samp. Qualche dubbio di formazione in casa Roma, a cominciare dal giocatore che occuperà la casella di terzino destro. Florenzi è ancora in dubbio, mentre Maicon non ci sarà sicuramente, ancora afflitto dai noti problemi fisici. In caso di forfeit del primo, dovrebbe partire titolare Vasilis Torosidis. Dubbio anche davanti dove Gervinho è favorito su Iturbe.

Leggendo le probabili formazioni di Roma e Carpi è chiaro che i due allenatori sono ancora alle prese con i dubbi che li hanno tormentati durante la settimana. Per quanto riguarda la formazione capitolina mister Rudi Garcia sembra orientato a confermare la stessa formazione che è uscita con le ossa rotta dal Luigi Ferraris contro la Sampdoria. Ballottaggio in attacco tra Gervinho e Iago Falque con lo spagnolo favorito sull'ivoriano. Vainqueur potrebbe debuttare a centrocampo al posto di Nainggolan, non proprio al top della condizione. Tra le fila dei carpigiani Benussi non ce la fa e al suo posto giocherà Brkic. In attacco Castori dovrebbe schierare la coppia Matos-Borriello, l'unico dubbio riguarda la linea mediana dove Cofie e Bianco si giocano un posto da titolare.

Alle ore 18.00 di oggi, in diretta dallo stadio Olimpico di Roma, di scena la sfida fra i padroni di casa giallorossi e gli ospiti del Carpi, primo appuntamento con la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Sarà una sfida speciale per Marco Borriello, grande ex del match che dovrebbe scendere in campo dal primo minuto con la maglia degli ospiti del Carpi. Mister Castori, l’allenatore degli emiliani, vuole infatti puntare sull’esperienza del centravanti partenopeo che conosce molto bene la Roma e l’Olimpico: fino ad oggi l’ex giallorosso ha siglato un gol in questa nuova stagione, chissà che non possa ripetersi anche stasera…

La sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016 si aprirà questa sera, alle ore 18.00, con la sfida dello stadio Olimpico fra i giallorossi padroni di casa e gli ospiti del Carpi. Rudi Garcia non ha sciolto i dubbi circa l’11 che scenderà in campo questa sera, a cominciare dalla zona difensiva e dalla mediana. Sono diverse le variabili ipotizzabili fra cui quella di un ritorno dal primo minuto di Leandro Castan, out negli scorsi mesi dopo l’operazione al cervello. Il brasiliano potrebbe stazionare nel cuore della retroguardia, di modo che De Rossi possa rimanere a centrocampo. Tutto dipenderà dalla presenza o meno di Seydou Keita, il vero ago della bilancia: Rudi Garcia è atteso ad una scelta importante.

Si gioca oggi alle ore 18.00 presso lo stadio Olimpico. L'anticipo che apre la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016 è molto interessante perché la Roma non può permettersi altri passi falsi dopo un avvio di stagione con troppi alti e bassi, che secondo alcuni potrebbero addirittura mettere in dubbio la panchina di Rudi Garcia. Insomma, per i giallorossi è obbligatorio vincere; attenzione però ad un Carpi apparso in netta crescita con il passare delle partite, come ha dimostrato il pareggio imposto mercoledì sera a una rivale di livello assoluto come il Napoli. Andiamo allora a studiare più da vicino quelle che sono le probabili formazioni di Roma-Carpi.

Le quote Gazzabet per Roma-Carpi, partita valida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Roma (segno 1) a 1,25; pareggio (segno X) a 5,50; vittoria Carpi (segno 2) a 12,00.

Rudi Garcia deve mediare fra alcune assenze, la necessità di fare turnover (settimana prossima è di nuovo Champions League) e la necessità di vincere questa partita per porre il freno alle critiche – forse eccessive – di questi ultimi giorni. La formazione che scenderà in campo dovrebbe essere molto simile a quella che ha giocato mercoledì, fornendo una prestazione più che positiva anche se il risultato è stato negativo. La notizia principale dovrebbe essere un nuovo arretramento di De Rossi sulla linea della difesa al fianco di Manolas che si deve riscattare dopo l'autogol contro la Sampdoria. Detto che a centrocampo ci sono ancora dei dubbi da sciogliere e non è quindi escluso che ci possa essere il francese Vainqueur fra i titolari, anche se i 'big' restano favoriti, nel classico tridente d'attacco non ci sono dubbi sulle presenze di Dzeko e Salah, mentre sarà curioso vedere chi sarà scelto da Rudi Garcia per completare il reparto visto che ci sono ben tre uomini in lotta per l'unica maglia a disposizione.

Fabrizio Castori potrebbe cambiare il modulo con cui scenderà in campo il suo Carpi, perché è possibile il 4-3-3. Da notare che in porta ci sarà il ritorno di Brkic, la difesa dunque potrebbe essere a quattro con Wallace e Gabriel Silva sulle fasce, ai fianchi della coppia centrale formata da Gagliolo e Romagnoli, con Zaccardo a riposo come in mediana presumibilmente toccherà a Fedele e Cofie: occasione importante per Iniguez come perno centrale, con Lollo e Raffaele Bianco ai suoi fianchi. Con il tridente tornano utili due giocatori che erano stati poco utilizzati: Pasciuti e Di Gaudio che è l'autore del primo storico gol del Carpi in Serie A (nonché unica rete finora subita dall'Inter quest'anno), che dovrebbero affiancare Mbakogu per un attacco interamente composto da giocatori già nel Carpi della passata stagione. Attenzione però all’ex di turno Borriello, che certamente vorrà fare bella figura, che sia dall'inizio o nel corso della partita.