BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Milan-Mantova (risultato finale 3-2): info streaming video e tv, i gol di Balotelli, Poli e Luiz Adriano (oggi 3 settembre 2015, amichevole)

Video Milan-Mantova (risultato finale 3-2): info streaming video e diretta tv, gli highlights dell'amichevole dello stadio Dino Martelli e i gol di Balotelli, Andrea Poli e Luiz Adriano

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il campionato si ferma un turno per consentire alle Nazionali di disputare le gare di qualificazione a Euro 2016. Il Milan non perde tempo e approfitta di questa pausa per prepararsi al meglio in vista dell'importante derby contro l'Inter in programma il 13 settembre. I rossoneri scendono in campo allo stadio Danilo Martelli per affrontare il Mantova, squadra di Lega Pro allenata da Riccardo Maspero. Mihajlovic si presenta al test odierno privo dei 10 giocatori impegnati con le rispettive Nazionali. Mancano infatti all'appello De Sciglio, Bertolacci, Honda, Bacca, Zapata e Kucka; out anche Ely (Nazionale olimpica brasiliana), Calabria (Italia Under 20) e la coppia Romagnoli-Mauri (Italia Under 21). Il tecnico rossonero si affida quindi a diversi giovani, lanciati in campo sin dal 1'. Nel 4-3-1-2 iniziale trovano spazio Mondonico e Zucchetti; a Montolivo le chiavi della regia mentre Balotelli, alla prima gara da quando è tornato al Milan, condividerà il reparto offensivo con Cerci.  Bonaventura (6) fa il trequartista con Poli e Nocerino interni di centrocampo. L'esperimento di Mihajlovic porta subito i frutti sperati. Al 3' Balotelli (7,5) raccoglie la sfera al limite dell'area avversaria, dà un'occhiata alla porta e lascia partire un destro a giro imprendibile per l'incolpevole pane. L'ultimo gol di SuperMario con la maglia rossonera era datato primavera 2014: un'eternità. Nonostante il vantaggio il gioco dei rossoneri è lento e privo di spunti. Montolivo (4) non illumina mentre Nocerino (4,5) e Poli (5,5) peccano in fase di copertura. L'inesperienza del giovane Zucchetti sulla sinistra, poi, agevola e non poco uno scatenato Scalise. Il numero 7 del Mantova è letteralmente imprendibile e proprio da una sua fuga nasce il pareggio dei biancorossi: traversone dalla destra, difesa del Milan in bambola e facile pareggio di Ungaro, bravo ad inserirsi da dietro. Poco dopo, siamo intorno alla mezz'ora, su un calcio di punizione dalla trequarti la retroguardia rossonera va nuovamente in tilt: in mischia, senza nessuno ad ostacolarlo, Trainotti (6,5) trova il clamoroso 2-1 con un tocco ravvicinato. Passano pochi minuti e Abbiati (6,5) è superlativo a stoppare d'istinto un tiro ravvicinato di Ruopolo (6) che avrebbe potuto tagliare le gambe a uno spento Diavolo. Se questa gara doveva essere un test per Mihajlovic allora il tecnico serbo avrà estrapolato le sue considerazioni. Primo. Montolivo malissimo in cabina di regia: il capitano non si è mai visto e non è stato capace di impostare la manovra, ancora orfana di un playmaker di qualità. Secondo. Bene l'atteggiamento di Balotelli che, come vedremo, è entrato in tutti e tre i gol siglati dal Milan. SuperMario si è mosso bene in attacco ma si è fatto apprezzare anche nelle vesti di trequartista distribuendo discreti palloni ai compagni. Tornando al match, il Milan pareggia al 36' su azione da corner: Bonaventura mette in mezzo  un pallone teso, Balotelli - toh, chi si rivede - prolunga con la testa e Poli fredda Bonato a pochi passi dalla linea di porta con un facile tap-in. Nella ripresa con l'inserimento di Luiz Adriano e lo slittamento di Bonaventura a centrocampo, i rossoneri acquistano maggiore vivacità e sfiorano subito il 3-2 con la punta brasiliana. Una manciata di istanti più tardi è Cerci, autore di una pessima partita, a sfiorare il palo con un diagonale terminato di poco sul fondo. La svolta che consente al Milan di trovare il definitivo 3-1 arriva al 61': Balotelli entra in area e viene atterrato. Calcio di rigore per il Diavolo. Sul dischetto SuperMario lascia l'incarico a Luiz Adriano che non sbaglia. In mezzo ad un saliscendi luci (poche) e ombre (un po' troppe) il Milan supera a fatica il Mantova. Protagonista della serata: Mario Balotelli, migliore in campo. Nel finale giusto sottolineare le belle parate di Donnarumma, giovane portiere rossonero bravo a salvare il risultato su Beretta.

Milan-Mantova è terminata 3-2 in favore dei rossoneri. Nel primo tempo Balotelli apre le marcature con un gran destro a giro (3') mentre al 16' arriva il pareggio di Ungaro. I rossoneri giocano male e sono privi di idee quindi il Mantova lo punisce al 26': Traianotti in mischia non lascia scampo all'incolpevole Abbiati. Poco prima dell'intervallo arriva il pareggio del Milan con Poli, bravo a capitalizzare al meglio un assist di testa di Balotelli sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa lo stesso Balotelli si procura un calcio di rigore al 62': dal dischetto il neo entrato Luiz Adriano insacca il definitivo 3-2.

Quando siamo al 70' di gioco il risultato di Milan-Mantova è di 3-2 in favore dei rossoneri. Al 62' Mario Balotelli si procura un calcio di rigore: l'attaccante rossonero entra in area e viene atterrato ingenuamente da un difensore avversario. Dal dischetto non va SuperMario ma Luiz Adriano. Il brasiliano non ha problemi a spiazzare il portiere e siglare il 3-2. Poco prima del gol Mihajlovic ha richiamato in panchina Cerci per dare spazio a Suso.  

Quando siamo al 55' il risultato di Milan-Mantova è sempre di 2-2. Nella ripresa Mihajlovic inserisce Luiz Adriano al posto di uno spento Nocerino. Balotelli diventa il trequartista con il brasiliano e Cerci a formare il tandem offensivo; Bonaventura arretra a centrocampo. La mossa tattica porta subito a due azioni pericolosissime. Al 47' Luiz Adriano, servito da un grande assist di SuperMario, trova la respinta d'istinto di Bonato mentre al 48' Cerci sfiora il palo con una diagonale velenoso. 

Quando siamo al 45' il risultato di Milan-Mantova è di 2-2. I rossoneri, spesso in difficoltà in un brutto primo tempo, trovano il pareggio con Andrea Poli. Su calcio d'angolo a favore Bonaventura mette in area un pallone velenoso. Balotelli prolunga di testa la traiettora della sfera che diventa buona per il tap-in di Poli a pochi passi dalla linea di porta. All'intervallo Milan-Mantova si chiude sul 2-2. 

Quando siamo al 25' il risultato di Milan-Mantova è di 1-2. Il pareggio degli uomini di Maspero arriva al 16' grazie ad Ungaro, bravo a concretizzare un contropiede orchestrato da Scalise: traversone dalla destra del numero 7 e facile gol del centrocampista, bravo a inserirsi da dietro. Il clamoroso vantaggio del Mantova arriva al 26' e porta la firma di Trainotti: calcio di punizione dalla trequarti, mischia in area rossonera e tap-in vincente  del difensore. Il Mantova ribalta lo svantaggio iniziale. 

Quando siamo al 10' di gioco il risultato di Milan-Mantova è di 1-0 in favore dei rossoneri. A sbloccare il match al 3' c'ha pensato Mario Balotelli, l'uomo più atteso della giornata. SuperMario, in campo per la prima volta dopo il ritorno in rossonero, ha fulminato Pane con un destro a giro dal limite dell'area. Un grandissimo gesto tecnico per il giovane attaccante tornato a segnare con la maglia del Diavolo. 

Tutto pronto al Dino Martelli: l’amichevole tra il Milan e il Mantova sta per avere inizio. Tante assenze nei rossoneri che hanno la rosa decimata da infortuni e convocazioni nelle rispettive nazionali: Sinisa Mihajlovic inizia la partita con due Primavera in campo, il difensore centrale Mondonico e il terzino sinistro Zucchetti. C’è anche Mario Balotelli, che dopo aver assistito dalla panchina alla partita contro l’Empoli gioca per la prima volta dopo un anno con la maglia rossonera, anche se difficilmente sarà in campo nel derby dal primo minuto. In campo anche Riccardo Montolivo, finalmente recuperato; andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Milan-Mantova, calcio d’inizio alle ore 19. Abbiati; Abate, Alex, Mondonico, Zucchetti; Poli, Montolivo, Nocerino; Bonaventura; Cerci, Balotelli. A disposizione: Donnarumma, Spinelli, Llamas, Suso, Gamarra, Maleberti, Papasodaro, De Piano, Casiraghi, Hamadi, Luiz Adriano. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. : Pane, Traianotti, Carini, Gavazzi, Dalla Bona, Sereni, Scalise, Raggio Garibaldi, Ruopolo, Caridi, Ungaro. A disposizione: Bonato, Gonzi, Puccio, Longo, Lombardo, Zammarini, Foglio, Di Santantonio, Momentè, Beretta, Albertoni, Anastasi, Scrosta. Allenatore: Riccardo Maspero. 

La stagione 2015-2016 del Milan, con il nuovo allenatore Sinisa Mihajlovic, è cominciata con due vittorie e una sconfitta. A Ferragosto i rossoneri erano già in campo per sfidare il Perugia nel terzo turno di Coppa Italia: vittoria per 2-0 grazie ai gol di Keisuke Honda e Luiz Adriano. In campionato le cose non sono andate altrettanto bene: alla prima giornata il Milan è caduto al Franchi di Firenze sotto i colpi di Marcos Alonso e Ilicic, si è riscattato una settimana più tardi battendo 2-1 l’Empoli con le reti dei nuovi acquisti Carlos Bacca e Luiz Adriano ma il gioco ha latitato, se è vero che Mihajlovic ha commentato i tre punti dicendo di sentirsi come se avesse perso. Domenica sera - tra 10 giorni - c’è già il derby contro l’Inter: riuscirà il Milan a rialzare la testa ed essere protagonista di una prestazione da Milan? Con il Mantova nell'amichevole di oggi le prime prove generali, anche se gli assenti sono tanti. 

È un’amichevole che si gioca oggi alle ore 19 presso lo stadio Danilo Martelli; i rossoneri approfittano della sosta per gli impegni delle nazionali e affrontano una sfida contro una formazione che milita nel campionato di Lega Pro, e che ha tutto l’interesse a fare bella figura perchè nel fine settimana (domenica sera alle 20:30) affronta l’esordio nel torneo, ospitando il Renate.

I biancorossi, affidati quest’anno a Riccardo Maspero, sono reduci dal dodicesimo posto nel girone A; hanno anche un passato nel massimo campionato italiano e meno di dieci anni fa erano ancora in Serie B (hanno sfiorato la promozione nel 2006 perdendo la finale playoff, l’anno seguente hanno inflitto la prima sconfitta in campionato alla Juventus). Una squadra che dopo la radiazione nel 2010 (causa fallimento) è ripartita dalla Serie d, ha ottenuto la promozione l’anno seguente e adesso vuole tornare grande.

Il Milan invece ha già affrontato due partite di campionato: ha perso a Firenze (0-2) e vinto in casa contro l’Empoli (2-1) con i gol dei nuovi arrivi Carlos Bacca e Luiz Adriano. A proposito: il calciomercato dei rossoneri è stato interessante e importante a livello quantitativo, sono stati spesi tanti soldi e rinforzati alcuni reparti. Il gioco però ha latitato, tanto che dopo aver battuto l’Empoli Sinisa Mihajlovic ha detto di sentirsi come dopo una sconfitta. 

C’è tanto lavoro da fare; la difesa e il centrocampo non sembrano adeguatamente coperti, nonostante i 20 milioni per Andrea Bertolacci e i 25 per Alessio Romagnoli. Questa sarà inoltre la prima occasione per vedere in campo Mario Balotelli, tornato in prestito gratuito dal Liverpool: i tifosi sognavano Zlatan Ibrahimovic e non hanno accolto con troppo entusiasmo SuperMario, che però può sempre essere utile a questa squadra soprattutto se Bacca e Luiz Adriano dovessero bloccarsi. 

Sono 22 i calciatori che Sinisa Mihajlovic ha convocato per l’amichevole di oggi al Dino Martelli di Mantova. Nella lista non compaiono i 10 giocatori che sono stati chiamati nelle rispettive nazionali, e non sono presenti gli infortunati Luca Antonelli e Jeremy Menez. Per completare la lista il tecnico serbo ha dovuto chiamare alcuni calciatori della Primavera; Gianluigi Donnarumma ormai fa parte della prima squadra, lo stesso non si può dire di Spinelli, Mondonico, Zucchetti e Llamas che sono gli unici difensori disponibili insieme ad Abate e Alex; a centrocampo il tecnico serbo ha convocato invece Gamarra, Malberti, Papasodaro e De Piano mentre a rimpolpare l’attacco, che consta unicamente di Balotelli, Luiz Adriano e Cerci, Mihahjlovic si avvarrà di Casiraghi e Hamadi.

La diretta di Milan-Mantova è affidata a Premium Sport, che trovate sulla pay tv del digitale terrestre e dunque anche in diretta streaming video su Premium Play, attivabile senza costi aggiuntivi. A mezzanotte è invece prevista una replica della partita su Milan Channel; è disponibile in abbonamento singolo sulla televisione satellitare di Sky. Ricordiamo inoltre che i profili ufficiali delle due società, che trovate su Facebook e Twitter, aggiorneranno sull’esito di questa partita del Martelli: per il Milan ci sono facebook.com/ACMilan e @acmilan, per il Mantova abbiamo invece facebook.com/AcMantova1911 e @MantovaCalcio.