BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Bayern Monaco-Dinamo Zagabria (risultato finale 5-0) info streaming video-tv: tripletta di Lewandowski (Champions League 2015, 29 settembre)

Diretta Bayern Monaco-Dinamo Zagabria info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Champions League, seconda giornata del girone F (oggi martedì 29 settembre 2015)

Pep Guardiola (Infophoto) Pep Guardiola (Infophoto)

Tutto facile per il Bayern Monaco che ha asfaltato la Dinamo Zagabria vincendo 5-0. Ha aperto le marcature Douglas Costa, poi la tripletta di Lewandowski inframmezzata dal gol di Gotze. Nel secondo tempo cartellini gialli per Pivaric (66') e Ademi (81'), entrambi della formazione croata. Dinamo che ferma quindi a 45 la serie di risultati utili consecutivi in partite ufficiali. Questa la classifica del girone dopo la seconda giornata: Bayern Monaco 6 punti, Dinamo Zagabria 3, Olympiacos 3, Arsenal (sconfitto in casa dai greci per 2-3) 0. Il gruppo F tornerà in campo martedì 20 ottobre: alle ore 20:45 si giocheranno Arsenal-Bayern Monaco e Dinamo-Zagabria Olympiacos. 

È l'attaccante del momento e lo conferma anche questa sera: non sazio della doppietta il centravanti polacco firma il tris personale ed il 5-0 a favore del Bayern Monaco. Secondo assist di serata per Thiago Alcantara che serve Lewandowski appena dentro l'area, destro sporco ma efficace sull'uscita del portiere e pallone ancora in rete. Aggiorniamo le statistiche del numero 9: 14 gol in 10 presenze stagionali, pazzesco.

Chi si attendeva un dominio del Bayern Monaco nella sfida interna contro la Dinamo Zagabria non è rimasto deluso. I bavaresi hanno sudato giusto per portarsi in vantaggio, poi non c'è stata più partita. Il primo tempo di chiude sul 4-0 dopo i gol nell'ordine di Douglas Costa, Lewandowski, Gotze e ancora Lewandowski. Da segnalare l'ammonizione ricevuta dal difensore Jerome Boateng al 21', dopo il fallo ai danni di Fernandes.

Altri due gol nel giro di pochi minuti all'Allianz Arena, partita già in ghiaccio per il Bayern Monaco. Al 25' segna Mario Gotze: scambio con Coman per liberarsi al tiro e sinistro basso 'spinto' in rete dal goffo intervento del portiere Eduardo (ex Genoa). Poker tre minuti più tardi: calcio d'angolo da sinistra, cross di Douglas Costa e a centro area irrompe Robert Lewandoski; il sinistro al volo del polacco rimbalza contro la traversa interna e poi al di là della linea di porta, gol accordato dal giudice di linea.

Al 13' minuto di gioco il Bayern Monaco si porta in vantaggio. Spunto di Douglas Costa sul lato sinistro, scatto e tiro secco sul primo palo: il portiere Eduardo è in ritardo e la palla passa gonfiando la rete dell'Allianz Arena. Secondo gol stagionale per il brasiliano ex Shakhtar Donetsk, il primo in questa edizione di Champions League. Al 21' ecco servito il raddoppio: errore del difensore Benkovic che perde l'equilibrio per controllare un retropassaggio alto, via libera all'incursione di Thiago Alcantara che a tu per tu con il portiere appoggia a Robert Lewandowski, che mette dentro il più facile dei suoi 12 gol stagionali.

Al 3' minuto calcio d'angolo per il Bayern Monaco: cross di Douglas Costa dalla bandierina di sinistra e colpo di testa di Kimmich, pallone alto di poco sopra la traversa. All'8 ancora Douglas Costa al cross da sinistra, un difensore devia forse con un braccio ma l'arbitro lascia proseguire. Inizio match con il Bayern in avanti a spron battuto e la Dinamo Zagabria chiusa dietro, come prevedibile.

Bayern Monaco e Dinamo Zagabria sono pronte a contendersi i tre punti. nella sfida valida per il gruppo F di Champions League che comprende anche Arsenal ed Olympiacos. Di seguito le formazioni ufficiali: tra i bavaresi titolare l'ex juventino Coman, nei croati -imbattuti da ben 45 gare ufficiali- attenzione al gioiellino d'attacco Marco Pjaca. 1 Neuer; 21 Lahm, 17 J.Boateng, 27 Alaba, 18 Bernat; 32 Kimmich, 6 Thiago Alcantara, 19 Gotze; 29 Coman, 9 Lewandowski, 11 Douglas Costa In panchina: 26 Ulreich, 13 Rafinha, 8 Javi Martinez, 14 Xabi Alonso, 16 Gaudino, 40 Benko, 25 Muller Allenatore: Josep Guardiola 34 Eduardo; 77 Matel, 26 Benkovic, 87 Taravel, 19 Pivaric; 10 Paulo Machado, 16 Ademi; 2 Soudani, 8 Antolic, 11 Fernandes; 20 Pjaca In panchina: 1 Jezina, 3 Musa, 13 Gonçalo Santos, 24 Coric, 30 Rog, 9 Henriquez, 15 Ar.Hodzic Allenatore: Zoran Mamic Arbitro: Aleksei Kulbakov (Bielorussia)

All'Allianz Arena di Monaco, la Dinamo Zagabria va a fare visita per la prima volta al Bayern. Per la Champions League si tratta di una sfida completamente inedita, quella tra i tedeschi allenati da Guardiola e i croati guidati da Mamic. Sarà comunque durissima per la Dinamo Zagabria uscire dal campo con un risultato positivo, considerando che in campionato il Bayern è ancora a punteggio pieno dopo le prime sette giornate di Bundesliga. Inoltre, la formazione creata, nei precedenti con altre squadre tedesche nelle coppe europee, non è mai riuscita a vincere nemmeno una volta: difatti il bilancio per la Dinamo Zagabria è di due pareggi e ben otto sconfitte contro Amburgo, Werder Brema, Stoccarda, Magdeburgo e Schalke 04. Per il Bayern Monaco, la Dinamo Zagabria rappresenta la prima squadra croata mai affrontata in un torneo europeo.

Sarà diretta dall'arbitro bielorusso Aleksei Kulbakov e si gioca all'Allianz Arena di Monaco questa sera alle ore 20:45, partita valida per la seconda giornata del girone F della Champions League 2015-2016. Una partita in teoria dal pronostico più che mai chiuso, ma per il Bayern Monaco di Guardiola, che dopo il ko nella Supecoppa di Germania contro il Wolfsburg non ha conosciuto altro risultato che la vittoria, l'avversario è di quelli pronti a stupire. I croati della Dinamo Zagabria infatti hanno iniziato il loro cammino in Champions League col botto, vincendo contro il quotatissimo Arsenal.

E così un girone che sembrava avere i primi due posti prenotati, è diventato tutto da giocare. La Dinamo Zagabria è chiamata all'impresa quasi impossibile contro un Bayern Monaco reduce tra Bundesliga e Champions da otto vittorie consecutive. I bavaresi finora in campionato ne hanno vinte sette su sette, l'ultima in casa del Mainz battuto tre a zero con le reti dello scatenato Lewandowski, che dopo la storica cinquina in dieci minuti al Wolfsburg ha realizzato un'altra doppietta, e dell'ex juventino Coman, con Thomas Muller che si è anche concesso il lusso di fallire un calcio di rigore.

A questi sette acuti va aggiunto il tre a zero in casa dell'Olympiacos nel turno d'esordio della fase a gironi di Champions. Finora imbattuta nel campionato croato anche la Dinamo Zagabria, che tiene a debita distanza il Rijeka. Oltre all'ennesimo titolo nazionale, i croati vorrebbero però mettere in archivio una memorabile performance europea, e la vittoria contro l'Arsenal è parso essere in questo senso il viatico migliore. 

In campionato finora il Bayern Monaco ha sempre vinto, ma due volte il successo era arrivato nel recupero. Tentennamenti che Guardiola ha voluto superare passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1, che viste le assenze di Robben e Ribery sembra essere il modulo più adatto alle qualità dei bavaresi, con il micidiale Lewandowski perfettamente supportato dal trio di incursori offensivi. L'allenatore della Dinamo Zagabria, il croato Mamic, punta su un 4-3-3 che è riuscito a mettere in estrema difficoltà l'Arsenal, grazie alla grande sostanza portata dalla linea di centrocampo a tre, e grazie allo spirito di sacrificio dimostrato dal tridente offensivo.

Guardiola ha ovviamente elogiato negli ultimi giorni la crescita messa in mostra dai suoi, evidente sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista atletico. Un assetto leggermente più difensivo nelle ultime uscite ha paradossalmente migliorato il rendimento dell'attacco, anche se in questo il boom di Lewandowski ha recitato un ruolo chiaramente fondamentale. Mamic è ben consapevole dei rischi dell'andare a giocare a Monaco, con l'Allianz Arena che può essere un tritacarne per qualsiasi formazione, ma la vittoria contro l'Arsenal ha regalato una dote d'entusiasmo che i croati proveranno a far fruttare. 

Le quote delle principali agenzie di scommesse non vedono altro risultato che il successo del Bayern Monaco. Vittoria dei padroni di casa quotata 1.10 da Eurobet, con William Hill che moltiplica per 10 l'investimento in caso di pareggio e Betfair addirittura per 36 in caso di affermazione esterna croata. La diretta tv di Bayern Monaco-Dinamo Zagabria potrà essere seguito in diretta sui canali di Mediaset Premium, detentori dell'esclusiva per la trasmissione in Italia della competizione, per la precisione sul canale Premium Calcio 4; questo significa che tutti gli abbonati avranno a disposizione la diretta streaming video grazie all'applicazione Premium Play, che si può scaricare senza costi aggiuntivi su PC, tablet e smartphone. Sui social network avete inoltre a disposizione aggiornamenti e informazioni sulla partita e sul girone: dovete consultare gli indirizzi facebook.com/uefachampionsleague e, su Twitter, @ChampionsLeague che sono quelli ufficiali della UEFA. 

© Riproduzione Riservata.