BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Montenegro-Lichtenstein: info streaming video tv, quote, risultato live. Decide Jo-Jo (5 settembre 2015 qualificazioni Euro 2016 girone G)

Diretta Montenegro-Lichtenstein, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita valida per il girone G delle qualificazioni agli Europei 2016 (oggi 3 settembre 2015)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Nel match valido per il Gruppo G di qualificazione agli Europei di Francia 2016 il Montenegro batte il modesto Liechtenstein con il punteggio di due a zero. Protagonista assoluto della sfida l'interista Stevan Jovetic, protagonista di un momento d'oro tra squadra di club e nazionale. Il nerazzurro, dopo aver ispirato il gol del vantaggio di Beciraj al 38', ha siglato la rete del definitivo 2 a 0 al minuto 56, spegnendo le già flebili speranze di rimonta degli ospiti. Montenegro che con questa vittoria sale a quota 8 punti, ormai troppo distante da Russia e Svezia, squadre impegnate nel duello decisivo per il secondo posto nel girone; Liechtenstein al contrario arenato a 5 punti in penultima posizione. 

Squadre negli spogliatoi nel match di qualificazione agli Europei di Francia 2016 del gruppo G e Montenegro che riesce ad andare a riposo sul punteggio di 1 a 0 in proprio favore contro il Liechtenstein. La formazione di casa, dopo aver sfiorato il vantaggio a più riprese è riuscita a gonfiare definitivamente la porta difesa da Jehle al 38' del primo tempo, grazie ad un gol di Beciraj su assist del neo-interista Stevan Jovetic. Nonostante il vantaggio i montenegrini non hanno abbassato la pressione sugli avversari, cercando di arrotondare ulteriormente il risultato, ma al 42' è stato Jehle a dire di no a Vucinic e a strozzare l'esultanza dell'ex Juventus e Roma. Squadre prossime a rientrare in campo per l'inizio della ripresa.

Quando sono trascorsi circa 20' della sfida tra Montenegro e Lichtenstein valida per il girone G di qualificazione agli Europei di Francia 2016 il risultato resta ancorato sullo 0 a 0. In questi primi sprazzi di match sono stati soprattutto i padroni di casa a gestire il possesso della sfera e a cercare con maggiore insistenza la via del gol, ma nè Vucinic (in 2 occasioni), né Jovetic, sono riusciti ad inquadrare lo specchio della porta nei loro tentativi di andare a rete. Possesso palla comunque nettamente appannaggio di Montenegro (63% vs 37%), a dimostrazione del fatto che, almeno al momento, c'è solo una squadra in campo!

Ci siamo quasi ormai, inizia la seconda fase di giornata dei match valevoli per le qualificazioni agi Europei 2016 in Francia; le squadre sono in campo e Montenegro-Lichtenstein sta per cominciare. Si possono dire le vere deluse di questo girone, specie la squadra di Jovetic che si certo ambiva ad una posizione più alta del girone, pensando di essere più forte (e lo è sulla carta) dell'Austria che invece si sta dimostrando un'autentica rivelazione. Le due formazioni che stanno per affrontarsi sono appaiate a 5 punti e ormai fuori dalla possibilità di qualificarsi alla fase finale, un vero peccato per i montenegrini visto il loro potenziale tecnico. Diamo dunque un'occhiata alle formazioni, cominciando dai padroni di casa del Montenegro: Poleksic, Volkov, Baša, Tomaševic, Savic, N. Vukcevic, Boljevic, Marušic, Jovetic, Vucinic, Beciraj. A disposizione: Mijatovic, Petkovic, Balic, Saveljich, Zverotic, Kašcelan, Božovic, B. Jankovic, Damjanovic, Mugoša. Risponde il Lichtenstein con: Jehle, Kaufmann, A. Christen, Yildiz, Rechsteiner, Wieser, Burgmeier, M. Büchel, Hasler, Polverino, Fick. A disposizione: Biçer, Sele, Gubser, Salanovic, Wolfinger, Heeb, Kieber. 

Oggi nel girone B delle qualificazioni europee si affrontano Montenegro e Liechtenstein. Per la squadra slava differenza reti di -4 (4-8), dovuta però in gran parte allo 0-3 a tavolino subito contro la Russia, mentre è veritiero il -10 del Liechtenstein (2-12). Enorme la differenza del numero dei tiri, che sono stati finora 87 (14,5 a partita) per il Montenegro e solo 33 (5,5 a partita) per lo Stato alpino, confronto che diventa 29-8 se ci limitiamo ai tiri in porta, eppure clamorosamente le due squadre sono appaiate in classifica. Nel calcio i numeri non sono tutto... 

Si gioca questa sera alle ore 20:45 presso il Gradski Stadion di Podgorica; è valida per la settima giornata del girone G di qualificazione agli Europei 2016. E’ l’ultima possibilità per la nazionale balcanica di rientrare nella corsa al playoff; potrebbe arrivare la prima storica qualificazione ad una fase finale di un grande torneo ma, perchè sia così, servono almeno 6 punti dalle partite di questi giorni (martedì si va in Moldavia) e magari due pareggi contro Austria e Russia.

La sconfitta a tavolino nella gara casalinga contro la Russia, per un’invasione di campo, rischia di essere deleteria e rimpianta a lungo: oggi il Montenegro avrebbe gli stessi punti della nazionale di Slutski (e avrebbe anche potuto vincere, eravamo 0-0) e ben altre prospettive davanti a sè. Adesso invece deve sperare in qualche passo falso della Russia; ma attenzione, il Lichtenstein ha i suoi stessi punti e dunque, ragionevolmente, potrebbe ambire ad un posto nel playoff; il problema per la piccola nazionale è che sono state già giocate le due partite contro la Moldavia, e dunque il calendario lascia ben poco margine per i sogni.

Tuttavia la crescita esponenziale fatta registrare dal gruppo non è di poco conto; basti pensare che lo scorso 9 ottobre a Vaduz il Lichtenstein è riuscito a fermare il Montenegro sullo 0-0. Guardando le cifre, il Lichtenstein fatica tantissimo a segnare: con appena 2 gol realizzati è penultimo tra le squadre che partecipano alle qualificazioni europee (fa peggio solo Gibilterra), i gol incassati sono 12. Il Montenegro invece non tiene fede ad un attacco che può contare su giocatori come Stevan Jovetic e Mirko Vucinic, affermati a livello internazionale: soltanto 4 gol segnati, due dei quali nella partita di andata contro la Moldavia.

Insomma: probabilmente queste due nazionali finiranno per essere eliminate, ma questa sera a Podgorica si giocano ancora qualcosa e dunque la posta in gioco potrebbe generare una partita tesa e nervosa, con i padroni di casa chiaramente favoriti. Non resta allora che mettersi comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questa partita: la diretta di Montenegro-Lichtenstein, valida per il girone G di qualificazione agli Europei 2016, sta per cominciare…

Sono disponibili le quote Snai per scommettere sulla partita di oggi, valida per le qualificazioni agli Europei 2016: vediamole nel dettaglio, il segno 1 (vittoria Montenegro) vale 1,15, il segno X (pareggio) vale 7,00 mentre il segno 2 (vittoria Lichtenstein) vale 16,25 volte la somma giocata. Under 2,25 e Over 1,60, Goal 2,65 e NoGoal 1,45.

La diretta tv di di Montenegro-Lichtenstein non sarà trasmessa dai canali della televisione italiana, e questo significa che non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video per seguire questa partita. Ricordiamo però che avrete a disposizione costanti aggiornamenti sulla partita attraverso il sito ufficiale della UEFA che è www.uefa.com; la Federazione europea mette poi a disposizione i suoi account sui social network, in particolare Facebook e Twitter. Li trovate agli indirizzi facebook.com/uefacom e @UEFAcom.

© Riproduzione Riservata.