BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Azerbaijan-Croazia (risultato finale 0-0): balcanici fermati, occasione per gli Azzurri (oggi 3 settembre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA (RISULTATO FINALE 0-0): RETI BIANCHE A BAKU (OGGI 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016) - Finisce 0-0 Azerbaijan-Croazia, ed è un'ottima notizia per l'Italia. La Croazia, ad eccezione dei due pareggi contro gli Azzurri, aveva sempre vinto nel girone H di qualificazione agli Europei 2016; oggi pomeriggio invece si è fatta fermare da un Azerbaijan solido difensivamente e che ha anche provato a fare male in attacco, creando qualche grattacapo a Subasic. A nulla sono serviti i cambi di Niko Kovac: gli azeri colgono un punto importante come prestigio, anche se inutili ai fini del discorso qualificazione alla fase finale, ma soprattutto l'Italia - battendo Malta questa sera a Firenze - può operare il sorpasso in vetta al girone, blindando ancor più la sua qualificazione. CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLE PARTITE DI QUALIFICAZIONE A EURO 2016 (GIOVEDì 3 SETTEMBRE 2015)

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016) - Ancora bloccata la partita di Baku: ottima notizia per l’Italia, la Croazia non riesce a sfondare il muro dell’Azerbaijan e il risultato è fisso sullo 0-0. Ci sono 14 conclusioni a 7 per la nazionale balcanica, ma attenzione perchè i padroni di casa sono quelli ad aver centrato più volte lo specchio della porta, in quattro occasioni Subasic ha dovuto sventare la minaccia. Kovac ci prova con i cambi: al 59’ dentro Mateo Kovacic per Badelj nel tentativo di aumentare la qualità nella zona nevralgica del campo, al 71’ invece è entrato Brozovic per Modric che non è ancora al 100%. Un cambio per l’Azerbaijan: al 63’ fuori Kurbanov e dentro Sadygov. 

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016) - Primo tempo finito a Baku: Azerbaijan-Croazia 0-0. Un risultato che al momento sorride agli Azzurri, che in questo modo possono operare il sorpasso battendo Malta; la Croazia è cresciuta con il passare dei minuti e ha chiuso la frazione con sette tiri in porta, ma è stata imprecisa; solo Ivan Perisic al 29’ minuto è riuscito a impegnare Agayev con una bella conclusione, per il resto tutti i tiri dei balcanici sono finiti fuori bersaglio. L’Azerbaijan ci crede: il risultato non servirebbe ai fini della qualificazione alla fase finale degli Europei 2016, ma certamente sarebbe di prestigio soprattutto per Robert Prosinecki, croato ed ex stella della nazionale del suo Paese. 

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016) - Ancora 0-0 a Baku, la Croazia non riesce a sfondare il muro che l’Azerbaijan ha posto a proteezione della sua area di rigore e i padroni di casa prendono anche coraggio provando a portarsi in vantaggio; al 12’ minuto occasione per Nazarov che conclude a rete, trova il bersaglio ma Subasic è attento e para. Si tratta di fatto dell’unico tiro pervenuto nello specchio in questi primi minuti della partita; la Croazia ci ha provato in due occasioni ma né Mandzukic né Perisic, entrambi nuovi arrivi nel campionato italiano, hanno centrato i pali della porta difesa da Agayev. 

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016) - Sta per cominciare a Baku la prima partita di questa tornata delle qualificazioni agli Europei 2016. I padroni di casa dell’Azerbaijan, senza più interessi di classifica, sfidano la Croazia capolista del girone H. Quello dell’Italia: dunque staremo a vedere cosa saranno in grado di fare i balcanici, in caso di mancata vittoria questa sera potremo operare il sorpasso. Vediamo allora quali sono le formazioni ufficiali di Azerbaijan-Croazia, calcio d’inizio alle ore 18. AZERBAIJAN (4-14-1): 1 K. Agayev; 3 Mirzabekov, 5 Huseynov, 14 Sadygov, 21 Dashdemirov; 2 Garayev; 22 Ismayilov, 19 Amirguliyev, 13 Nazarov, 10 R. Gurbanov; 9 Kurbanov. In panchina: 12 A. Mammadov, 23 S. Agayev, 4 Pashayev, 15 Abisov, 16 Guliyev, 6 Sadygov, 7 A. Abdullayev, 8 Eddy, 20 Taghiyev, 11 R. Aliyev, 17 Nadirov, 18 Jafarov. Allenatore: Robert Prosinecki CROAZIA (4-2-3-1): 23 Subasic; 2 Vrsaljko, 5 Corluka, 21 Vida, 3 Pranjic; 19 Badelj, 10 Modric; 8 Pjaca, 7 Rakitic, 4 Perisic; 17 Mandzukic. In panchina: 1 Vargic, 12 Kalinic, 6 Lovren, 13 Leskovic, 22 Leovac, 11 Caktas, 14 Brozovic, 20 Kovacic, 9 Kramaric, 15 Rebic, 16 N. Kalinic, 18 Olic. Allenatore: Niko Kovac 

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI GIOVEDì 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016 GIRONE H) – Diretta Azerbaijan-Croazia. In attesa del fischio d'inizio della partita, diamo uno sguardo ad alcune statistiche di Azerbaijan e Croazia in queste qualificazioni europee. Impietoso il confronto delle differenze reti: +13 per i croati, -7 per gli azeri. D'altronde la Croazia effettua in media 14 tiri a partita, mentre l'Azerbaijan con 6,67 si ferma circa alla metà. Se poi ci limitiamo ai tiri in porta, la differenza è ancora più netta: 5,5 a partita per la Croazia, 1,67 per l'Azerbaijan. Il calcio non è certamente uno sport che si basa solo sui numeri, ma è chiara la differenza fra chi guida il girone e chi occupa il penultimo posto. Basterà il fattore campo all'Azerbaijan per ribaltare i pronostici? 

DIRETTA AZERBAIJAN-CROAZIA: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI GIOVEDì 3 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EUROPEI 2016 GIRONE H) - Diretta Azerbaijan-Croazia. Si gioca oggi pomeriggio alle ore 18, presso la Bakcell Arena di Baku, la partita valida per la settima giornata del girone H di qualificazione agli Europei 2016. Diretta dall’arbitro francese Ruddy Buquet, Azerbaijan-Croazia è una sfida che vale molto soprattutto per gli ospiti e i cui destini si incrociano direttamente con quelli dell’Italia, visto che stiamo parlando del girone di cui fanno parte gli Azzurri e che in ballo c’è il primo posto, oltre che ovviamente la qualificazione diretta alla fase finale del torneo continentale.

La situazione vede la Croazia in testa con 13 punti: ne ha ricevuto uno di penalizzazione a causa della svastica comparsa sul campo di Spalato prima della partita giocata proprio contro l’Italia. Un solo punto di vantaggio sugli Azzurri, la Croazia è ancora imbattuta: finora ha vinto quattro partite pareggiandone due, e nell’ultimo impegno ha pareggiato a Spalato contro di noi (gol di Mario Mandzukic). Sono 16 i gol realizzati contro i 3 subiti, miglior attacco e difesa del girone; all’andata contro l’Azerbaijan è arrivato un sonante 6-0 con doppietta di Perisic e reti di Kramaric, Brozovic, Modric (su rigore) e un autogol di Sadygov.

L’Azerbaijan ha invece ottenuto 4 punti in classifica finora: la nazionale della ex Repubblica Sovietica ha sicuramente fatto passi avanti negli ultimi anni e i risultati del Qarabag, per il secondo anno consecutivo ai gironi di Europa League, sono lì a dimostrarlo. La vittoria contro Malta per 2-0 (Javid Huseynov e Nazarov) è l’unica vittoria della nazionale azera, ma è di prestigio anche il pareggio di Oslo contro la Norvegia, una squadra che punta alla qualificazione alla fase finale. E’ questo l’ultimo impegno giocato dall’Azerbaijan, che ha realizzato 4 gol subendone 11; la difesa è la peggiore del girone (Malta ne ha subiti 11) ma risente come detto dello 0-6 di Osijek, nelle altre 5 partite le reti incassate sono state 5 e dunque bene o male il reparto ha retto. 

Non resta allora che mettersi comodi e dare la parola al campo per stare a vedere come andrà a finire questa partita di Baku, la diretta di Azerbaijan-Croazia sta per cominciare…

Sono disponibili le quote Snai per scommettere sulla partita di oggi, valida per le qualificazioni agli Europei 2016: vediamole nel dettaglio, il segno 1 (vittoria Azerbaijan) vale 9,50, il segno X (pareggio) vale 4,65 mentre il segno 2 (vittoria Croazia) vale 1,35 volte la somma giocata. Under 1,80 e Over 1,95, Goal 2,50 e NoGoal 1,50.

La diretta tv di Azerbaijan-Croazia è affidata ai canali della pay tv satellitare: nello specifico Sky Sport 1 (201), Sky SuperCalcio (206) e Sky Calcio 1 (251) a partire dalle 20.45. E’ disponibile per tutti la diretta streaming video attivando su PC, tablet e smartphone l’applicazione Sky Go (senza costi aggiuntivi); ricordiamo inoltre che avrete a disposizione costanti aggiornamenti sulla partita attraverso il sito ufficiale della UEFA che è www.uefa.com; la Federazione europea mette poi a disposizione i suoi account sui social network, in particolare Facebook e Twitter. Li trovate agli indirizzi facebook.com/uefacom e @UEFAcom. CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLE PARTITE DI QUALIFICAZIONE A EURO 2016 (GIOVEDì 3 SETTEMBRE 2015)



© Riproduzione Riservata.