BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Atalanta-Genoa: quote e ultime novità live. I protagonisti (Serie A 2015-2016, 19^giornata)

Probabili formazioni Atalanta-Genoa: quote e ultime novità live relative alla partita di Serie A in programma domenica 10 gennaio 2016, valida per la 19^giornata

Lo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo (INFOPHOTO) Lo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo (INFOPHOTO)

Tra i possibili protagonisti di Atalanta-Genoa abbiamo scelto in particolare due giocatori. Per quanto riguarda l’Atalanta, puntiamo su Alberto Grassi; un centrocampista giovane che in questa stagione si è ritagliato uno spazio da titolare e si è fatto notare dalle big. E’ sostanzialmente un giocatore di raccordo, che però può portare qualità a questa squadra e rappresentare quello che Baselli era stato la scorsa stagione. Nel Genoa sarebbe facile indicare nuovamente Leonardo Pavoletti, ma scegliamo invece Suso; il derby della Lanterna gli è servito per scaldare i motori e conoscere i compagni, già oggi l’esterno spagnolo è chiamato a una prova da protagonista per risollevare le sorti di un Genoa che sta pericolosamente scivolando nelle zone calde della classifica e non vince da tempo. 

Dopo la sconfitta contro l’Udinese l’Atalanta di Edy Reja proverà a rifarsi oggi pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, quando incontrerà a Bergamo il Genoa di Gasperini. Analizziamo le probabili formazioni scelte dai due allenatori, visualizzando i calciatori che non potranno scendere in campo perché squalificati o infortunati, gli assenti. Fra le fila nerazzurre, Reja non potrà fare affidamento sull’interessante centrocampista De Roon, squalificato. Out anche Carmona, Pinilla e Raimondi, tutti e tre in infermeria con acciacchi vari. Nel Genoa non ci sarà ancora una volta Perotti, al terzo turno di squalifica, nonché gli infortunati Tino Costa, Figueiras, Cissokho.

L’Atalanta tornerà in campo oggi pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, in quel dell’Atleti Azzurri d’Italia. A Bergamo giungerà il Genoa di Gasperini, per un match valevole per il turno numero 19 del campionato di Serie A 2015-2016. Prima di scoprire nel dettaglio le probabili formazioni del match, diamo uno sguardo a quei calciatori che verranno squalificati in caso di nuovo cartellino giallo, i diffidati. Partiamo dai padroni di casa nerazzurri, dove sono a rischio Grassi e Cigarini, entrambi in campo quest’oggi. Un solo “cattivo” invece fra le fila del Grifone, ovvero, Tino Costa, che dovrebbe essere out per un problema fisico.

Atalanta e Genoa si affrontano ollo stadio Atleti Azzurri d'Italia , nella partita valida per la 19^giornata di campionato e che comincerà alle ore 15:00. Prima dell'ultimo turno del girone d'andata l'Atalanta ha 24 punti, 9 in più rispetto alla zona retrocessione che invece il Genoa vede molto più da vicino, avendo solo una lunghezza di vantaggio (16 punti contro i 15 del Frosinone terzultimo). Nell'ultima giornata sconfitta per entrambe: Atalanta 2-1 a Udine, Genoa 2-3 nel derby. Di seguito le quote e le probabili formazioni di Atalanta-Genoa.

Le quote SNAI favoriscono la vittoria dell'Atalanta: il segno 1 è valutato 2,30 contro il 3,10 del segno X (pareggio) e il 3,30 del segno 2 (successo esterno del Genoa). Opzione Under quotata 1,65, Over 2,10, Goal 1,80 e NoGoal 1,90. 

Modulo 4-3-3 per la formazione allenata da Edy Reja. Davanti al portiere Sportiello la coppia difensiva dovrebbe essere formata da Stendardo e Paletta, con il brasiliano Toloi in vantaggio su Conti per il ruolo di terzino destro; a sinistra invece previsto Brivio al posto di Dramé, uscito malconcio dall'ultima trasferta contro l'Udinese (botta alla schiena per il senegalese, probabile quindi la panchina). A centrocampo mancherà l'olandese De Roon per squalifica: in cabina di regia tornerà Cigarini, per gli altri due posti favoriti Kurtic e Grassi. Nel tridente d'attacco Denis punta centrale, D'Alessandro ed Alejandro Gomez esterni.

Ancora senza Perotti, che sconterà l'ultima giornata di squalifica, Gian Piero Gasperini dovrebbe proporre un tridente offensivo con Suso titolare assieme a Gakpé, ai fianchi dell'imprenscindibile Pavoletti reduce dalla doppietta nel derby. A centrocampo ancora out Tino Costa per problemi muscolari: il perno dovrebbe quindi diventare Luca Rigoni con Rincon e Laxalt nei ruoli di mezzali. Difesa a quattro: Izzo a destra, De Maio-Burdisso centrali ed Ansaldi a sinistra. Tra i pali Perin.