BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ San Marino-Inghilterra (risultato finale 0-6): goleada britannica! (oggi 5 settembre 2015 qualificazioni Euro 2016)

Diretta San Marino-Inghilterra, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca a Serravalle, valida per il girone E delle qualificazioni agli Europei 2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

La resistenza di San Marino si è sgretolata nel finale e l'Inghilterra così ha vinto 6-0 a Serravalle sigillando con ampio anticipo la qualificazione ad Euro 2016. La doppietta di Walcott al 68' e al 78' minuto di gioco unita al gol di Kane al 77' ha dato proporzioni molto più ampie allo scontato successo inglese dopo un'ora nella quale la squadra sammarinese ha retto più che dignitosamente. 

Il secondo tempo è iniziato subito con il gol di Barkley al primo minuto, il 3-0 per l'Inghilterra sul campo di San Marino. La rete è arrivata dopo l'assist di Oxlade-Chamberlain, il primo gol inglese su azione in una partita nella quale la Nazionale sammarinese sta comunque reggendo più che dignitosamente.

Regge bene San Marino, ma è anche un po' sfortunata al cospetto di un'Inghilterra chiaramente superiore. Dopo il calcio di rigore di Rooney, infatti, al 30' minuto di gioco è arrivata l'autorete di Brolli su iniziativa di Shaw a portare il risultato sul 2-0 in favore della formazione di Roy Hodgson.

Un quarto d'ora è durata la resistenza di San Marino contro l'Inghilterra, poi la Nazionale del Titano ha dovuto cedere davanti a un calcio di rigore trasformato da Wayne Rooney e concesso dall'arbitro per un fallo di Berardi, punito anche con un cartellino giallo. Strada come prevedibile in discesa per la squadra di Hodgson.

Tutto pronto per la partita delle qualificazioni a Euro 2016. In campo San Marino e Inghilterra per l'incontro del gruppo E a Serravalle, una sfida naturalmente molto squilibrata: tre punti che dovrebbero essere scontati per gli inglesi, obiettivo invece di ben figurare per la Nazionale di San Marino. Di seguito dunque le formazioni ufficiali: le scelte dei due allenatori. SAN MARINO: 1 A. Simoncini; 3 Berardi, 4 Brolli, 5 D. Simoncini, 8 M. Battistini, 2 Bonini, 6 Palazzi, 9 Chiaruzzi, 7 Hirsch, 10 Selva, 11 M. Vitaioli. A disposizione: 23 G. Muraccini, 12 E. Benedettini, 14 Ales. Della Valle, 15 Alex Della Valle, 21 C. Valentini, 22 F. Vitaioli, 13 Berretti, 16 E. Golinucci, 17 Mazza, 20 Tosi, 18 D. Rinaldi, 19 Stefanelli. Allenatore: Manzaroli. INGHILTERRA: 1 Hart; 2 Clyne, 3 Shaw, 5 Stones, 6 Jagielka, 4 Shelvey, 7 Milner, 8 Barkley, 9 Vardy, 10 Rooney, 11 Oxlade-Chamberlain. A disposizione: 22 Heaton, 13 Butland, 12 Smalling, 15 Cahill, 21 Gibbs, 16 Carrick, 17 Delph, 19 Mason, 20 Sterling, 14 Walcott, 18 Kane. Allenatore: Hodgson.

Confronto sulla carta senza storia fra San Marino e Inghilterra, che oggi si affrontano nel girone E delle qualificazioni europee. Basta dare uno sguardo alla differenza reti: +15 per l'Inghilterra (18-3), -19 per San Marino (0-19) che non ha ancora segnato nemmeno una rete. Quanto al numero di tiri, sono stati 23 (3,83 a partita) di cui sei in porta per la Nazionale del Titano, mentre i Leoni inglesi viaggiano naturalmente su cifre ben diverse: 113 conclusioni (18,83 a partita), di cui 49 nello specchio delle porte avversarie.

, partita che sarà diretta dall’arbitro cipriota Leontios Trattou, si gioca alle ore 18 di oggi pomeriggio presso lo stadio San Marino di Serravalle; è valida per la settima giornata del girone E delle qualificazioni agli Europei 2016. E’ il testacoda del gruppo: l’Inghilterra infatti ha 18 punti e ha sempre vinto, e naviga senza problemi verso la qualificazione diretta alla fase finale del torneo, mentre San Marino ha 0 punti e dunque ha sempre perso, e proverà in questi ultimi turni a racimolare qualche punto.

Nella partita di andata del mitico Wembley l’obiettivo dei ragazzi di Pierangelo Manzaroli era quello di ben figurare, senza farsi umiliare: era finita 5-0 (Jagielka, Rooney su rigore, Welbeck, Townsend e autorete di Alessandro Della Valle) ma se non altro San Marino aveva fatto vedere qualcosa, soprattutto le splendide parate di Aldo Simoncini. Adesso lo scopo di San Marino è quello di segnare almeno un gol, cancellando lo zero alla voce reti realizzate che ovviamente fanno della piccola nazionale la peggiore offensivamente nelle qualificazioni.

Tutto un altro quadro per l’Inghilterra, che ha già segnato 18 gol (subendone 3); il fallimento Mondiale non è stato accolto troppo negativamente perchè si sapeva che la nazionale di Roy Hodgson stava costruendo per il futuro; che sembra arrivato adesso, con un gruppo che ovviamente ha in Wayne Rooney il suo grande faro ma che ha saputo crescere grandi talenti come Welbeck, Raheem Sterling (appena diventato l’acquisto più costoso nella storia della Premier League) e Daniel Sturridge che però è rimasto fuori per infortunio.

L’Inghilterra sembra essere solida e avere finalmente un gioco, ma naturalmente il grande obiettivo è quello di tenere questo livello anche tra un anno, perchè solitamente il limite di questa nazionale è quello di calare e non esprimersi al meglio una volta arrivate le fasi finali e le partite che contano sul serio. Dato l’addio ai grandi veterani Frank Lampard e Steven Gerrard è iniziata una nuova era, per il momento le cose vanno bene ma bisognerà giudicare più avanti. Naturalmente non è in discussione la vittoria nè tantomeno la qualificazione; vedremo invece come si difenderà San Marino. Non ci resta allora che dare la parola al campo, metterci comodi e stare a vedere come andrà a finire questo scontro tra Davide e Golia oggi pomeriggio a Serravalle: la diretta di San Marino-Inghilterra, valida per il girone E delle qualificazioni agli Europei 2016, sta per cominciare…

Sono disponibili le quote Snai per scommettere sulla partita di oggi, valida per le qualificazioni agli Europei 2016: vediamole nel dettaglio, il segno 1 (vittoria San Marino) vale 101, il segno X (pareggio) vale 17,00 mentre il segno 2 (vittoria Inghilterra) vale 1,02 volte la somma giocata. 

La diretta tv di di San Marino-Inghilterra sarà trasmessa da Sky Sport Plus (205) e Sky Calcio 2 (252), canali della pay tv satellitare; questo significa che sarà possibile anche assistere alla partita in diretta streaming video attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Ricordiamo però che avrete a disposizione costanti aggiornamenti sulla partita attraverso il sito ufficiale della UEFA che è www.uefa.com; la Federazione europea mette poi a disposizione i suoi account sui social network, in particolare Facebook e Twitter. Li trovate agli indirizzi facebook.com/uefacom e @UEFAcom.

© Riproduzione Riservata.