BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Ungheria-Romania (risultato finale 0-0): poche emozioni a Budapest (4 settembre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Diretta Ungheria-Romania: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita in programma venerdì 4 settembre 2015, valida per le qualificazioni agli Europei 2016

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

L'occasione migliore del match è capitata all'ex Udinese Torje al 79' minuto: tiro dal limite dell'area di rigore ed ottima risposta del portiere ungherese Kiraly. Entrambe le squadre rimangono in corsa per la qualificazione diretta. L'Ungheria sale a 12 punti e rimane al terzo posto, nella prossima giornata in programma lunedì giocherà in casa dell'Irlanda del Nord che battendo le Far Oer ha guadagnato il primo posto. A scapito proprio della Romania che ora è attesa dal match casalingo contro una Grecia senza più motivazioni di classifica. Questa la graduatoria del gruppo F dopo la settima giornata: Irlanda del Nord 16 punti, Romania 15, Ungheria 12, Finlandia 7, Isole Far Oer 6, Grecia 2. 

Tutto pronto per il match di Budapest, che mette in palio punti importanti per il gruppo F; i padroni di casa sono a meno tre e puntano all'aggancio in classifica. Vediamo le formazioni ufficiali. 1 Kiraly; 5 Fiola, 23 Juhasz, 4 Kadar, 3 Leandro; 18 Stieber, 6 Elek, 8 Tozser, 7 Dzsudzsak; 9 Szalai, 17 Nikolic In panchina: 12 Dibusz, 22 Bogdan, 2 Lang, 15 Bosnjak, 20 Guzmics, 21 Vanczak, 10 Bodi, 13 Kalmar, 16 A.Nagy, 11 Nemeth, 14 Lovrencsics, 19 Priskin Allenatore: Berd Storck 12 Tatarusanu; 2 Papp, 21 Grigore, 6 Chiriches, 3 Rat; 18 Prepelita, 5 Hoban; 22 Popa, 17 Sanmartean, 11 Torje; 13 Keseru In panchina: 1 Pantilimon, 23 Lung, 4 Moti, 14 Latovlevici, 15 Goian, 16 Matel, 7 Chipciu, 8 Bumba, 10 Maxim, 9 Alibec, 19 Andone, 20 Budescu Allenatore: Anghel Iordanescu Arbitro: Felix Brych (Germania)

L’interessante derby dell’Est tra Ungheria e Romania conta tanti precedenti. Sono ben 12, ultimo dei quali il pareggio (reti di Rusescu e Dzsudzsak) a Bucarest lo scorso 11 ottobre. In vantaggio nel computo delle sfide è la Romania, che ha vinto in quattro occasioni contro le due dell’Ungheria, mentre i pareggi sono ben 6. Tanti i gol segnati da queste due nazionali nelle sfide dirette; la vittoria più netta è il 3-0 che la Romania ha ottenuto nel settembre 2013, con i gol di Marica, Pintilii e Tanase; l’andata di quella sfida era stata un emozionante 2-2, nel quale aveva segnato (su rigore) anche Adrian Mutu visto a lungo in Italia (Verona, Inter, Parma, Juventus e Fiorentina). L’Ungheria non batte la Romania dal maggio 1981: 1-0 a Budapest, gol di Fazekas.

La partita andrà in scena venerdì 4 settembre 2015 alla Groupama Aréna di Budapest e sarà valida per la settima giornata delle qualificazioni ad Euro 2016, gruppo D. Calcio d'inizio alle ore 20:45: Ungheria-Romania sarà diretta dall'arbitro tedesco Felix Brych assistito dai guardalinee Mark Borsch e Stefan Lupp, dal quarto uomo Rafael Foltyn e dagli addizionali di porta Bastian Dankert e Marco Fritz. Match che potrebbe avere ripercussioni rilevanti nella classifica del gruppo F: dopo sei giornate l'Ungheria occupa la terza posizione che assegnerà un posto negli spareggi in programma a novembre, in gare di andata (il giorno 12 o 14) e ritorno (15 o 17); i magiari hanno 11 punti, 5 di vantaggio sulle Isole Far Oer e 2 in meno rispetto all'Irlanda del Nord.

La Romania invece comanda il gruppo con 14 punti e battendo l'Ungheria porrebbe una seria ipoteca sulla qualificazione diretta agli Europei francesi. La nazionale allenata da Anghel Iordanescu non ha ancora perso in queste qualificazioni, avendo ottenuto 4 vittorie e 2 pareggi: nell'ultima giornata del 13 giugno ha pareggiato a reti bianche sul campo dell'Irlanda del Nord, mantenendo la testa della corsa.

L'Ungheria invece arriva dal successo esterno contro la Finlandia, 0-1 firmato dal centrocampista Zoltan Stieber, ed ora si prepara a due partite cruciali: lunedì (7 settembre) infatti sfiderà in trasferta l'altra squadra che la precede nel gruppo F ovvero l'Irlanda del Nord, mentre la Romania riceverà la Grecia sempre alle ore 20:45. Ad ottobre invece risale il match d'andata tra Ungheria e Romania, concluso sull'1-1 dopo i gol di Raul Rusescu e Balasz Dzsudzsak su calcio di punizione.

In totale sono 22 i precedenti tra le due nazionali e il bilancio perde a favore dell'Ungheria, vincente in 10 occasioni contro le 4 della Romania (8 i pareggi). Le quote SNAI per la sfida del 4 settembre 2015: pronostico in equilibrio, differenza esile tra il segno 1 per il successo dei magiari (2,85) e il '2' per la vittoria rumena (2,65), mentre il segno X per il pareggio finale è fissato a quota 2,90. Opzione Under quotata 1,45, Over 2,60, Goal 2,20 e NoGoal 1,62.

La partita delle qualificazioni europee tra Ungheria e Romania non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video; Sky seguirà però tutte le sfide di giornata nel programma Diretta Gol Qualificazioni Europee, in onda sul canale Super Calcio HD (numero 206) dalle ore 20:35. Aggiornamenti in tempo reale sul risultato di Ungheria-Romania saranno disponibili sul sito ufficiale www.uefa.com 

© Riproduzione Riservata.