BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Armenia-Danimarca (risultato finale 0-0): bel pareggio dei padroni di casa (oggi 7 settembre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Diretta Armenia-Danimarca: risultato finale 0-0. I danesi perdono una grande opportunità giocando male a Yerevan, bel pareggio per i padroni di casa nella partita del girone I

La bandiera Danese (Infophoto)La bandiera Danese (Infophoto)

Finisce a Yerevan: Armenia-Danimarca 0-0. E' un pareggio che va addirittura stretto ai padroni di casa, che giocano una bella partita e meriterebbero maggior sorte. E' armena infatti la miglior occasione della partita: Movsisyan riceve un gran pallone in area di rigore e deve solo battere a rete da pochi passi, ma clamorosamente spara sull'esterno. La Danimarca aggancia il Portogallo al primo posto nel girone, ma i lusitani giocano questa sera e al momento hanno due partite in più; la nazionale di Morten Olsen deve comunque tifare per loro, perchè l'Albania avvicinandosi rimetterebbe tutto in discussione (il secondo posto qualifica direttamente per la fase finale degli Europei 2016). 

Non si è ancora sbloccata la partita di Yerevan: all’intervallo Armenia-Danimarca 0-0. Chi si aspettava gli ospiti dominanti si sbagliava: vero che l’Armenia non è mai riuscita a centrare i pali della porta di Kasper Schmeichel, ma si è fatta vedere dalle sue parti e ha concluso in quattro occasioni. La Danimarca ha bisogno di alzare il ritmo: senza l’infortunato Eriksen mancano qualità e passo dalla trequarti in avanti e questo ovviamente si fa ampiamente sentire. Vedremo se all’inizio del secondo tempo Morten Olsen deciderà di operare qualche cambio o se ripartirà con gli stessi undici di questa prima frazione. 

Tutto pronto a Yerevan per la partita del girone I delle qualificazioni agli Europei 2016. La Danimarca ha una partita in più del Portogallo e un punto in meno; ha bisogno di vincere per tenere a distanza l’Albania e centrare la qualificazione diretta alla fase finale. Niente da fare invece per l’Armenia, di fatto eliminata ma con il desiderio di giocare una bella partita davanti al suo pubblico. Andiamo allora a vedere le formazioni ufficiali di Armenia-Danimarca, calcio d’inizio alle ore 18. 12 Kasparov; 15 Mkoyan, 5 Arzumanyan, 3 Haroyan, 2 Andonian; 18 Mkhitaryan, 6 Mkrtchyan; 13 K. Hovhannisyan, 8 Pizzelli, 10 Ghazaryan; 14 Movsisyan. In panchina: 1 Beglaryan, 21 Prazyan, 4 T. Voskanyan, 19 Hambartsumyan, 7 A. Grigoryan, 11 Simonyan, 17 Yusbashyan, 23 Ozbiliz, 9 Koryan, 16 Aslanyan, 22 Pogosyan. Allenatore: Sargis Hovsepyan 1 K. Schmeichel; 6 Jacobsen, 3 Kjaer, 4 Agger, 5 Durmisi; 23 Hojbjerg, 9 Krohn-Dehli, 18 J. Poulsen; 20 Y. Poulsen, 11 Bendtner, 19 N. Jorgensen. In panchina: 22 Lossl, 16 Andersen, 10 Sviatchenko, 12 K. Hansen, 15 Christensen, 2 Wass, 7 Kvist, 13 Delaney, 14 Sisto, 21 Vibe, 8 Braithwaite, 17 Rasmussen. Allenatore: Morten Olsen 

Alle ore 18.00 di questa sera di scena la sfida fra la nazionale armena e quella danese, gara valevole per la qualificazione agli Europei del 2016, torneo che si giocherà l’anno prossimo in Francia. La partita, valevole per il Girone I, si terrà in quel dello stadio Vazgen Sargsyan anvan Hanrapetakan Marzadasht, a Yerevan, e sarà diretta da Oddvar Moen, fischietto di origini norvegesi. Nella loro storia le due formazioni si sono incontrate in cinque occasioni, a partire dalla gara dello scorso 16 agosto 1995, match valevole per le qualificazioni ad Euro ’96, vinto dai danesi per due a zero, gol di Laudrup e Nielsen. L’Armenia ha vinto una sola volta, l’11 giugno del 2013, per 4 a 0, mentre l’ultimo incontro risalente allo scorso 7 settembre 2014 è stato vinto dai danesi per 2 a 1. 

Alle ore 18.00 di questa sera si terrà la sfida fra l’Armenia e la Danimarca, match valevole per il settimo turno delle gare di qualificazione agli Europei del 2016, precisamente il Girone I. Il Gruppo in questione vede il Portogallo guardare tutti dall’alto con 12 punti conquistati in cinque gare, seguito proprio dalla Danimarca a quota 11 in sei partite, con l’Albania appaiata ma scesa in campo solo cinque volte. Male invece l’Armenia che è il fanalino di coda del girone in questione con un solo punto ottenuto in ben 6 match, al pari della nazionale serba, che però ha subito tre punti di penalizzazione.

Favorita ovviamente nel match in questione appare la nazionale danese. Andando ad analizzare le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai si scopre come il segno 2 sia dato a 1,80 mentre il successo interno degli armeni è quotato 4,40. Il pareggio, infine, pagherebbe 3,55 volte la posta in gioco. La partita si giocherà in uno stadio dal nome quasi impronunciabile, precisamente il Vazgen Sargsyan anvan Hanrapetakan Marzadasht, di Yerevan, e sarà diretta dal fischietto di origini norvegesi Svein Oddvar Moen.

Le due squadre si sono incontrate nel corso delle loro storia in cinque occasioni di cui l’ultima durante il match di andata delle qualificazioni dello scorso 7 settembre 2014, quando in Danimarca trionfarono i padroni di casa per due reti a uno. L’Armenia ha vinto una sola volta contro i danesi e precisamente lo scorso 11 giugno 2013, in Daminarca, dove trionfò con il clamoroso risultato di quattro a zero. 

La partita delle qualificazioni europee fra Armena e Danimarca sarà visibile in diretta tv su Sky Sport e nel dettaglio sarà trasmessa da Sky Sport 1 HD (canale 201) e Sky Calcio 1 HD (canale 251), con collegamenti a partire dalle ore 17.30 con il classico pre-partita. Per coloro che volessero seguire il match in diretta streaming video, gli abbonati a Sky potranno sfruttare l’applicazione Sky Go, fruibile attraverso il personal computer ma anche con lo smartphone e il tablet. Infine, aggiornamenti sul risultato di Armenia-Danimarca saranno disponibili anche sul sito ufficiale dell'UEFA, www.uefa.com. 

© Riproduzione Riservata.