BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Torino-Empoli (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 19^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

TORINO-EMPOLI: I VOTI DEI TOSCANI

SKORUPSKI 7: Altra ottima gara del giovane portiere polacco che si è sempre dimostrato sicuro durante tutto l'incontro. Nel corso del primo tempo è stato addirittura strepitoso quando ha respinto il tentativo ravvicinato di Martinez, poi nella ripresa è sempre stato attento sia in uscita che nei pali.

LAURINI 5,5: Il laterale francese controlla abbastanza tranquillamente la situazione nel corso del primo tempo quando Molinaro non si spinge più di tanto in avanti. Il passaggio di Bruno Peres sul suo lato nel corso della ripresa, gli complica decisamente la vita visto che fatica non poco a contenere l'esuberante brasiliano.

BARBA 5: Il giovane difensore centrale è chiamato a sostituire per la seconda volta consecutiva l'infortunato Tonelli ma l'intesa con Costa non è ancora ben oliata come dimostrano le sviste in occasione dei lanci lunghi che hanno messo in difficoltà la retroguardia toscana. Clamoroso errore al 16' che permette a Martinez di presentarsi indisturbato davanti a Skorupski. Nella ripresa soffre meno anche se è costretto al cartellino giallo per un fallo sullo sgusciante Martinez.

COSTA 5,5: L'esperto difensore centrale soffre la velocità degli attaccanti granata soprattutto nel corso del primo tempo. La mancanza di intesa con Barba gli complica la vita anche se nel corso della ripresa soffre decisamente meno. Sfiora l'autogol su un cross rasoterra ma per sua fortuna Skorupski compie un intervento miracoloso che salva la porta empolese.

MARIO RUI 6: Nel corso dei primi quarantacinque minuti riesce a proprorsi in avanti nonostante la presenza di Bruno Peres sul suo lato e centra anche una traversa con un magistrale calcio di punizione. Nella ripresa limita le sue sortite in avanti e commette un errore grossolano che ha dato a Zappacosta una grossa opportunità di entrare in area indisturbato.

ZIELINSKI 5,5: Il giovane polacco questa volta fatica ad imporre la sua grande qualità in mezzo al campo soffrendo la marcatura asfissiante predisposta da Ventura. Si rende pericoloso con un bel tiro da fuori area respinto da Padelli e poi si limita alla gestione ordinaria del pallone.

PAREDES 6,5: Buona gara del metronomo argentino che sta crescendo anche in fase difensiva nella quale oggi si è reso protagonista di alcuni efficaci recuperi. Sfiora il gol con un gran tiro da fuori area nei minuti finali e gestisce sempre al meglio la manovra empolese.

BUCHEL 5: Dopo diverse convincenti prove, il centrocampista austriaco naturalizzato liechstensteinese, soffre l'intensità degli avversari che non gli lasciano lo spazio per mettere in mostra la sua qualità. Esce dopo pochi minuti nel corso della ripresa per lasciar spazio al più concreto Croce. (D. CROCE 6,5: L'esperto centrocampista, rientrato da poco dopo un grosso problema ad un polpaccio, riesce, insieme a Pucciarelli a cambiare l'inerzia dell'incontro riuscendo a dare quella sostanza che era necessaria in una partita complicata come quella dell'Olimpico dove la sua quantità è assolutamente necessaria).

SAPONARA 5,5: Il fantasita empolese non riesce a trovare gli spazi necessari per sprigionare il suo talento anche per merito dei suoi avversari che sono riusciti a mettere in campo una gran intensità che ha messo in difficoltà gli uomini di Giampaolo. Fallisce una ghiotta occasione nella ripresa per merito di Padelli ma anche per un pò di mancanza di concretezza.

MACCARONE 7: Il capitano della squadra toscana è il simbolo della squadra-sorpresa di questo girone di andata. Dopo aver sfiorato il gol in due occasioni nel corso del primo tempo, non fallisce l'appuntamento con la rete quando una combinazione con Pucciarelli, deviata da Gazzi, gli permette di presentarsi davanti a Padelli che buca con un rasoterra che si infila sotto le gambe dell'estremo difensore granata. (PIU S.V.: Entra nei minuti finali per dare il cambio allo stanco match-winner dell'incontro senza aver palle giocabili).

LIVAJA 5: L'attaccante croato spreca l'occasione che Giampaolo gli concede lanciandolo dal primo minuto disputando una gara alquanto opaca facendosi notare solo per un cartellino giallo che incassa per un fallo commesso ai danni di capitan Glik. Esce dopo pochi minuti nel corso del secondo tempo. (PUCCIARELLI 6,5: L'attaccante empolese entra dopo pochi minuti nel corso della ripresa al posto dell'opaco Livaja e riesce subito ad entrare in partita riuscendo a confenzionare l'azione del gol che ha deciso le sorti dell'incontro in combinazione con Maccarone. La sua vivacità cambia un pò l'inerzia della gara).

ALL. GIAMPAOLO 7: La sua squadra riesce a chiudere il girone d'andata con 30 punti, sicuramente inaspettati ad inizio stagione. La sua squadra è sicuramente una delle grandi sorprese della stagione che riesce a conquistare i tre punti anche oggi quando, pur non riuscendo a giocare il solito calcio spumeggiante mostrato finora.

(Marco Guido)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.