BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Atalanta-Sampdoria (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 6^ giornata)

Pagelle Atalanta-Sampdoria, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori della partita che si è giocata oggi per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

L'Atalanta batte la Sampdoria nel posticipo della sesta giornata di Serie A: decidono l'autorete di Moisander in avvio e il gol di German denis nel finale, inutile il gol di Roberto Soriano che arriva praticamente a tempo scaduto. L'Atalanta sale a quota 11 punti in classifica lasciando la Sampdoria a 10, sorpasso effettuato.  Successo meritato per gli uomini di Reja che però chiudono i conti solamente nel recupero, dopo tante palle gol sciupate. In futuro i bergamaschi dovranno essere molto più concreti sotto porta se vorranno migliorare ulteriormente la propria classifica. La squadra di Zenga è involuta sul piano del gioco rispetto alla vittoria sulla Roma. I blucerchiati rimangono in partita solo perché l'Atalanta spreca davvero troppo. Partita relativamente tranquilla, con 6 ammonizioni ma senza mai perdere il controllo della situazione, agevolato anche dai giocatori in campo che non si fanno prendere troppo dal nervosismo.

Il primo tempo di Atalanta-Sampdoria si è chiuso con la formazione avanti 1 a 0 all'intervallo. È la Sampdoria a giocare i primi palloni e a manovrare le prime azioni, ma sono i padroni di casa a passare rocambolescamente in vantaggio con un clamoroso autogol di Moisander (4,5) che nel tentativo di spazzare via il pallone segna nella propria porta, ingannando lo stesso portiere Viviano (6). Immediata la reazione dei blucerchiati che prova subito a pareggiare i conti con Eder (6,5) che prova a sorprendere Sportiello con un pallonetto, ma la sfera finisce alta sopra la traversa. Nei minuti successivi l'Atalanta gestisce il risultato senza troppi affanni, pur sprecando qualche occasione di troppo, mentre gli ospiti faticano a costruire gioco e ad avanzare palla al piede. A metà del primo tempo l'Atalanta sfiora il 2-0 in contropiede con un'azione bellissima di Papu Gomez, il pallone esce di pochissimo. Poi è Eder a mancare l'appuntamento con l'1-1. Da segnalare l'infortunio di Pinilla (SV), costretto a lasciare il posto in campo a German Denis (5,5) che però fatica a entrare in partita, sbagliando quasi tutti i palloni che tocca.

Gli uomini di Reja chiudono il primo tempo meritatamente in vantaggio. Il gol è nato grazie a una sciocchezza di Moisander, ma sul piano del gioco i padroni di casa non stanno rubando nulla. - Sfiora il gol del 2 a 0 con un contropiede bellissimo, se avesse segnato sarebbe venuto giù tutto lo stadio. Entra a freddo, prendendo il posto di Pinilla, e si vede: ogni pallone che tocca lo regala agli avversari.

Undici di Zenga piuttosto impacciato in questi primi quarantacinque minuti, evidentemente ha accusato il colpo dell'autogol di Moisander. Con le sue incursioni prova a seminare il panico della difesa avversaria, e in un paio di occasioni sfiora il gol. Nel tentativo di allontanare il pallone, lo controlla malissimo e lo piazza alle spalle di un impietrito Viviano. (Stefano Belli)