BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Turchia-Olanda (risultato finale 3-0): crollo orange, turchi terzi (oggi 6 settembre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

DIRETTA TURCHIA-OLANDA (RISULTATO FINALE 3-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016) - E' finita: Turchia-Olanda 3-0. Clamoroso tonfo degli orange che cadono sotto i colpi della Turchia, che vince con le reti di Ozyakup, Arda Turan e Burak Yilmaz: seconda sconfitta consecutiva per la nazionale di Danny Blind che, quando mancano due giornate al termine, si trova al quarto posto del girone A e in questo momento sarebbe eliminata. La Turchia è terza con 12 punti e intravede la possibilità di qualificarsi per il turno di spareggio: non avesse scialacquato la partita di giovedì sera contro la Lettonia adesso la storia sarebbe ben diversa.... CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLE QUALIFICAZIONI A EURO 2016 (DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015)

DIRETTA TURCHIA-OLANDA (2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016) - La Turchia segna ancora: al 26’ minuto è Arda Turan che fa 2-0 tagliando dalla sinistra ed entrando in area per battere Cillessen, con la difesa dell’Olanda in bambola totale. Grande avvio da parte della Turchia che rischia già nel primo tempo di mettere in ghiaccio la partita, l’Olanda ricade nelle sue contraddizioni e adesso deve davvero rialzare la testa se vuole riprendersi il terzo posto nel girone, ultima possibilità per qualificarsi alla fase finale degli Europei 2016 vista anche la vittoria della Repubblica Ceca in Lettonia.

DIRETTA TURCHIA-OLANDA (1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016) - Turchia in vantaggio all’8’ minuto di gioco. Segna Oguzhan Ozyakup: grande avvio da parte della Turchia che, a differenza di quanto era accaduto giovedì contro la Lettonia, trova subito la via della rete mettendo in discesa la partita con Ozyakup che piazza un bel pallonetto a scavalcare Cillessen dopo un uno-due con Arda Turan. Olanda in crisi nera: in questo momento la nazionale allenata da Danny Blind si trova in quarta posizione nel girone A e sarebbe clamorosamente eliminata dalla fase finale degli Europei 2016. 

DIRETTA TURCHIA-OLANDA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016) - Alle ore 18 inizia Turchia-Olanda, partita importantissima nel girone A di qualificazione agli Europei 2016. Con una vittoria la Turchia opererebbe il sorpasso in classifica al terzo posto, e l’Olanda che ha perso in Islanda giovedì sera sarebbe virtualmente eliminata; andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, con la Turchia che va a caccia del bersaglio grosso. TURCHIA: 23 Volkan Babacan, 2 Sener Ozbayrakli, 3 Hakan Balta, 4 Serdar Aziz, 5 Calhanoglu, 7 Ozyakup, 8 Selçuk Inan, 10 Arda Turan, 16 Tufan, 18 Caner Erkin, 17 Burak Yilmaz. A disposizione: 1 Kivrat, 12 Gunok, 13 Tasdemir, 22 Ersan Gulum, 6 Potuk, 11 Gokhan Tore, 14 Ekici, 15 Mehmet Topal, 20 Volkan Sen, 9 Umut Bulut, 19 Karadeniz, 21 Sahan. Allenatore: Fatih Terim. OLANDA: 1 Cillessen, 2 Van Der Wiel, 3 De Vrij, 4 Bruma, 5 Riedewald, 6 Blind, 8 Klaassen, 10 Sneijder, 7 Depay, 9 Van Persie, 11 Narsingh. A disposizione: 23 Zoet, 22 Krul, 12 Tete, 13 Van Dijk, 14 Kongolo, 16 Anita, 17 Promes, 18 Wijnaldum, 20 Afellay, 15 L. De Jong, 19 Huntelaar, 21 Lens. Allenatore: Danny Blind 

DIRETTA TURCHIA-OLANDA: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE A) I PRECEDENTI – Diretta Turchia-Olanda: alle ore 18.00 di oggi in programma la partita fra la Turchia e l’Olanda, match rientrante nel programma delle gare di qualificazioni agli Europei che si terranno l’anno prossimo in Francia, Girone A. La partita in questione si giocherà a Konya, alla Konya Büyüksehir Torku Arena, e sarà arbitrata da Mateu Lahoz, fischietto di origini spagnole. La nazionale turca e quella orange si sono incontrate sette volte nella loro storia, a cominciare dalla gara del 16 dicembre 1992, match valevole per la qualificazione ai Mondiali del 1994 negli USA, vinta dalla nazionale dei tulipani con il risultato di 3 a 1. Il bilancio è in favore dell’Olanda con 4 successi, 2 pareggi e una sconfitta. L’unica vittoria turca risale al 2 aprile del 1997 quando la squadra dei balcani vinse con il risultato di 1 a 0, gol di Hakan Sukur. 

DIRETTA TURCHIA-OLANDA: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE A) - Diretta Turchia-Olanda: match chiave per la classifica del gruppo A. Domenica 6 settembre 2015 parte l'ottava giornata delle qualificazioni ad Euro 2016, i campionati europei che si terranno in Francia l'estate prossima. Turchia-Olanda sarà diretta dall'arbitro spagnolo Antonio Mateu Lahoz, assistito dai guardalinee Pau Cebrian Devis e Roberto del Palomar, dal quarto uomo Jon Nunez Fernandez e dagli addizionali di porta Carlos Del Cerro ed Alejandro Hernandez; calcio d'inizio alle ore 18:00. Prima dell'ottavo turno la classifica del gruppo A è la seguente: Islanda 18 punti, Repubblica Ceca 16, Olanda 10, Turchia 9, Lettonia 4, Kazakistan 1.

Al termine della fase a gironi le prime due squadre accederanno direttamente agli Europei, la terza invece agli spareggi in programma a novembre (tranne la migliore di tutte le terze, anch'essa direttamente in Francia).

Turchia-Olanda si presenta dunque come uno spareggio per il terzo posto, perché a tre giornate dalla fine delle qualificazioni i primi due sembrano già ipotecati da Islanda e Repubblica Ceca. 

La Turchia allenata da Fatih Terim è reduce dal pareggio-beffa contro la Lettonia: nella sfida disputata giovedì a Konya i turchi si sono fatti raggiungere al 91' dal gol di Sabala, che ha vanificato il vantaggio siglato da Selçuk Inan al 77'. Peccato perché vincendo la Turchia avrebbe superato l'Olanda in classifica: gli oranje infatti hanno perso in casa contro la capolista Islanda, 0-1 con gol decisivo di Sigurdsson su calcio di rigore (51'). Debutto amaro per il nuovo commissario tecnico Danny Blind (padre del difensore Daley), che ha visto la sua nazionale terminare il match senza Arjen Robben, uscito per infortunio nel corso del primo tempo, e in dieci uomini per l'espulsione del difensore Martins Indi al 33'.

Ko significativo anche a livello statistico: l'Olanda infatti non aveva mai perso una sfida interna valida per le qualificazioni europee, inoltre non perdeva una gara ufficiale in casa dal 2000. Ciononostante non tutto è perduto, ed anzi il pareggio della Lettonia in Turchia ha permesso a Wesley Sneijder e compagni di conservare la terza piazza nel gruppo A; una vittoria in Turchia potrebbe blindare quantomeno gli spareggi, sperando che nel frattempo la Repubblica Ceca non faccia punti in Lettonia. I turchi invece devono solo vincere perché un pareggio li manterrebbe in quarta posizione.

La partita delle qualificazioni europee tra Turchia ed Olanda sarà trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Sport 1 HD (il numero 201) e Calcio 2 HD (n.252): telecronaca dalle ore 18:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport oppure Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video con l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone. Sul canale Super Calcio HD (numero 206) andrà in onda il programma Diretta Gol Qualificazioni Europee, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi di giornata.

Aggiornamenti sul risultato di Turchia-Olanda saranno disponibili sul sito ufficiale dell'UEFA, www.uefa.com, che offrirà una pagina azione per azione di ciascuna partita. Un'occhiata infine alle quote SNAI per la partita di Konya: il segno 1 per la vittoria della Turchia vale 3,20, il segno X per il pareggio 3,30 e il segno 2 per il successo dell'Olanda 2,20. Under quotato 1,75, Over 2, Goal 1,80 e NoGoal 1,95. CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLE QUALIFICAZIONI A EURO 2016 (DOMENICA 6 SETTEMBRE 2015)



© Riproduzione Riservata.