BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Bielorussia-Lussemburgo (risultato finale 2-0) info streaming video e tv: fine partita (oggi 8 settembre 2015, qualificazioni Euro 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

DIRETTA BIELORUSSIA-LUSSEMBURGO (2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI MARTEDI' 8 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE C) - La Bielorussia vince due a zero contro il Lussemburgo grazie alla doppietta di Gordejchuk. Con questa vittoria la formazione dell'est raggiunge a quattro punti il Lussemburgo. Una vittoria che non ha sicuramente nulla dal punto di vista dell'importanza della classifica ma certamente i tre punti fanno morale per i bielorussi.

DIRETTA BIELORUSSIA-LUSSEMBURGO (2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI MARTEDI' 8 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE C) - Raddoppio della Bielorussia contro il Lussemburgo grazie al secondo gol di Gordejchuk che al minuto 62 sigla il secondo gol personale. Partita in mano alla formazione dell'Est che vuole fortemente i tre punti e per il momento la partita continua ad avere un andamento favorevole. Per il Lussemburgo non sarà facile recuperare il doppio gol.

DIRETTA BIELORUSSIA-LUSSEMBURGO (1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI MARTEDI' 8 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE C) - Finisce il primo tempo tra Bielorussia e Lussemburgo con il vantaggio dei padroni di casa per uno a zero grazie al gol di Gordejchuk al 34esimo minuto. Bielorussia meritatamente avanti grazie anche ad un maggiore possesso palla che ha visto i padroni di casa sopra il 60% contro il 40% degli avversari. Due tiri in porta da parte dei bielorussi mentre il Lussemburgo non ha praticamente tirato.

DIRETTA BIELORUSSIA-LUSSEMBURGO: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI MARTEDI' 8 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE C) - Bielorussia e Lussemburgo si affrontano nel Gruppo C per l'ottava volta nella loro storia. I precedenti tra le due squadre, tutti avvenuti in vista di qualificazioni al torneo continentale, sono favorevoli ai Bielorussi che hanno conquistato 3 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta contro i Lussemburghesi. La prima volta gli ex membri dell'Unione Sovietica vinsero in casa a Minsk per 2 a 0 in occasione delle qualificazioni ad Euro '96, pareggiando al ritorno per 0 a 0. Nel 2007 invece, per i campionati in Austria e Svizzera, i Leoni rossi persero in casa per 1 a 2 a causa del goal dell'ex milanista Kutuzov mentre riuscirono ad imporsi a Gomel con la rete di Leweck al 95'. In vista di Euro 2012 poi, nel 2010 ci fu un altro pareggio a reti inviolate mentre al ritorno furono i Bielorussi a spuntarla per 2 a 0 sempre a Minsk. Per quanto riguarda il torneo in Francia infine, la partita d'andata del settembre 2014 in Lussemburgo terminò 1 a 1 con i padroni di casa in vantaggio con Gerson e poi raggiunti da Dragun nella ripresa. CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLE QUALIFICAZIONI A EURO 2016 (MARTEDI' 8 SETTEMBRE 2015)

DIRETTA BIELORUSSIA-LUSSEMBURGO: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI MARTEDI' 8 SETTEMBRE 2015, QUALIFICAZIONI EURO 2016 GIRONE C) - Bielorussia-Lussemburgo è un faccia a faccia tra outsider che non sono riusciti a lasciare un segno davvero tangibile in queste qualificazioni ai campionati europei del 2016 in Francia. L'ex repubblica sovietica ha deluso sulla carta più dei lussemburghesi, che anzi qualche sfizio, in relazione al loro status di piccola nazione, sono riusciti a toglierselo. Ultimo, la vittoria contro la Macedonia nel weekend, ottenuta in extremis nei minuti di recupero grazie a un gol di Thill, che ha regalato al Lussemburgo il primo colpo da tre punti nel cammino nelle qualificazioni europee. Per la Bielorussia invece l'ultima mazzata alle ambizioni di terzo posto è arrivata dalla sconfitta in Ucraina: non è bastata la rete realizzata da Kornilenko su calcio di rigore, le reti di Kravets, Yarmolenko e Konoplyanka hanno segnato la superiorità ucraina. La Bielorussia d'altronde, dopo la dissoluzione dell'Urss, non è mai riuscita a qualificarsi né per i Mondiali né per gli Europei. L'allargamento a ventiquattro squadre della rassegna continentale non ha segnato la svolta, con i bielorussi che saranno costretti a guardare la fase finale ancora una volta da casa, e si giocheranno con Lussemburgo e Macedonia la sfida per evitare l'ultimo posto nel girone C delle qualificazioni.

Le probabili formazioni della sfida tra Bielorussia e Lussemburgo vedono i padroni di casa schierare Gorbunov in porta, Shitov sulla corsia difensiva di destra e Volodko sull'out mancino della retroguardia, con Martynovich e Filipenko schierati al centro. Nella zona mediana del campo, Mayevskiy e Sivakov presidieranno il centro del campo, mentre Stasevic si muoverà sulla corsia di destra e Kalachev su quella di sinistra. Hleb sarà confermato in posizione di trequartista, alle spalle dell'unica punta di ruolo schierata tra i titolari, Kornilenko. La probabile formazione dei lussemburghesi vede tra i pali il numero uno Joubert, con Delgado terzino destro e Jans terzino sinistro in difesa, dove Philipps e Chanot svolgeranno il ruolo di centrali. Esterno destro di centrocampo sarà Martins, che dovrebbe ancora una volta essere preferito al match winner della sfida contro la Macedonia, Thill, con Da Mota che si occuperà della corsia mancina. Al centro si muoveranno Gerson e Payal, con il trequartista Deville schierato alle spalle del centravanti Joachim.

Tatticamente le due squadre si affronteranno con moduli speculari. Sia l'allenatore della Bielorussia, Khatskevich, sia quello del Lussemburgo, Amodio, sceglieranno un 4-4-1-1 in grado di fornire copertura difensiva adeguata alla squadra, e di valorizzare la presenza di trequartisti di talento in rosa. Vale per la Bielorussia, con il veterano Hleb (calciatori con trascorsi al Barcellona e all'Arsenal) che mantiene il suo posto da titolare, e per Lussemburgo con Deville capace di muoversi molto bene tra le linee, e non fornire dunque punti di riferimento alla retroguardia avversaria. Evitare l'ultima posizione sarebbe comunque una soddisfazione importante per la Nazionale lussemburghese, che negli ultimi tempi si è tolta discrete soddisfazioni, compreso un pareggio contro l'Italia alla vigilia del Mondiale brasiliano.

Aver ottenuto la prima vittoria in questa tornata di qualificazioni agli Europei del 2016 ha sicuramente riempito d'orgoglio il CT del Lussemburgo Amodio, che ha visto i suoi ottenere finalmente i primi tre punti all'ultimo assalto, quando circa cinque minuti prima la Macedonia aveva fallito il rigore della vittoria. Uno spirito che il tecnico spera di rivedere anche in Bielorussia, dove Khatskevich chiede ai suoi una prova d'orgoglio. Spagna, Slovacchia e Ucraina si sono dimostrare di un'altra categoria, ma i bielorussi vogliono evitare l'ultima piazza, in una volta finale per l'onore che li vede distanziati di un solo punto dalla Macedonia, e al momento in parità con il Lussemburgo.

Le quote delle principali agenzie di scommesse vedono la Bielorussia favorita in modo netto per la conquista dei tre punti martedì sera, con Betclic che offre a 1.28 la vittoria dei padroni di casa. Quota di 6.50 offerta da William Hill per il pareggio, che pagherebbe 13 volte la posta scommessa un eventuale successo esterno lussemburghese. Bielorussia-Lussemburgo non sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport; tuttavia i clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire quanto succederà in questa e nelle altre partite di questa sera tramite la Diretta Gol Qualificazioni Europee, che sarà visibile sul canale Sky SuperCalcio (numero 206), che sarà disponibile anche in diretta streaming video con l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone. Aggiornamenti sul risultato di Bielorussia-Lussemburgo saranno disponibili sul sito ufficiale dell'UEFA, www.uefa.com, che offrirà una pagina azione per azione di ciascuna partita. 



© Riproduzione Riservata.