BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Polonia-Gibilterra (risultato finale 8-1): polacchi da record, soddisfazione Gosling (oggi 7 settembre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Diretta Polonia-Gibilterra: risultato finale 8-1. A Varsavia i padroni di casa dominano e fanno una goleada, ma nel finale arriva anche il gol degli ospiti grazie a Gosling, rete meritata

Polonia, i tifosi (Infophoto) Polonia, i tifosi (Infophoto)

Sembra strano dirlo, ma alla fine il gol di Gosling che chiude sul risultato finale di 8-1 questa Polonia-Gibilterra è meritato. Gli ospiti infatti non hanno mai rinunciato a fare la loro partita, attaccando sempre come se fossero i primi minuti; naturalmente la differenza tecnica e di esperienza si è fatta sentire e la Polonia ha chiuso con il record di gol in singola partita, trovando le doppiette di Kamil Grosicki, Robert Lewandowski (10 gol nelle qualificazioni agli Europei 2016) e Arkadiusz Milik, oltre al rigore di Kuba Blaszczykowski e il primo gol in nazionale, alla prima presenza assoluta, di Bartos Kapustka. La Polonia resta seconda nel girone D: a -2 dalla Germania e +2 sull'Irlanda, dovendo ancora blindare la qualificazione diretta alla fase finale degli Europei. 

E sono otto: la Polonia non si ferma e centra il record personale per gol segnati in una singola partita. Doppietta anche per Arkadiusz Milik dopo quelle realizzate da Grosicki e Lewandowski, poi arriva gloria anche per Bartosz Kapustka che alla prima partita assoluta con la maglia della nazionale segna il primo gol con un allungo sul cross basso di Grosicki ben imbeccato da Milik. 

La Polonia gioca a tennis: chiuso il primo set contro la povera Gibilterra, che incassa altri due gol nel giro di tre minuti. Arriva la firma di Arkadiusz Milik al 56' minuto (l'attaccante dell'Ajax aveva servito l'assist a Lewandowski per il secondo gol del bomber), poi al 59' Kuba Blaszczykowski trasforma dagli undici metri un calcio di rigore e segna la sesta rete per una Polonia sempre più sicura di giocare la fase finale degli Europei 2016, anche se il primo posto nel girone D è ancora in mano alla Germania che è tornata in vantaggio a Glasgow.

All'intervallo la Polonia è in vantaggio per 4-0 contro la Polonia. Autentico show dei padroni di casa, favorito però dalla pochezza di un avversario che aveva incassato 34 gol prima di questo turno: arriva anche la doppietta di Robert Lewandowski, che timbra così il decimo gol in queste qualificazioni agli Europei 2016. Esaurita per il momento la spinta, la Polonia ha rifiatato nella seconda parte del tempo; adesso vedremo se riuscirà a segnare altri gol o se arriverà la reazione di orgoglio, magari con tanto di gol della bandiera, da parte della malcapitata Gibilterra. 

Vittoria già in ghiaccio per la Polonia: al 19' minuto il risultato della partita del girone D è già sul 3-0. Al 15' minuto arriva la doppietta personale di Kamil Grosicki, che ne aveva segnati due anche nella partita di andata; quattro minuti pi tardi arriva anche la firma attesa di Robert Lewandowski, che segna il suo nono gol (quinto a Gibilterra) nbelle qualificazioni agli Europei 2016. Polonia che di fatto stacca il pass, anche perchè dalla Scozia è arrivata la notizia del vantaggio della Germania che assottiglia non poco le possibilità della formazione britannica di prendersi uno dei primi due posti del girone. Adesso resta solo da capire se la Polonia deciderà di spingere ancora sull'acceleratore provando a segnare più di quanto avesse fatto all'andata o se calerà il ritmo, come probabile, per evitare infortuni; Gibilterra dal canto suo va alla ricerca del gol della bandiera. 

La Polonia sblocca il risultato all'8' minuto di gioco grazie a Kamil Grosicki, che segna il terzo gol in queste qualificazioni europee. Bravo Lewandowski che si allarga sulla destra e mette in mezzo un invitante pallone, Grosicki arriva da dietro e di testa stacca più in alto dei difensori di Gibilterra mettendo il pallone in porta. Come prevedibile dunque la partita si mette subito in discesa per la Polonia, vediamo se saranno sette gol come all'andata. 

Tutto pronto per la partita delle qualificazioni a Euro 2016. In campo Polonia e Gibilterra per una partita del gruppo D allo stadio Narodowy di Varsavia, partita importante solo per i padroni di casa che vogliono i tre punti contro la 'cenerentola' del girone per consolidare la loro attuale seconda posizione o pure migliorarla per avvicinare la fase finale. Di seguito dunque le formazioni ufficiali: le scelte dei due allenatori. POLONIA: 22 Fabianski; 4 Szukala, 14 Olkowski, 15 Glik, 5 Maczynski, 8 Krychowiak, 11 Grosicki, 13 Rybus, 16 Blaszczykowski, 7 Milik, 9 Lewandowski. Allenatore: Nawalka. GIBILTERRA: 1 J. Perez; 3 J. Chipolina, 6 R. Chipolina, 15 Barnett, 20 Garcia, 10 Walker, 11 Gosling, 17 Bardon, 19 J. Coombes, 7 L. Casciaro, 18 J. P. Duarte. Allenatore: Wood. 

Alle ore 20.45 di oggi in programma il match fra la Polonia e Gibilterra, gara valevole per le qualificazioni agli Europei del 2016, Girone D. La partita si terrà in quel di Varsavia, allo Stadion Narodowy, e sarà diretta da Gediminas Mažeika, direttore di gara di origini lituane. Andando ad analizzare i precedenti fra le due formazioni si scopre come Polonia e Gibilterra non si sono mai affrontate prima se non in occasione della partita dell’andata di esattamente un anno fa, quando i polacchi vinsero con il roboante risultato di sette reti a zero.

Tornano i match valevoli per le qualificazioni agli Europei 2016, atteso torneo che si terrà durante l’estate dell’anno prossimo in Francia. Alle ore 20.45 di questa sera si giocherà il match fra la Polonia e Gibilterra, gara rientrante nel programma delle gare del Girone D. Attualmente, nel gruppo in oggetto, comanda la Germania, nazione campione del mondo in carica, che dopo il recente successo si è portata in vetta a quota 16 punti conquistati in sette match.

Segue proprio la Polonia, a quota 14 lunghezze, seguita dalla nazionale irlandese terza a 12 punti. Malissimo, come del resto era prevedibile, la formazione di Gibilterra, fanalino di coda con zero punti, frutto di sette sconfitte in altrettanti match. 

Ha fatto un po’ meglio la Georgia, ferma a quota 6 punti, mentre la Scozia lotta per la qualificazione a quota 11 punti in sette gare. Gibilterra e Polonia non si sono mai incontrate in precedenza se non in occasione della gara dell’andata datata 7 settembre 2014: un anno fa fu goleada dei polacchi che vinsero a Faro-Loulé con il clamoroso risultato di sette reti a zero in proprio favore, con addirittura poker firmato Robert Lewandowski, stella del Bayern Monaco esploso fra le fila del Borussia Dortmund.

In nessun’altra occasione le due squadre si sono mai incontrate. Ovviamente le quote pendono fortemente in favore della Polonia. Secondo i numeri forniti dall’agenzia di scommesse Betclic il successo dei padroni di casa è dato a 1,01, la quota più bassa possibile, mentre una vittoria di Gibilterra pagherebbe addirittura 40 volte la posta in gioco, il che significa che puntando 10 euro se ne potrebbero vincere ben 400. Anche il pareggio è un risultato ritenuto alquanto improbabile, dato a 20.00.

La partita si terrà allo Stadion Narodowy di Varsavia e sarà diretta dall’arbitro Gediminas Mazeika di origini lituane. La partita fra Polonia e Gibilterra non sarà visibile per intero in diretta tv, ma coloro che vorranno seguire l’evento in questione potranno sfruttare Super Calcio HD, canale 206 di Sky Sport (riservato ovviamente agli abbonati), dove si potrà vedere Diretta Gol che permetterà di seguire gli aggiornamenti live di tutte le gare in programma e sarà visibile anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Sky Go. Aggiornamenti sul risultato di Polonia-Gibilterra, saranno infine disponibili anche sul sito ufficiale dell'UEFA, www.uefa.com. 

© Riproduzione Riservata.