BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Bari-Spezia (risultato finale 4-3) info streaming video e tv: doppiette di De Luca e Maniero (oggi 6 settembre 2015, Serie B 1^giornata)

Bari-Spezia info streaming video e diretta tv, orario della partita valida per la 1^giornata del campionato di Serie B 2015-2016, in programma domenica 6 settembre alle 15:00

Stadio San Nicola (Infophoto)Stadio San Nicola (Infophoto)

L 69' un clamoroso errore difensivo di Juande spalanca le porte dell'area di rigore a Maniero ma l'attaccante del Bari, anzichè calciare di sinistro dal limite dell'area, si accentra, favorendo il ritorno dei centrali dello Spezia. Al 78' grande azione di De Luca, migliore in campo: l'attaccante del Bari tiene palla a lungo sulla fascia sinistra, poi scambia con Romizzi e mette al centro per Maniero, che anticipa i difensori dello Spezia e batte Chichizola da distanza ravvicinata. Al 90' Nenè colpisce una clamorosa traversa con un bolide dai 30 metri. I galletti resistono agli attacchi degli ospiti e ottengono la vittoria per 4-3, in un match ricco di emozioni. 

Al 49' cross pericoloso di Del Grosso ma questa volta la difesa dello Spezia, ben schierata, non si fa sorprendere. Al 51' azione pericolosa di Situm, che riesce a guadagnare un corner. Sull'angolo, battuto da Brezovec, Nenè riesce a liberarsi dalla marcatura di Nenè e a battere Guarna, con un colpo di testa indirizzato verso il secondo palo. I liguri completano la rimonta e passano in vantaggio per 2-3, ribaltando il 2-0 maturato nella fase iniziale del match. Il Bari, nonostante l'inferiorità numerica, continua a crederci e al 57' riesce a segnare il gol del 3-3 con Maniero, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. 

Al 41' rapido scambio tra Nenè e Catellani, che coglie di sorpresa la difesa del Bari: Di Cesare è costretto ad atterrare Catellani, solo davanti a Guarna, e l'arbitro decreta il calcio di rigore, senza alcuna esitazione. Sul dischetto si presenta lo stesso Catellani, che trasforma il penalty con un rigore, provocando la rabbia di Guarna. Nell'occasione del calcio di rigore, l'arbitro ha estratto il cartellino rosso per Di Cesare e Nicola corre ai ripari, inserendo Rada al posto di Sansone e passando al 4-4-1. Al 46' altra occasione per lo Spezia, con un tiro dal limite dell'area di Nenè, non bloccato da Guarna, che riesce ad anticipare di un soffio Catellani, pronto al tap-in. Il primo tempo di Bari-Spezia si conclude con il punteggio di 2-2. 

Nei primi 15' prevalenza dei liguri, che non riescono a costruire, tuttavia, occasioni pericolose. Bari in difficoltà ma al 20' un buon giropalla dei padroni di casa propizia il vantaggio. De Luca, con una sponda, favorisce l'avanzata di Sabelli sulla fascia destra e si fa trovare pronto sul cross del terzino, colpendo di testa e battendo Chichizola (da rivedere il posizionamento dei difensori dello Spezia, soprattutto dei due difensori centrali). Dopo pochi minuti, al 22', gol fotocopia di De Luca, che questa volta sfrutta il cross di Del Grosso. Reazione dello Spezia che al 33' riesce ad accorciare le distanze con De Las Cuevas, abile a sfruttare un velo di Nenè al centro dell'area, su cross di Catellani dalla fascia sinistra. 

:buon inizio dei padroni di casa che pressano alto ma non riescono a produrre azioni pericolose. Nella prima sortita offensiva, gli ospiti riescono a creare un'azione potenzialmente pericolosa con l'avanzata di Migliore che dalla fascia sinistra riesce a crossare pericolosamente per Nenè, che non riesce a schiacciare al centro dell'area un pallone leggermente alto. Lo Spezia dopo le difficoltà iniziali, ha preso il possesso del centrocampo, rendendosi più volte pericoloso, soprattutto sulla fascia sinistra, con le sovrapposizioni di Migliore e l'intraprendenza di Situm. 

Tutto pronto allo stadio San Nicola per il posticipo domenicale della prima giornata di Serie B. Di seguito le formazioni ufficiali con le scelte dei due allenatori. 1 Guarna; 2 Sabelli, 21 Tonucci, 13 Di Cesare, 3 Del Grosso; 25 Defendi, 28 Porcari, 29 Valiani; 11 G.Sansone, 19 Maniero, 10 De Luca In panchina: 12 Micai, 4 Romizi, 5 Donati, 6 Di Noia, 16 Gentsoglou, 18 Rosina, 20 Rada, 23 Gemiti, 24 Petropoulos Allenatore: Davide Nicola 1 Chichizola; 21 Martic, 5 Postigo, 13 Piccolo, 17 Migliore; 8 Juande, 30 Brezovec; 7 De Las Cuevas, 10 Catellani, 18 Situm; 9 Nenè In panchina: 22 Coric, 3 Valentini, 1 Acampora, 6 Milos, 11 Calaiò, 14 Rossi, 15 Errasti, 20 Kvrzic, 26 Misic Allenatore: Nenad Bjelica Arbitro: Federico La Penna (sezione di Roma) 

In campo scendono due squadre che quest'anno con tutta probabilità lotteranno per la promozione in Serie A. In particolare i pugliesi si sono rinforzati molto acquistando diversi giocatori di esperienza che nella categoria possono fare la differenza. Quest'anno la compagine guidata da Davide Nicola non può sbagliare. Ci aspettiamo un match ben giocato e con tante occasioni. I biancorossi dovrebbero partire subito forte per mettere in difficoltà gli ospiti e chiuderli nella loro metà campo. Il 4-2-3-1 con cui si dovrebbero presentare i Galletti consentirà molte soluzioni offensive, anche se rischia di lasciare qualche buco dietro. Buchi dei quali i liguri proveranno ad approfittare. Inizialmente per loro sarà importante respingere l'urto dell'offensiva barese e poi proporre il proprio gioco, efficace nella passata stagione.

Diretta Bari-Spezia: tanti i giocatori attesi tra le fila della squadra di casa. A cominciare dal terzino Stefano Sabelli che in estate è stato avvicinato ad alcune squadre di Serie A, poi è rimasto e si candida come uno dei migliori interpreti del campionato nel suo ruolo. Il centrale di centrocampo Filippo Porcari è reduce da una promozione da protagonista con il Carpi e punta a ripetersi in Puglia, Alessandro Rosina dovrà trascinare con le sue giocate tra le linee mentre Giuseppe De Luca è chiamato ad incrementare il proprio score alla voce gol realizzati. Nello Spezia attesa per Mario Situm: l'esterno croato ha già mostrato ottime qualità tecniche l'anno scorso, in questa stagione dovrà esprimerle con maggiore continuità. Emanuele Calaiò è uno dei candidati al titolo di capocannoniere ma dovrà vincere anche la concorrenza interna del brasiliano Nenè, pronto a lottare per il posto da titolare.

Diretta Bari-Spezia: oggi pomeriggio alle ore 17.30, allo stadio San Nicola di Bari, la squadra padrona di casa sfida i liguri nella prima giornata del campionato di Serie B. La partita tra Bari e Spezia sarà diretta dall'arbitro Federico La Penna, trentaduenne della sezione di Roma.

I pugliesi quest'anno non hanno scuse e devono puntare alla promozione in Serie A dopo la deludente stagione passata. La società in sede di calciomercato ha agito bene rinforzando molto l'organico di mister Davide Nicola. Sono arrivati giocatori importanti come Riccardo Maniero, Rosina, Gianluca Sansone e Del Grosso ma anche altri che nella categoria possono fare la differenza.

I biancorossi sono sicuramente tra i favoriti per la promozione nella massima serie. La compagine di Nenad Bjelica ha perso Giannetti, ma ha fatto un'ottima campagna campagna acquisti e può dire la sua in ottica playoff. Già oggi può sorprendere i Galletti al San Nicola. 

Bari-Spezia sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sul canale Sky Calcio 6 HD (il numero 256 della piattaforma satellitare). Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno fruire anche del servizio di diretta streaming video di Sky Go, disponibile su pc, tablet e smartphone, per seguire il match in tempo reale; per i non abbonati il codice d'acquisto in pay-per-view è 485698. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), a partire dalle ore 17:25.

Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook FC Bari 1908 e Spezia Calcio e gli account Twitter @fcb1908 e @acspezia.