BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Bologna-Udinese (1-2): highlights e gol della partita. Colantuono stoppa le voci su Di Natale (Serie A 2015-2016, 6^ giornata)

Video Bologna-Udinese (risultato finale 1-2): gli highlights e i gol della partita che si è giocata allo stadio Dall'Ara, valida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

Torna alla vittoria l’Udinese di Colantuono. Dopo quattro insuccessi in serie, una vittoria allo stadio Dall’Ara contro i padroni di casa dell’Udinese. A fine gara, soddisfatto ovviamente l’allenatore del club friulano, Stefano Colantuono, che ha parlato anche delle recenti polemiche con protagonista il capitano bianconero Di Natale: «Una partita da episodi che alla fine sono stati determinanti. La vittoria è stata molto importante più che altro per il morale anche perché ci dà slancio per affrontare le prossime gare. Lodi l’ho messo perché avevo bisogno di qualità a centrocampo. Di Natale? E’ noioso continuare a parlare di lui. Ho letto un sacco di stupidaggini: Totò non pretende niente, si allena con noi come tutti ed è chiaro che vorrebbe giocare ma sa benissimo che ruolo ha e quale spazio si può ritagliare. Avrà un trattamento come tutti gli altri giocatori».

Esordio fortunato per Francesco Lodi che ieri ha debuttato con la maglia dell'Udinese nel match contro il Bologna al Dall'Ara. Due a uno per i friulani ed esordio per il nuovo arrivato in maglia friulana che nel post-partita ha parlato del match: "E' stata la vittoria della determinazione soprattutto con un secondo tempo ben giocato e con grande voglia di fare bene. Sono l'ultimo arrivato ma mi sono calato nella realtà soprattutto nel secondo tempo. Non giocavo una partita dall'anno scorso, mi sono allenato tanto e devo dire che la squadra ha agevolato il mio ritorno in campo". 

Torna a vincere l’Udinese di Stefano Colantuono. Dopo quattro sconfitte in serie la compagine bianconera espugna lo stadio Dall’Ara, terminando il match di Bologna con il risultato di due a uno in proprio favore. Friulani che erano andati in svantaggio ma che sono riusciti a completare la rimonta e ad andare a vincere grazie alla rete che è valsa i tre punti firmata Duvan Zapata. Il centravanti di proprietà del Napoli, sbarcato allo stadio Friuli durante lo scorso mercato estivo, ha colto una palla servitagli da un compagno di reparto in area, trafiggendo la porta dei felsinei. Di seguito il video con il gol del calciatore colombiano. 

La sfida del Dall'Ara tra Bologna e Udinese è terminata sul punteggio di due a uno in favore della formazione bianconera. Decidono l'incontro i gol di Badu e Zapata; per i rossoblu ha segnato Mounier. Andiamo ora ad analizzare i dati statistici della partita per comprendere meglio l'andamento del match. Cominciamo dal possesso palla (53% Bologna 47% Udinese). La squadra di casa è andata al tiro 12 volte, centrando lo specchio della porta in 3 occasioni; l'Udinese è andata alla conclusione 12 volte e ha impegnato Mirante in 3 circostanze. Ammontano a 342, invece, i passaggi completati dalla formazione felsinea mentre 292 dalla truppa di Colantuono. Passiamo ora alla precisione di esecuzione. Il Bologna ha ottenuto una percentuale pari a 77,0 mentre l'Udinese 72,0. Per quanto riguarda i calci d'angolo sono 6 in favore dei padroni di casa e 4 per i bianconeri. Dal punto di vista disciplinare è stata una gara piuttosto combattuta, con 25 falli fischiati dal direttore di gara che ha estratto 7 cartellini gialli. Infine diamo uno sguardo alle presenze allo stadio: ad assistere alla sfida tra Bologna-Udinese erano presenti circa 15mila spettatori.

Il commento del tecnico dell'Udinese, Stefano Colantuono, al termine della sfida esterna contro il Bologna, vinta 2-1: "Ho ricevuto gli stessi segnali che avevamo avuto nel secondo tempo contro il Milan ma lì la gara l'avevamo compromessa.Siamo passati in svantaggio e siamo riusciti a ribaltare la gara con un buon secondo tempo. Di Natale? E' chiaro che ha queste giocate nel dna, magari andrebbe lasciato un po' tranquillo anche perché nella scorsa gara ha giocato titolare, abbiamo perso e ha ricevuto tante critiche. Ha 38 anni e va gestito". 

Ecco, invece, quanto dichiarato dall'allenatore del Bologna, Delio Rossi: "Anche oggi gli episodi ci sono andati contro, ma la squadra ha fatto bene. Stavamo controllando bene la gara, c'era la possibilità di chiuderla prima. Non ci siamo riusciti. Abbiamo un gruppo nuovo che ha bisogno di conquistare qualche risultato giusto per acquisire maggiore fiducia". (Jacopo D'Antuono